Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Wikitravel:Titoli protetti: differenze tra le versioni

Da Wikitravel.
Riga 12: Riga 12:
 
*{{:Currituck County (North Carolina)}}
 
*{{:Currituck County (North Carolina)}}
 
*{{Discussione:Carolina del Nord}}
 
*{{Discussione:Carolina del Nord}}
 +
*{{Discussione:Saint Patrick (Tobago)}}
 
*{{:Dubrovnik}}
 
*{{:Dubrovnik}}
 
*{{:Durham (North Carolina)}}
 
*{{:Durham (North Carolina)}}

Versione delle 12:08, 16 ott 2008

Da sapere

Come arrivare

In aereo

In treno

In auto

In autobus

In nave

Come spostarsi

Da vedere

Attività ricreative

Folclore e manifestazioni

Opportunità di studio

Opportunità di lavoro

Acquisti

Dove mangiare

Economici

Prezzi medi

Prezzi elevati

Dove bere

Vita notturna

Dove alloggiare

Economici

Prezzi medi

Prezzi elevati

Comunicazioni

Sicurezza personale

Uscire


Questo articolo è un outline ed ha bisogno di maggiori contenuti. Ha un template, ma non è abbastanza. Per favore, buttati e aiutalo!
Panorama di Dubrovnik

Dubrovnik (Ragusa in italiano) è una città della Croazia nella Dalmazia meridionale. È capoluogo della contea di Dubrovnik-Neretva. Dubrovnik è considerata come la perla dell'Adriatico o del Mediterraneo ed è una delle località turistiche più importanti della regione. Dal 1979 il centro storico e le mura sono Patrimonio dell'UNESCO.

Da sapere

Fortezza Bokar

Dubrovnik (conosciuta anche col nome latino di Ragusa) deve la sua nascita al commercio marittimo. Nel Medioevo fu l'unica città-stato dell'Adriatico in grado di rivaleggiare con Venezia. Supportata da una saggia e abile diplomazia la città raggiunse un notevole sviluppo tra il XV e il XVI secolo. Dubrovnik è stata anche uno dei centri da cui si è sviluppata la lingua e la letteratura croata, e fu casa di molti poeti, letterati, pittori, matematici, fisici e studiosi di vario genere.

Oggi Dubrovnik è la punta di diamante del turismo croato e una delle mete più visitate del Mediterraneo. Dubrovnik fu una repubblica indipendente in grado di sopravvivere col commercio per diversi secoli nonostante le minacce di vicini importanti come Venezia e l'Impero Ottomano. All'inizio dell'800 venne scoperta come luogo di villeggiatura. George Bernard Shaw una volta disse che "coloro i qual icercano il paradiso in terra dovrebbero venire a Dubrovnik per trovarlo". Oggi la città ospita la gran parte degli hotel più lussuosi di tutta la Croazia.

Dubrovnik è ricca di un'architettura straordinaria, con chiese, monasteri, musei e fontane di grande bellezza. Tra le cose da vedere ci sono le isole Elaphiti, la città di Cavtat, la valle Konavle, l'isola di Mljet, l'isola di Korčula, la penisola di Ston e Peljesac. Facilmente raggiungibili anche le città di Kotor e Perast in Montenegro o Mostar in Bosnia Erzegovina.

Come arrivare

In aereo

L'aeroporto di Dubrovnik è a circa 20 km dalla città.

Dall'Italia ci sono voli diretti da Roma Fiumicino, da Milano Malpensa e da Venezia con diverse compagnie tra cui Croatia Airlines, Volotea e Vueling.

Bus navetta dall’aeroporto

Croatia Airlines gestisce bus diretti dall'aeroporto alla stazione di Kantafig (HRK35, 45min), 2.5km dal centro storico. I Taxi dall'aeroporto al centro costano circa HRK320. Le corse sono circa ogni 30 minuti e non c'è un orario preciso. Tuttavia potete trovare informazioni in diverse agenzie turistiche vicino porta Buza o porta Pile. Il bus verso l'aeroporto passa vicino al centro storico potete salire alla fermata di Petra Kresimira 4 appena sopra la Città Vecchia grazie alla stazione dei tram sottostante.

In treno

Non c'è stazione ferroviaria, la più vicina è quella di Spalato, a 4 ore di autobus da Dubrovnik.

In macchina

Il viaggio da Spalato lungo la strada costiera (Jadranska magistrala o D8) è spettacolare e permnette di passare attraverso piccoli pittoreschi centri e altre località turistiche. Tenete conto che d'estate il viaggio può essere molto lungo.

