Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Kakadu National Park

Da Wikitravel.
Australia : Kakadu National Park


Il Kakadu National Park [10] si trova nella regione settentrionale dell’Australia, 171 km a est di Darwin.

Da sapere[Modifica sezione]

Jim Jim Falls, Kakadu National Park

Il nome Kakadu deriva dalla lingua aborigena Gagudju, un idioma che ormai non si parla quasi più. Tuttavia alcuni discendenti dei parlanti nativi di questa lingua vivono ancora a Kakadu.

Il Parco Nazionale di Kakadu e la terra di Arnhem comprendono più di 110.000 chilometri quadrati nell'angolo nord-est del Territorio del Nord. I paesaggi di Kakadu sono diversificati e fanno da scenario a viaggi avventurosi nell'outback, alla cultura aborigena e alle attività naturalistiche. Kakadu National Park è il parco più grande dell’Australia. Contiene una delle zone con la più alta concentrazione di siti di arte rupestre aborigena al mondo; gli esempi più famosi sono a Nourlangie Rock e Ubirr.

Il segreto per scoprire il Kakadu è prendersi il tempo necessario. Troverete storie, segreti e luoghi mai immaginati. È impossibile apprezzare tutta l'ampiezza e la bellezza del parco in una visita fugace - se potete permettervi il tempo, trascorrete una settimana o più.

La natura e la fauna selvatica abbondano in questa zona, nota per il suo livello di biodiversità. Tutta terra di proprietà degli aborigeni, Arnhem Land è nota per la sua forte cultura aborigena, per le sue imponenti scarpate, per le coste selvagge, per i boschi della savana, per le lussureggianti zone umide e per la prolifica fauna selvatica. Più vicina a Darwin si trova la regione del fiume Mary, che ospita milioni di uccelli, coccodrilli d'acqua salata e pesci, tra cui il possente barramundi, che la rende un paradiso per la pesca.

Storia[Modifica sezione]

Il parco è stato istituito nel 1981. È governato da Environment Australia / Parks Australia e dai proprietari terrieri tradizionali aborigeni (i popoli Gun-djeihmi, Kunwinjku, Krakeourtinnie e Jawoyn). Il parco è stato recentemente accettato come patrimonio mondiale.

Paesaggio[Modifica sezione]

Il parco contiene 1.980.400 ettari di zone umide e altri terreni. È il più grande Parco Nazionale d'Australia e ha all'incirca le dimensioni di Israele.

Biodiversità[Modifica sezione]

Il Kakadu ospita 68 mammiferi (quasi un quinto dei mammiferi australiani), più di 120 rettili, 26 rane, oltre 300 specie di pesci d'acqua dolce e di marea, più di 2 000 piante e oltre 10 000 specie di insetti. Fornisce l'habitat a più di 290 specie di uccelli (oltre un terzo degli uccelli australiani). Le sue zone paludose di importanza internazionale sono un importante punto di sosta per gli uccelli migratori. Alcune di queste specie sono minacciate o in pericolo. Molte non si trovano in nessun altro luogo al mondo e ce ne sono ancora altre ancora da scoprire. I Bininj/Mungguy hanno un sistema di parentela che collega le persone a tutte le cose e la responsabilità culturale di prendersi cura di tutti loro. Hanno sempre compreso la biodiversità del paese e la loro tradizionale conoscenza ancestrale è una parte vitale della gestione del ricco ambiente di Kakadu.

Gli habitat di Kakadu

All'interno dei vasti paesaggi di Kakadu, ci sono sei principali forme di terra. Ogni forma di terreno e gli habitat in esso contenuti hanno una serie di piante e animali. Mentre vi spostate a Kakadu, prendetevi il tempo di esplorare e apprezzare la diversità delle aree che visitate - ognuna di esse è davvero unica.


Il "Savanna Woodlands" costituisce quasi l'80 per cento del Kakadu.

Le foreste monsoniche si trovano in piccole zone isolate.

Le Colline meridionali che si trovano nel sud di Kakadu sono il risultato di milioni di anni di erosione.

La scarpata di arenaria domina l'Arnhem Land Plateau.

Le zone costiere e di estuario occupano quasi 500 chilometri quadrati di Kakadu

Le pianure alluvionali subiscono drastici cambiamenti stagionali. Dopo le piogge della stagione umida, un mare di acqua dolce poco profondo si estende per centinaia di chilometri quadrati sulla pianura. Quando le pianure alluvionali iniziano a seccarsi, uccelli acquatici e coccodrilli cercano rifugio nelle restanti zone umide come l'acqua gialla.

