Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Differenze tra le versioni di "Chania"

Da Wikitravel.
Riga 1: Riga 1:
[[immagine:Crete-Chania-Cathedral-May2005.jpg|thumb|250px|right|La cattedrale di Chanià]]
+
{{pagebanner|Chania Banner.jpg}}
 
'''Chania''' è una città di [[Creta]], capoluogo dell'omonima prefettura.La città è nota in italiano con il nome di La Canea
 
'''Chania''' è una città di [[Creta]], capoluogo dell'omonima prefettura.La città è nota in italiano con il nome di La Canea
 
 
<br clear="all"/>
 
  
 
==Da sapere==
 
==Da sapere==
 
+
[[immagine:Crete-Chania-Cathedral-May2005.jpg|thumb|250px|right|La cattedrale di Chanià]]
<!---
+
[[Immagine:Chania Hafen-1.jpg|thumb|300px|right|Il vecchio porto veneziano circondato da ristoranti costituisce il punto d'incontro serale per vacanzieri e locali]]
===Geografia===
 
 
 
=== Cenni storici ===
 
--->
 
  
 
==Come arrivare==
 
==Come arrivare==
 
<!---
 
===In aereo===
 
 
===In treno===
 
 
===In auto===
 
 
===In autobus===
 
 
===In nave===
 
--->
 
  
 
==Come spostarsi==
 
==Come spostarsi==
 
  
 
==Da vedere==
 
==Da vedere==
 +
[[Immagine:Greece Crete Hania Agios-Nikolaos.jpg|thumb|300px|La chiesa di San Nicola con un minareto sul suo fianco]]
 +
* '''Il porto veneziano''' -- costruito tra il 1320 ed il 1356, ampliato nel [[XVI secolo]], non ebbe mai grande importanza a causa delle sue acque poco profonde. È formato da due darsene separate da un molo. Sul bacino orientale si trovano gli arsenali veneziani utilizzati per la costruzione delle galere. La darsena occidentale a forma di mezzaluna è oggi nulla più che un luogo turistico, circondato da ristoranti con tavoli all'aperto ove si incontrano di sera turisti di passaggio e studenti locali. Il faro all' ingresso del porto è una rifacimento  moderno dell'antico faro venaziano.
 +
* '''La moschea dei Giannizzeri''' -- La piccola moschea dei Giannizzeri sorge sulla darsena occidentale del porto. Fu costruita nel XVII secolo su una preesistente chiesa ad un'unica navata. Dopo la ricongiunzione di Creta al regno di Grecia, la moschea fu chiusa al culto e divenne sede di diversi uffici amministrativi.
 +
* '''Le mura veneziane''' -- La città vecchia che si estende intorno al porto era circondata da mura rinforzate da poderosi bastioni di cui i meglio conservati sono i bastioni Schiavo, San Salvatore e Sabbionara. Le mura furono erette nel 1538 sotto la sorveglianza del Sanmicheli
 +
* '''La città vecchia''' -- La città vecchia che si stringe tra il porto e le mura, conserva ancora il carattere italiano alterato in seguito di un'impronta ottomana. I portoni delle case che si affacciano sugli stretti vicoli recano ancora gli stemmi veneziani. C' era anche un quartiere ebraico "Evraikì" dove si trova la Sinagoga restaurata. Al tempo del II conflitto mondiale tutti i membri della comunità ebraica di Chania furono deportati dalle forze di occupazione tedesca. Tragicamente la nave che doveva condurli ai campi di concentramento fu silurata.
 +
* '''Il quartiere di Kastelli''' -- Situato su un' altura che domina la darsena occidentale, Kastelli era un quartiere fortificato all'interno della città vecchia ed anche il nucleo più antico di Chania come attesta il ritrovamento di fondamenta di edifici epoca minoica sul fianco della via Karnevadou, l' antico corso veneziano.
 +
* '''Il museo archeologico''' -- Il museo archeologico di Chanià è ospitato nell'ex convento di [[San Francesco]] trasformato in [[moschea]] nel periodo ottomano ed in sala cinematografica nel [[XX secolo]]. Le sue collezioni, disposte in ordine cronologico dall'epoca preistorica fino al dominio romano, raccolgono reperti provenienti da vari scavi nel territorio della prefettura di Chania.
 +
* '''La chiesa di San Nicola''' -- La chiesa di San Nicola fu costruita nel 1320 dall'ordine dei Domenicani. Sorge nella piazza 1821, nel quartiere Splantza all'interno della città vecchia. Il tempio fu poi trasformato in moschea e nel 1918 convertito in chiesa ortodossa. Conserva ancora un alto minareto sul suo fianco sinistro. Sulla stessa piazza sorge la piccola chiesa di San Rocco in stile rinascimentale.
  
