Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Fès

Da Wikitravel.

Fez (فاس) (o "Fès") è una delle città imperiali del Marocco. È famosa per essere la sede dell'università più antica del mondo, l'università di Qarawiyyin (fondata nell'859 ma diventata un'università nel 1963). Ha un'antica città murata, che molti paragonano alla città murata di Gerusalemme.

Da sapere[Modifica sezione]

Fez è la capitale medievale del Marocco fondata da Idris I nel 789, e una città di grande cultura islamica. Fez ha il centro storico meglio conservato del mondo arabo, la tentacolare e labirintica medina di Fes el-Bali, che è anche la più grande zona urbana senza auto del mondo. All'interno della medina i trasporti di merci sono effettuati da asini, muli e carretti a mano.

Map of Fez (Overview)

Clima[Modifica sezione]

Fez ha un clima mediterraneo con forti caratteristiche continentali e molte piogge, con una media di circa 700 millimetri. Fez registra gli inverni più freddi tra le città del Marocco, con una media di 4°C (40°F) in gennaio e una media di 15°C (60°F) in gennaio. Le gelate non sono rare da metà dicembre a fine febbraio e Fez è l'unica grande città del Marocco che registra delle leggere nevicate ogni anno. Tuttavia, ogni 4-5 anni si verificano grandi nevicate. Il minimo storico è di -8°C (17°F). Le estati sono calde con temperature che di solito vanno da circa 34-35°C. a poco meno di 20°C. Quando la città è colpita da ondate di calore, il mercurio può salire alle stelle oltre i 40°C. L'altezza record è di 46,7°C.

Come arrivare[Modifica sezione]

In aereo[Modifica sezione]

Dall'Italia ci sono voli low cost da Bergamo, Pisa, Treviso e Roma. Dall'aeroporto che dista circa 15 km dalla città, potete prendere l'autobus (se non avete troppi bagagli), oppure i taxi.

In treno[Modifica sezione]

Ci sono treni regolari da Casablanca, Tangeri, Rabat e Marrakech.

In auto[Modifica sezione]

Se venite da un'altra città potete noleggiare un'auto. Da Casablanca ci vogliono circa 3 ore.

Come spostarsi[Modifica sezione]

Moschea Karaouiyine

Ignorate le guide turistiche che vi dicono che vi perderete nella medina e che dovete assumere una guida. Uno dei modi più semplici per spostarsi è quello di usare i taxi rossi per portarvi al cancello più vicino (bab) e poi camminare da lì fino ad orientarsi. I cancelli sono sparsi per tutta la città e i taxi sono economici. Anche una semplice cartina di dove si trovano le attrazioni turistiche vi sarà d'aiuto. Se siete particolarmente preoccupati, rivolgetevi al vostro hotel o all'ufficio del turismo che vi fornirà una guida autorizzata in grado di raccontarvi la storia in modo accurato e di fare meno soste per lo shopping. Le "faux-guide", in particolare, vi porteranno semplicemente di negozio in negozio dove sarete costretti ad acquistare merce, il che vi costerà un extra perché il venditore sarà obbligato a pagare alla guida una commissione nascosta; sembrano aspettare vicino a bab boujloud i turisti che arrivano nel tardo pomeriggio, semplicemente non rispondetegli.

Ci sono alcuni punti di riferimento di base che si possono utilizzare per spostarsi, e c'è una rete di sentieri segnalati da cartelli sui muri, anche se questi possono essere difficili da individuare a volte. Questi segnali hanno una forma a stella a 8 punti che vi guiderà tra i luoghi principali della medina. Se vi siete persi dovete solo trovare uno di questi segnali e seguirlo fino ad arrivare ad una mappa o ad un luogo conosciuto. Può essere utile anche portare con sé una bussola, poiché le strade strette e costruite possono bloccare la vista dei punti di riferimento e disorientare. In alternativa, basta continuare a scendere e alla fine si arriva a una delle entrate.