Più facile e veloce viaggiare sull'autostrada A1 fino a Vrgorac e continuare via Staševica, Opuzen e Neum fino a Dubrovnik. Dovendo passare per la Bosnia Erzegovina a Neum specie d'estate ci sono lunghe code in entrate e uscita dalla Bosnia.

In autobus

La stazione principale è a Kantafig, vicino Port Gruz e al ponte Tudjman, 2.5km dalla Città Vecchia. Il bus 7 va dalla stazione a Babin kuk, il bus 1 serve la Città Vecchia.

Bus diretti da/per Zagabria (HRK205-234, 11h, 7 al giorno), Korcula (HRK100, 3h, 1 al giorno), Mostar (HRK100 or €16, 3h, 2 al giorno. 10:30 & 15:00 ), Orebic (HRK100, 2.5h, 1 al giorno), Rijeka (HRK400, 12h, 3 al giorno), Sarajevo (HRK160, 5h, 1 al giorno), Spalato (HRK100-150, 4.5h, 14 al giorno), Zadar (HRK200, 8h, 7 al giorno). In alta stagione ogni giorno alle 11:00 c'è un bus che va in Montenegro nelle città di Herceg Novi, Bar, Kotor, e Budva. Alle 15:00 a Prijedor e Banja Luka (10h) in Bosnia. Un viaggio sola andata per Budva costa HRK128, o €15. I biglietti di andate e ritorno sono più economici.

Alle frontiere possono esserci dei controlli da parte della polizia.

In nave

Collegamenti con traghetto da Bari.

Crociere

Ci sono diverse navi da crociera che attraversano l'Adriatico e fanno tappa a Dubrovnik. Ogni anno migliaia di turisti raggiungono la città via nave.

Come spostarsi

Stradun

Il centro storico a prima vista può sembrare impossibile da girare poiché è una specie di labirinto di vicoli e stradine. Tuttavia ci sono cartelli all'inizio delle strade che indicano quali attrazioni, negozi, bar, ristoranti si trovano lungo le strade.

Tuttavia alcuni di questi cartelli possono essere vecchi o piuttosto confusi. Per esempio, non c'è nessun ufficio di nessuna compagnia di autobus nel centro storico, non importa che troviate un cartello che indica qualcosa del genere.

In ogni caso, il centro storico di Dubrovnik è pedonale e si gira a piedi in poco tempo.

In autobus

Se non alloggiate nella Città Vecchia sappiate che comunque è abbastanza facile raggiungerla in bus. Dalla stazione principale prendete i bus 1A, 1B, 1C che girano praticamente in continuazione.

Da vedere

Fortezza di Lovrijenac

Dubrovnik è stata pesantemente bombardata durante la Guerra d'Indipendenza croata dal 1991 al 1995. Quasi tutto è stato riparato e ricostruito, ma se guardate bene in alcuni punti lungo le strade e in alcuni edifici potrete vedere ancora i segni dei colpi di artiglieria e mortaio.

Città vecchia

Colonna di Orlando
  • Colonna di Orlando, (davanti al campanile). Colonna dedicata a un eroe ragusano che si dice abbia protetto la città dall'invasione turca. Durante il festival sulla colonna viene issata la bandiera della città.
  • Campanile, (dopo l'entrata Ploče). In cima ci sono le celebri statue Zelenci (i verdi), in bronzo che colpiscono la campana ad ogni ora. Sono stati sostituiti e gli originali sono nell'atrio di Palazzo Sponza.
  • Palazzo Sponza, (in parte al campanile). Gotico rinascimentale, uno dei pochi edifici ad aver mantenuto il proprio aspetto dopo il terremoto del 1667. Ospita gli Archivi di Stato, aperto 10-22. 20 kn
  • Palazzo dei Rettori, Pred dvorom 1, +385 20 321 437. Risale al XV secolo ed era la sede del governo dell'antica Repubblica cittadina. Oggi è un museo che ospita i ritratti di personaggi storici, collezioni di monete e oggetti vari. Le lancette degli orologi esposti sono ferme alle 5 e 45, cioè l'ora in cui le truppe napoleoniche entrarono in città ponendo di fatto termine all'indipendenza di Dubrovnik. Nel cortile del palazzo, nell'ambito del festival estivo, si tengono dei concerti
  • Pile, estremità ovest dello Stradun. L'ingresso principale al centro storico. Realizzata nel 1537, sormontata da una nicchia con la statua di San Biagio, patrono della città. Passato un secondo arco si accede alla Stradun, il corso che attraversa tutto il centro storico da ovest ad est terminando alla porta Ploče. È un buon punto di partenza per visitare la città
  • Placa Stradun. Lo Stradun (Placa) è la via principale del centro storico e il cuore della città. Da girare e ammirare in ogni momento della giornata.
  • Grande Fontana di Onofrio. Punto di ritrovo per giovani, turisti e i piccioni che si abbeverano. La fontana risale al 1438 e venne realizzata dallo stesso che creò l'acquedotto della città..
  • Vecchio Porto. La parte est del centro storico di Dubrovnik, ancora oggi alcune navi ormeggiano qui.
  • Fort Lovrijenac, (da Pile allontanatevi dalla città e girate a sinistra per la scale in parte a Konoba Gallus. Seguite fino al mare e poi salite). Questo forte venne costruito per proteggere Dubrovnik. 30kn, o gratis col biglietto per le mura della città.

