Apri il menu principale

Wikitravel β

noframe
Localizzazione
noframe
Bandiera
noframe
In breve
Capitale Tórshavn
Governo Regione autonoma del regno di Danimarca
Valuta Corona delle Far Oer, uguale alla Corona danese
Superficie 1,399 km²
Abitanti 5.450.661 (2006)
Lingua ufficiale Faroese, Danese. Inglese diffuso.
Religione Luterani
Prefisso +298
Internet TLD .fo
Sito web Sito ufficiale del turismo

Le Isole Fær Øer (far. Føroyar, dan. Færøerne) sono un arcipelago che si trova nel nord dell'oceano Atlantico tra la Scozia, la Norvegia e l'Islanda.

Sono un membro del Regno Unito di Danimarca che comprende anche Danimarca e Groenlandia. Sono diventate una regione autonoma del Regno di Danimarca dal 1948 e, nel corso degli anni, hanno ottenuto il controllo su quasi tutte le questioni di politica interna, tranne la difesa, con l'eccezione di una piccola forza di polizia e guardia costiera, non hanno una forza militare organizzata, (che rimane responsabilità della Danimarca) e gli affari esteri.

Le Fær Øer hanno legami tradizionali con l'Islanda, le Shetland e le Orcadi, le Ebridi e la Groenlandia. L'arcipelago si separò politicamente dalla Norvegia nel 1815. Le Fær Øer hanno due rappresentanti nel Consiglio nordico.

Da sapereModifica

PopolazioneModifica

PoliticaModifica

IndustriaModifica

ClimaModifica

PaesaggioModifica

RegioniModifica

L'arcipelago conta 18 isole e copre 1399 km2, e' lungo 113 km e largo 75 km. 17 isole sono abitate e solo la più piccola, Lítla Dímum, e' disabitata. Ci sono inoltre molti altri isolotti e scogli per un totale, incluse le 18 isole principali, di 779 isole. Una gran parte si trova attorno all'isola di Suðuroy, che consiste di 263 isolotti e scogli oltre all'isola vera e propria. I terreni scoscesi limitano le aree abitate alle basse zone costiere. Le isole sono collegate tra loro da tunnel, strade rialzate e un regolare servizio di traghetti.

 

Norðoyar
Le sei isole settentrionali (Borðoy, Kunoy, Kalsoy, Viðoy, Svínoy and Fugloy) sono una zona amministrativa sin dai tempi dei norvegesi. Le origini vulcaniche delle isole qui sono più marcate che altrove e il paesaggio e' spettacolare.
Eysturoy
La seconda isola più grande. Il paesaggio a nord e' caratterizzato da rilievi molto scoscesi.
Streymoy Nord
Streymoy e' l'isola principale e la più grande. La parte nord e' meno popolata ma ci sono splendidi villaggi.
Streymoy Sud
qui si trova la capitale Tórshavn e nei suoi dintorni vive la maggior parte della popolazione.
Vágar ( Vágoy}
Vágar e' la terza isola e il luogo dove si trova l'aeroporto. Mykines, la piccola isola a ovest, e' conosciuta per essere remota e per essere habitat naturale di molte specie di uccelli.
Sandoy
questa regione consiste di tre isole delle quali la più grande e' Sandoy, le altre sono Skúvoy e Stóra Dímun.
Suðuroy
- l'isola più a sud e Lítla Dímun - l'isola più piccola, disabitata.







Come arrivareModifica

In aereoModifica

In naveModifica

Come spostarsiModifica

Tórshavn

Kirkjubøur


Saksun


Skálafjørdur


Mykines


Sandoy


Klaksvík


Kalsoy


Fugloy

Informazioni UtiliModifica

GALLERIA FOTOGRAFICAModifica