La strada principale è la Talaa Kbira, che va da Bab Boujloud (باب بوجلود) alla moschea di Kairouine (مسجد القرويينin) il cuore della medina. La Talaa Sghira inizia anche a Bab Boujeloud e alla fine si fonde di nuovo nella Talaa Kbira. Una volta entrati nel cuore stretto e tortuoso della medina, si può anche trovare di nuovo la via d'uscita andando costantemente in discesa, fino alla Place dove si trovano autobus e taxi, dove si può prendere un petit taxi fuori dalla medina.

Per tour e indicazioni più dettagliate, cercate il libro Fez from Bab to Bab (Hammad Berrada). Ha una mappa completa della medina e diversi tour a piedi ben descritti. Si trova nella maggior parte delle librerie, sia sulla Talaa Sghira che nella grande libreria sul viale Hassan II nella ville nouvelle. Tuttavia, siate discreti nel prendere la mappa o avrete molte offerte da false guide!

Cosa vedere[Modifica sezione]

Bab Bou Jeloud

Solo passeggiando vedrete un sacco di cose!

In mezzo alla medina labirintica si trovano le colorate fosse per la tintura della pelle. Moltissimi ragazzi si offriranno di accompagnarvi a visitarle. Il tour è gratuito (anche se è opportuno offrire 1-5 dirham alla vostra "guida"). Non c'è possibilità di vedere le concerie da soli. Tuttavia, a soli 10 metri dall'ingresso c'è un negozio di pelletteria che offre gratuitamente la vista sulla conceria e si può vedere tutto dal balcone. Aspettatevi di essere spinti ad acquistare merce dal negozio in cambio.

E' possibile entrare nella conceria stessa, rimanere nei pressi dell'ingresso fino a quando qualcuno non si offre di ospitarvi per 10 dirham. Vi farà superare l'ingresso e poi potrete vagare tra gli operai. Un consiglio... indossate scarpe chiuse e magari portate una foglia di menta da annusare se avete lo stomaco debole.

Bou Inania madersa المدرسة البوعنانية: un collegio religioso del XIV secolo. Il miglior esempio di architettura islamica che un non musulmano possa vedere a Fez, con pareti di legno finemente intagliate con motivi geometrici e calligrafia araba, e un bellissimo minareto. Nel cortile c'è un portico con una moschea ancora funzionante, separato dal resto del cortile da un piccolo fossato.

La vista dalle colline che circondano la città vecchia è spettacolare - ci sono due fortezze che si affacciano sulla città vecchia, il Borj Nord che contiene un museo degli armamenti, e il Borj Sud, che si sta sviluppando per il turismo.

Le Tombe Merenid accanto all'Hotel Merenid, offrono un'eccellente vista panoramica sulla medina e sulla città in generale, così come sulle colline di ulivi che circondano la città, e un rifugio dal trambusto del resto della città.

Cosa fare[Modifica sezione]

Shopping[Modifica sezione]

Alcuni considerano Fez la capitale dell'artigianato marocchino, ma in realtà la qualità e il valore dei suoi prodotti possono essere non sempre alti. Pelletteria, rame e ottoneria sono gli affari da fare, anche se si possono trovare buoni prezzi anche su tamburi e altri strumenti musicali.

Mangiare[Modifica sezione]

Bere[Modifica sezione]

Dove alloggiare[Modifica sezione]

Le guest house "riad" sono di norma superiori agli standard marocchini, più vicini ai moderni hotel occidentali.

  • Riad Fes (2001), 5 Derb Ben Slimane Zerbtana, +212 35 94 76 10, [2]. checkin: 2.00PM; checkout: 12.00PM.  edit
  • Riad Numero 9, 9 Derb Lamside (in the heart of the medina), +212 535 634045, [3]. €100-200.  edit
  • Riad Tizwa, 15 Derb Gurebba , Batha, +212 66190872 London +447973238444, [4].  edit

Sicurezza personale[Modifica sezione]

Fuori città[Modifica sezione]