Mura della città

Passeggiata sulle mura della città

Orario: 08:00-17:30. Biglietto HRK100 adulti, HRK30 bambini. Tenete il biglietto, vi servirà per entrare a Fort Lovrijenac (vicino Pile).

Assieme al centro storico sono parte del Patrimonio dell'UNESCO. Camminare lungo le antiche mura di difesa offre panorami bellissimi, specialmente all'alba o verso il tramonto in piena estate per evitare il caldo torrido. Ci vuole circa un'ora. Le mura sono lunghe circa 2 km e ci sono 3 entrate: Stradun vicino a Pile, Forte San Giovanni e alla Dogana.

All'interno si possono vedere Forte Minceta e Forte San Giovanni oltre a Fort Lovrijenac a Pile e Fort Revelin a Ploce. Minceta è una delle attrazioni più celebri di Dubrovnik. La Torre di San Luca si vede camminando sul lato interno delle mura fino a Ploce. La torre da sempre protegge l'entrata al porto di Dubrovnik.

Forte San Giovanni risale al XVI secolo e merita una visita: al piano terra si trova l'acquario mentre ai piani successivi c'è il museo marittimo.

La fortezza Bokar si trova rivolta verso il mare, venne progettata dall'architetto fiorentino Michelozzi nel XV secolo.

Chiese

  • Monastero Francescano, Placa 2, +385 20 321 410. 9-18. Il monastero ha una chiesa barocca, un chiostro romanico e ospita la terza farmacia più antica del mondo.
  • Cattedrale della Vergine Maria, Kneza Damjana Jude 1, +385 20 323 459.
  • Chiesa di San Biagio (Crkva Svetog Vlaha). Chiesa barocca dedicata al santo patrono
  • Chiesa di Sant'Ignazio e collegio gesuita. Come molte chiese gesuite si ispira alla Chiesa del Gesù di Roma, si accede tramite una scalinata che ricorda anche Trinità dei Monti
  • Monastero dominicano. 9-18. Complesso storico di enorme importanza che rispecchia l'enorme patrimonio artistico e culturale di Dubrovnik.

Musei

Alcuni musei offrono pacchetti per visitare più musei pagando un solo biglietto.

  • Casa Bukovac (Kuća Bukovac), Bukovčeva 5, Cavtat, +385 20 478 646, [1]. Include opere di Vlaho Bukovac (1855-1922), uno dei più grandi artisti croati.
  • Museo di storia naturale (Prirodoslovni muzej), Androvićeva 1, +385 20 324 888. 9-16, chiuso il weekend.
  • Museo del monastero francescano, Placa 2. 9-18. Ospita oggetti di una delle più antiche farmacie del mondo. 30 kn.
  • Sinagoga e museo ebraico, Zudioska 5, +385 20 321 028. La Sinagoga si dice essere la seconda più vecchia in Europa, mentre il ghetto ebraico di Dubrovnik risale al 1546.
  • Museo del monastero dominicano, Sv. Domina 4, +385 20 321 423. 9A-18. 30 kn.
  • Museo marittimo, fortezza San Giovanni, +385 20 323 904. 9-18. Data la storia della città, questo è uno dei musei più importanti. 70 kn.
  • Casa di Marin Drzic, Široka 7, +385 20 420 490. Marin Drzic è stato uno dei più importanti scrittori croati.

