Apri il menu principale

Wikitravel β

Lione (in francese Lyon) è una città della regione Rodano-Alpi in Francia.

IntestazioneModifica

Da sapereModifica

Lione è la seconda città per importanza in Francia, ha un centro storico monumentale di circa 400 mila abitanti ed una serie di città satelliti che portano la popolazione ad oltre 1.200 mila abitanti. E' sede di importanti industrie ed è strategico punto di congiunzione tra il nord ed il sud del paese.

GeografiaModifica

Lione sorge alla confluenza tra due fiumi, il Rodano a la Saona. Il centro della città è quindi solcato dai due fiumi ad est ed a ovest ed è chiamato "presq'ile", penisola.

StoriaModifica

Come arrivareModifica

In aereoModifica

L'aeroporto Lione-Saint Exupéry (IATA: LYS; vecchio nome: Lione-Satolas), a circa 25 km a est di Lione, collega la città a diverse mete nazionali e internazionali. Il servizio ferroviario Rhonexpress vi porterà dall'aeroporto alla città in 30-50 minuti con un costo di € 13,00 (€ 11,00 per i passeggeri di età tra i 12 e i 25 anni). Una corsa in taxi dall'aeroporto in città costa circa € 50,00.

In trenoModifica

E' un importante snodo ferroviario sia per i passeggeri che per le merci. Vi sono diverse stazioni ferroviarie di recente costruzione per accogliere i treni TGV (alta velocità). La stazione Perrache è quella storica, situata in centro, ancora in funzione per i convogli tradizionali.

In autoModifica

La rete stradale ed autostradale è modernissima e ben strutturata. Arrivano autostrade da tutte le direzioni e la città ha una superstrada periferica che permette il passaggio dall'una all'altra senza entrare nell'abitato.

In autobusModifica

In naveModifica

Sia il Rodano che la Saona sono fiumi navigabili, a volte solcati da chiatte per le merci e da imbarcazioni turistiche.

Come spostarsiModifica

La rete dei mezzi pubblici di Lione è capillare e ben strutturata con autobus, filobus, tram e metro. Il biglietto è a tempo, utilizzabile su qualunque tipo di mezzo, ma non è consentita l'andata e ritorno.

Da vedereModifica

La prima tappa per il visitatore di Lione dovrebbe essere la terrazza della Fourviére, il santuario che sorge sulla collina a ovest del centro città. E' raggiungibile rapidamente con una funicolare (o da una strada un po' tortuosa) e da lì si gode una magnifica vista dall'alto su tutta la città, fino all'estrema periferia. Poi, non c'è che l'imbarazzo della scelta: l'antica cattedrale St. Jean col suo antichissimo orologio animato, la vecchia Lione medioevale recentemente ben ristrutturata (Vieux Lyon), la centralissima Place Belcour di terra battuta rossa, le strade del centro sei-settecentesco, musei, chiese, palazzi...

Attività ricreativeModifica

Folclore e manifestazioniModifica

AcquistiModifica

Dove mangiareModifica

Ovunque a Lione vi sono luoghi per mangiare: dai fast-food ai locali etnici di qualunque provenienza, ai ristorantini di tradizionale cucina francese, ai grandi ristoranti internazionali. Sicuramente da segnalare sono i "bouchon" della Vecchia Lione (Vieux Lyon). Sono localini con pochi tavoli, ricavati nei fondi di antichi palazzi, dove vengono serviti ottimi piatti di cucina tradizionale francese a prezzi abbordabili.

EconomiciModifica

Prezzi mediModifica

Prezzi elevatiModifica

Dove bereModifica

Vita notturnaModifica

Il quartiere della Vecchia Lione (Vieux Lyon) è molto frequentato fino a tarda notte soprattutto dai giovani, per la presenza di negozi, bar, ristoranti, discoteche e ritrovi aperti con orario molto prolungato, prevalentemente nei week-end e nelle serate estive.

Dove alloggiareModifica

EconomiciModifica

Prezzi mediModifica

Prezzi elevatiModifica

ComunicazioniModifica

Da consultare: Frasario francese

Sicurezza personaleModifica

UscireModifica

EscursioniModifica

ItinerariModifica


Questo articolo è un outline ed ha bisogno di maggiori contenuti. Ha un template, ma non è abbastanza. Per favore, buttati e aiutalo!