 
==Attività ricreative==
 
==Attività ricreative==
Riga 64: Riga 52:
  
  
{{IsIn|Chania_(Prefettura)}}
+
{{IsPartOf|Chania_(Prefettura)}}
 
{{Outline}}
 
{{Outline}}
  
 
[[Categoria:Chania_(Prefettura)]]
 
[[Categoria:Chania_(Prefettura)]]
 
[[Wikipedia:Chania]]
 
[[Wikipedia:Chania]]
 
<br clear="all"/>
 
  
 
{{outline}}
 
{{outline}}
 
+
[[en:Chania]]
 
 
 
 
{{Geobox nomeLocalita|Chania (''La Canea'')}}
 
{{Geobox }}
 
{{Geobox tipologia|Città d'arte}}
 
{{Geobox_nomeOriginale|Χανιά}}
 
{{Geobox nazione|Grecia}}
 
{{Geobox regione|[[Creta]]}}
 
{{Geobox prefettura|Chania (Prefettura)}}
 
{{Geobox sito|http://www.chania.gr/ <small>Sito in Italiano)}}
 
|}
 
[[Immagine:Chania Hafen-1.jpg|thumb|300px|right|Il vecchio porto veneziano circondato da ristoranti costituisce il punto d'incontro serale per vacanzieri e locali]]
 
 
 
<!----
 
 
 
==Come arrivare==
 
 
 
==Come spostarsi==
 
 
 
==Da vedere==
 
[[Immagine:Greece Crete Hania Agios-Nikolaos.jpg|thumb|300px|La chiesa di San Nicola con un minareto sul suo fianco]]
 
* '''Il porto veneziano''' -- costruito tra il 1320 ed il 1356, ampliato nel [[XVI secolo]], non ebbe mai grande importanza a causa delle sue acque poco profonde. È formato da due darsene separate da un molo. Sul bacino orientale si trovano gli arsenali veneziani utilizzati per la costruzione delle galere. La darsena occidentale a forma di mezzaluna è oggi nulla più che un luogo turistico, circondato da ristoranti con tavoli all'aperto ove si incontrano di sera turisti di passaggio e studenti locali. Il faro all' ingresso del porto è una rifacimento  moderno dell'antico faro venaziano.
 
* '''La moschea dei Giannizzeri''' -- La piccola moschea dei Giannizzeri sorge sulla darsena occidentale del porto. Fu costruita nel XVII secolo su una preesistente chiesa ad un'unica navata. Dopo la ricongiunzione di Creta al regno di Grecia, la moschea fu chiusa al culto e divenne sede di diversi uffici amministrativi.
 
* '''Le mura veneziane''' -- La città vecchia che si estende intorno al porto era circondata da mura rinforzate da poderosi bastioni di cui i meglio conservati sono i bastioni Schiavo, San Salvatore e Sabbionara. Le mura furono erette nel 1538 sotto la sorveglianza del Sanmicheli
 
* '''La città vecchia''' -- La città vecchia che si stringe tra il porto e le mura, conserva ancora il carattere italiano alterato in seguito di un'impronta ottomana. I portoni delle case che si affacciano sugli stretti vicoli recano ancora gli stemmi veneziani. C' era anche un quartiere ebraico "Evraikì" dove si trova la Sinagoga restaurata. Al tempo del II conflitto mondiale tutti i membri della comunità ebraica di Chania furono deportati dalle forze di occupazione tedesca. Tragicamente la nave che doveva condurli ai campi di concentramento fu silurata.
 
* '''Il quartiere di Kastelli''' -- Situato su un' altura che domina la darsena occidentale, Kastelli era un quartiere fortificato all'interno della città vecchia ed anche il nucleo più antico di Chania come attesta il ritrovamento di fondamenta di edifici epoca minoica sul fianco della via Karnevadou, l' antico corso veneziano.
 
* '''Il museo archeologico''' -- Il museo archeologico di Chanià è ospitato nell'ex convento di [[San Francesco]] trasformato in [[moschea]] nel periodo ottomano ed in sala cinematografica nel [[XX secolo]]. Le sue collezioni, disposte in ordine cronologico dall'epoca preistorica fino al dominio romano, raccolgono reperti provenienti da vari scavi nel territorio della prefettura di Chania.
 