Spiagge

Spiaggia di Banje
  • Lapad. (penisola di Lapad) A circa 3,5 km dal centro storico, una zona di spiaggia dove rilassarsi. Si arriva attraverso una strada pedonale dove si trovano bar e ristoranti. Una delle zona più belle di Dubrovnik.
  • Banje, (vicino al centro storico).
  • (traghetto dal porto del centro storico). Ci vogliono 10 minuti per arrivare, ma l'isola di Lokrum è il luogo ideale per allontanarsi un po' dalla calca dei turisti in città. C'è anche una parte di spiaggia per nudisti.

Il Trono di Spade

Tra le ragioni che negli ultimi anni hanno portato Dubrovnik alla ribalta nel panorama turistico europeo c'è anche l successo della serie televisiva Il Trono di Spade prodotta dalla HBO TV, in cui la Città Vecchia è stata scelta per dare forma ad Approdo del Re (Kings Landing il nome originale), Qarth e altre località apparse negli episodi fin dal 2012 (al posto di Mdina e altri posti di Malta che furono scelti per la prima stagione del serial). Ci sono diversi tour dedicati al serial, li troverete pubblicizzati nei vari uffici turistici.

La maggior parte delle scene sono state girate nei pressi delle mura (e una famosa scena di Qarth filmata ai piedi della torre di Minceta) a Fort Lovrijenac e lungo la piccola spiaggia e nella caverna ai piedi di esso. Guardate bene la scalinate del Palazzo dei Rettori, visitate l'isola di Lokrum e fate una gita al Trsteno Arboretum per vedere altre location utilizzate per le riprese del serial.

Altro

Panorama da Fort Lovrijenac
Tram che lascia la stazione di Monte Srđ.
  • Stradun, fate una passeggiata lungo lo Stradun.
  • Monte Srđ, per ammirare il panorama. In cima c'è una fortezza e si può salire in vari modi:
    • a piedi ci vogliono 90 minuti circa, il sentiero non è ben segnalato e ricordatevi di mettere scarpe comode.
    • Prendete la funivia e in meno di 4 minuti ci arriverete.
    • In macchina via il villaggio di Bosanka. Seguire Jadranska cesta (D8) verso Mlini e passate Dubrovnik. Girate a sinistra per Bosanka village e seguite la strada che sale in cima.

Cosa fare

  • Salti dalla scogliera al Cafe Buža. Vedere in basso sezione Bere
  • Lazareti, Frana Supila 8 (Ploce), +385 20 324 633 (), [2]. Un vecchio ospedale trasformato in spazio per concerti, mostre, spettacoli teatrali, film e molto altro. La galleria Galeriya Tutunplok è aperta tutti i giorni dalle 12 alle 21. Il nightclub apre alle 22 e chiude alle 4.
  • Nuotare, Za Karmenom 1. for free. Dal porto della città vecchia andate a destra lungo le mura e troverete un molo e delle rocce dove riposare prima di tuffarvi nell'Adriatico. Attenti ai ricci di mare. (42.639691,18.112641)

Gite in barca

Dubrovnik è un ottimo punto di partenza per fare delle escursioni lungo il basso Adriatico e visitare le tante isole e centri come Korcula, Pelješac e Mljet. In città ci sono diverse agenzie che organizzano escursioni in barca.

Festival

  • Dubrovnik Festival, [3]. Musica e teatro dal 1949 dal 10 luglio al 25 agosto. È un festival molto importante e vale la pena prenotare in anticipo soprattutto per gli spettacoli all'aperto.

Shopping

Negozi in una via del centro storico

Ci sono diversi negozi che vendono prodotti dell'artigianato locale, in particolare prodotti tessili.

La Farmacia del monastero francescano prepara creme per le mani e altri prodotti basati su antiche ricette.

Nel centro storico si trovano diversi negozi che vendono anche prodotti alimentari tipici della Croazia.

Dove mangiare

Cena in strada a Dubrovnik

Cè una vasta gamma di ristoranti della Città Vecchia, la maggior parte offre un menu molto simile di specialità locali a base di pesce e alcuni piatti di carne. La cucina non sarà molto fantasiosa, ma di solito è di buona qualità e gli ingredienti freschi.

I ristoranti possono essere grossolanamente suddivisi in trappole da turisti (leggermente) meno costose e i ristoranti più costosi, ma prima classe. Ci sono alcune pizzerie, la maggior parte con forni a legna e abbastanza accettabili. Il cioccolato Kraš venduto nei negozi è delizioso. Ricordate che Dubrovnik, più che il resto della Croazia, è ben consapevole del suo status di hot-spot turistico. Gli affitti per i locali dei ristoranti sono alti e di conseguenza i prezzi dei menu sono altrettanto alti.