{{{2}}}

Flora e fauna[Modifica sezione]

Esistono diversi tipi di piante tra cui l'eucalipto e altre piante tropicali come le palme mentre nei fiumi e nelle pozze temporanee si più trovare il fiore di loto. Le attrazioni più famose sono però costituite dalle zone umide del parco, ove si trovano numerose popolazioni di coccodrilli tra cui i coccodrilli marini che sono i più grandi rettili viventi e il cui morso è il più potente tra gli animali attualmente viventi sul pianeta. Tra gli uccelli sono presenti numerosissime specie, dal becco a sella asiatico agli jacana che saltano di giglio in giglio. Tra le altre specie di volatili vanno ricordati gli aironi, numerosissimi, e i falchi pescatori.

Clima[Modifica sezione]

Le sei stagioni di Kakadu[Modifica sezione]

Le sei stagioni di Kakadu

Durante tutto l'anno, i paesaggi di Kakadu subiscono cambiamenti spettacolari. Bininj/Mungguy riconoscono sei stagioni diverse, oltre a sottili variazioni che segnano il passaggio da una stagione all'altra. Questa conoscenza della natura è fondamentale per la cultura di Kakadu e della sua gente. Bininj/Mungguy ha convissuto con il paesaggio mutevole per decine di migliaia di anni, adattandosi e utilizzando la terra per il cibo, l'alloggio e il benessere generale.

  • Yegge - Tempo fresco, da maggio a giugno. Le zone umide sono tappezzate di ninfee. I venti secchi e la fioritura di Darwin woollybutt (una specie di eucalipto) dicono a Bininj/Mungguy di bruciare i boschi per favorire una nuova crescita.
  • Wurrgeng - Inizio stagione secca, da giugno ad agosto. La maggior parte dei torrenti smettono di scorrere e le pianure alluvionali si prosciugano rapidamente. Le oche gazza, grasse e pesanti dopo settimane di cibo abbondante affollano i billabongs che si restringono.
  • Gurrung - Stagione calda e secca, da agosto a ottobre. Tempo di caccia ai serpenti limaccioni e alle tartarughe dal collo lungo. Rondini dal petto bianco arrivano mentre le tempeste si accumulano, segnalando il ritorno di Gunumeleng.
  • Gunumeleng - Pre-monsonica, da ottobre a dicembre. I ruscelli cominciano a scorrere, gli uccelli acquatici si diffondono con l'acqua di superficie e la nuova crescita si diffonde. I Barramundi si spostano dalle pozze d'acqua a valle verso gli estuari per riprodursi.
  • Gudjewg - Monsone, da dicembre a marzo. Il calore e l'umidità generano un'esplosione di vita vegetale e animale. L'erba cresce fino a oltre due metri di altezza e crea una tonalità verde-argento in tutto il territorio boschivo.
  • Banggerreng - E' l'ora del raccolto, aprile. Cieli limpidi, le vaste distese di acqua alluvionale si ritirano e i ruscelli iniziano a scorrere liberi. La maggior parte delle piante fruttificano e gli animali si prendono cura dei loro piccoli.

Come arrivare[Modifica sezione]

JMap of Kakadu National Park


Come spostarsi[Modifica sezione]

Il Kakadu è enorme (le dimensioni di un piccolo paese) e per entrare in alcune zone sono necessari veicoli a trazione integrale. Tuttavia molti siti spettacolari e popolari sono facilmente accessibili attraverso strade asfaltate.

In auto[Modifica sezione]

Per chi ha un veicolo è un'opzione facile e piacevole. Il percorso turistico principale è a est da Darwin verso Jaibiru, poi a sud-ovest verso Cooinda, per poi proseguire fino a Pine Creek, con una possibile deviazione a sud verso Katherine, prima di tornare a nord verso Darwin. Un itinerario di questo tipo potrebbe essere facilmente percorribile in pochi giorni con tempi più lunghi se si vuole vedere qualcosa fuori percorso.

Tour[Modifica sezione]

I tour all'interno del Parco sono disponibili con le destinazioni più popolari che sono una gita di un giorno a Twin Falls e Jim Jim Falls. I punti di raccolta per tali tour sono tipicamente da Jaibiru e Cooinda.

Voli panoramici[Modifica sezione]

Sono disponibili voli panoramici in piccoli aerei o in elicottero. Le piste d'atterraggio si trovano a Jaibiru e Cooinda.