* '''La chiesa di San Nicola''' -- La chiesa di San Nicola fu costruita nel 1320 dall'ordine dei Domenicani. Sorge nella piazza 1821, nel quartiere Splantza all'interno della città vecchia. Il tempio fu poi trasformato in moschea e nel 1918 convertito in chiesa ortodossa. Conserva ancora un alto minareto sul suo fianco sinistro. Sulla stessa piazza sorge la piccola chiesa di San Rocco in stile rinascimentale.
 
------->
 

Versione delle 15:23, 12 gen 2021

Chania è una città di Creta, capoluogo dell'omonima prefettura.La città è nota in italiano con il nome di La Canea

Da sapere

La cattedrale di Chanià
Il vecchio porto veneziano circondato da ristoranti costituisce il punto d'incontro serale per vacanzieri e locali

Come arrivare

Come spostarsi

Da vedere

La chiesa di San Nicola con un minareto sul suo fianco
  • Il porto veneziano -- costruito tra il 1320 ed il 1356, ampliato nel XVI secolo, non ebbe mai grande importanza a causa delle sue acque poco profonde. È formato da due darsene separate da un molo. Sul bacino orientale si trovano gli arsenali veneziani utilizzati per la costruzione delle galere. La darsena occidentale a forma di mezzaluna è oggi nulla più che un luogo turistico, circondato da ristoranti con tavoli all'aperto ove si incontrano di sera turisti di passaggio e studenti locali. Il faro all' ingresso del porto è una rifacimento moderno dell'antico faro venaziano.
  • La moschea dei Giannizzeri -- La piccola moschea dei Giannizzeri sorge sulla darsena occidentale del porto. Fu costruita nel XVII secolo su una preesistente chiesa ad un'unica navata. Dopo la ricongiunzione di Creta al regno di Grecia, la moschea fu chiusa al culto e divenne sede di diversi uffici amministrativi.
  • Le mura veneziane -- La città vecchia che si estende intorno al porto era circondata da mura rinforzate da poderosi bastioni di cui i meglio conservati sono i bastioni Schiavo, San Salvatore e Sabbionara. Le mura furono erette nel 1538 sotto la sorveglianza del Sanmicheli
  • La città vecchia -- La città vecchia che si stringe tra il porto e le mura, conserva ancora il carattere italiano alterato in seguito di un'impronta ottomana. I portoni delle case che si affacciano sugli stretti vicoli recano ancora gli stemmi veneziani. C' era anche un quartiere ebraico "Evraikì" dove si trova la Sinagoga restaurata. Al tempo del II conflitto mondiale tutti i membri della comunità ebraica di Chania furono deportati dalle forze di occupazione tedesca. Tragicamente la nave che doveva condurli ai campi di concentramento fu silurata.
  • Il quartiere di Kastelli -- Situato su un' altura che domina la darsena occidentale, Kastelli era un quartiere fortificato all'interno della città vecchia ed anche il nucleo più antico di Chania come attesta il ritrovamento di fondamenta di edifici epoca minoica sul fianco della via Karnevadou, l' antico corso veneziano.
  • Il museo archeologico -- Il museo archeologico di Chanià è ospitato nell'ex convento di San Francesco trasformato in moschea nel periodo ottomano ed in sala cinematografica nel XX secolo. Le sue collezioni, disposte in ordine cronologico dall'epoca preistorica fino al dominio romano, raccolgono reperti provenienti da vari scavi nel territorio della prefettura di Chania.
  • La chiesa di San Nicola -- La chiesa di San Nicola fu costruita nel 1320 dall'ordine dei Domenicani. Sorge nella piazza 1821, nel quartiere Splantza all'interno della città vecchia. Il tempio fu poi trasformato in moschea e nel 1918 convertito in chiesa ortodossa. Conserva ancora un alto minareto sul suo fianco sinistro. Sulla stessa piazza sorge la piccola chiesa di San Rocco in stile rinascimentale.

Attività ricreative

Folclore e manifestazioni

Acquisti

Dove mangiare

Economici

Prezzi medi

Prezzi elevati

Dove bere

Vita notturna

Dove alloggiare

Economici

Prezzi medi

Prezzi elevati

Comunicazioni

Sicurezza personale

Uscire

Escursioni

Itinerari

Questo articolo è un outline ed ha bisogno di maggiori contenuti. Ha un template, ma non è abbastanza. Per favore, buttati e aiutalo!
Questo articolo è un outline ed ha bisogno di maggiori contenuti. Ha un template, ma non è abbastanza. Per favore, buttati e aiutalo!