Se volete risparmiare, vale sicuramente la pena di prendere la prima colazione e/o pranzo in un supermercato, invece di sedersi in caffè che hanno elevati margini di profitto. Provate Pemo nel centro storico (Antuninska ul.4). Frutta fresca, bevande e panini / pasticceria (più economici dei negozi della via principale).

Ricordate che nel picco di bassa stagione novembre-marzo quasi tutti i migliori ristoranti chiudono lasciando solo una manciata di trappole per turisti operanti che ancora chiedono prezzi elevati. Si può comunque ancora mangiare bene e possono essere negoziati degli sconti.

La cucina di Dubrovnik non è particolarmente piccante ed è famosa per essere tradizionale. Molti piatti popolari sono caratteristici di Dubrovnik, come la Zelena menestra (è il nome per molti tipi di cavoli e altre verdure con carne), pasticada e il famoso Dubrovacka rozata. I ristoranti di pesce di Dubrovnik sono molto popolari.

Molti ristoranti di Dubrovnik offrono "antipasti caldi" (hot starters) sulla versione inglese del menu, ma questi sono spesso grandi porzioni simili ai "primi" italiani.

Economici

  • Barba, Boškovićeva 5 (fuori Stradun sulla strada verso la porta nord). 1000-2400. Famoso per i panini di piovra (44kn) è una specie di fastfood a base di pesce.
  • Konoba Pjatanca, Koločepska 2 (vicino alla spiaggia di Banje e hotel Excelsior, lontano dalla calca e vicino porta Ploče), +385 20 420 949 (). 10:00-24:00. Cucina tradizionale.
  • Konoba Tabak, Vukovarska 34. 7:00-20:00. Posto frequentato dalla gente del posto, buon pesce e vino della casa
  • La Luna, Andrije Hebranga 60, +385 20 419 736, [4]. 09:00-24:00. Porzioni abbondanti. 45 kn/medium pizza.
  • Lokanda Peskarija, Na ponti bb, +385 20 324 750. Cucina tradizionale.
  • Marco Polo, Lucarica 6 (vicino chiesa di San Biagio), +385 99 801 45 66, [5]. 10-24. Cucina tradizionale anche se non sempre economica.
  • Mea Culpa, Široka Street. Ottima pizza da prendere al volo. 70 kn/pizza e acqua.
  • Nishta, Prijeko 30 (At the top of the first set of stairs on Palmotićeva, which is the 3rd street on the left when walking from Pile gate), +385 92 218 8612, [6]. Primo e unico ristorante vegetariano/vegano di Dubrovnik.

Prezzi medi

  • Arka, Gundulićeva poljana (in the Old Town). Cucina tradizionale e in ottima posizione, anche per vegetariani.
  • Domino Steak House, Od Domina 6, +385 20 323 103. Carne e cucina tradizionale.
  • Dubravka 1836 (welcome@dubravka1836.hr), Brsalje 1 (Pile Gate, Brsalje Sq at entrance to the Old Town.), +385 20 426 319, [7]. Cucina mediterranea
  • Konoba Atlantic, Kardinala Stepinca 42, +385 20 435 726. Cucina italiana
  • Proto, Siroko Ulica (centro storico). Pesce

Prezzi elevati

Nautika, Brsalje 3 (appena fuori Pile, sul mare), +385 20 44 25 26, [8]. Splendido panorama sul mare e sul centro storico. da 200 kn.

  • Porat Restaurant & Terrace (Hilton Imperial Dubrovnik hotel), Marijana Blazica 2, +385 20 320-320, [9]. Cucina croata e internazionale

Dove bere

Il superalcolico più famoso in Croazia è la rakija, una specie di grappa. Questo è un distillato molto forte ottenuto da una varietà di frutta. Alcuni esempi son la Sljivovica, a base di prugne, "Loza, ottenuto da uve, e Orahovica , fatto con le noci. Tutti sono abbastanza forti.

Ci sono molti ottimi vini locali sia dalla penisola di Peljesac e Konavle e sono spesso meno costosi di bevande analcoliche come la Coca Cola. Tuttavia, fate attenzione quando acquistate il vino da rivenditori non autorizzati. Anche se il prezzo è molto attraente, possono partire da 10 kn o 1,5 € al litro a volte possono essere di bassa qualità.

Ci sono numerosi caffè in tutto il centro storico e l'intera città, con prezzi che variano a seconda della posizione (in particolare, quelli situati sul Stradun sono di gran lunga i più costosi, ma si paga anche per l'atmosfera e osservare la gente).

Andate verso il mare dallo Stradun vicino Ploce e troverete una piazza con 4-5 bar con tavoli all'aperto, musica dal vivo e drink a basso contenuto d'alcol serviti in caraffe.

  • La Bodega, Lučarica 1 (vicino colonna di Orlando). Fanno buoni panini
  • Cafe Buža, Iza Mura (seguite il cartello ‘cold drinks’ e passate per un buco nel muro a sud del centro storico. Salite le scale fino a raggiungere le mura e poi scendete.). Tavol ie sedie sulla scogliera, birre servite in bottiglia o tazze di plastica. Da qui potete anche tuffarvi se siete abbastanza pazzi da rischiare di colpire le rocce. Splendio al tramonto. Non c'è riparo, quindi se il tempo è brutto resta chiuso. prezzi alti.
  • D'vino Wine Bar, Palmoticeva 4a, +385 20 321 223, [10]. D'Vino Wine Bar ha più di 100 vini croati e internazionali.
  • Nonenina, Pred Dvorom 4, +385 91 333 0601, [11].

Dove alloggiare

Economici

  • Hostel Marker Dubrovnik-Old Town, Svetog Djurdja 6, +385 91 739 75 45 (), [12]. checkin: 13.30-14.00; checkout: 10.00. €15-€40 a persona. (42.6417566756,18.1058228016)
  • Hostel Rooms Ana Dubrovnik Old Town, Kovacka 4, +385 98 674 188 (), [13]. checkin: 13.00; checkout: 10.00. 15-45.
  • Camping Solitudo, [14]. 400 m dalle spiagge
  • Villa Micika Dubrovnik - Rent a room, Mata Vodopica 10 (a Lapad, 200 m dal mare), +385 20 437 332 (+385 98 243 717, ), [15].

Prezzi medi

  • Apartments Festa, Hildina 2 (in the Old Town), +385 91 547 5950, [16].
  • Fresh* Sheets Kathedral Bed and Breakfast Dubrovnik, Buniceva Poljana 6 (vicino alla cattedrale), +385 91 896 7509 (), [17]. checkin: 14; checkout: 10.
  • Your Dubrovnik Sweet Home, Peline 4, Old Town (vicino Buza), [19].

Splurge

  • Hilton Imperial Dubrovnik, Marijana Blažića 2, +385 20 320 320, [22]. 5 stelle.
  • Hotel Bellevue, Pera Čingrije 7 (1 km dal centro storico.), +385 20 330-300 (fax: +385 20 330-100), [23]. 5 stelle.
  • Hotel Dubrovnik Palace, Masarykov put 20 (4.5 km dal centro sorico), +385 20 430 777, [24]. 5 stelle.
  • Hotel Excelsior, F. Supila 12, +385 20 35 33 53, [25]. 5 stelle 2,000 kn.
  • Pucic Palace, Ulica Od Puca 1 (in the middle of the Old Town across from Gundulic Square), +385 20 326 200 (fax: +385 20 326 223), [27]. 5 stelle

Comunicazioni

Da consultare: Frasario croato

Sicurezza personale

Dubrovnik è una città molto sicura. Tuttavia è sempre bene prendere le normali precauzioni per evitare furti e borseggi.

Le stradine del centro storico possono essere scivolose, state attenti.

Se arrivate in barca ricordate che esiste il codice internazionale per cui dovrete esporre la bandiera che segnala la possibilità di ispezionare la barca.

In Croazia come in Italia è obbligatorio tenere i fari sempre accesi quando si guida un veicolo a motore, inclusi scooter.

Uscire

Escursioni



Quest'articolo è uno stub e ha bisogno del tuo aiuto. Esso contiene minime informazioni. Per favore buttati e aiutalo!


Da sapere

Come arrivare

In aereo

In treno

In auto

In autobus

In nave

Come spostarsi

Da vedere

Attività ricreative

Folclore e manifestazioni

Opportunità di studio

Opportunità di lavoro

Acquisti

Dove mangiare

Economici

Prezzi medi

Prezzi elevati

Dove bere

Vita notturna

Dove alloggiare

Economici

Prezzi medi

Prezzi elevati

Comunicazioni

Sicurezza personale

Uscire


Questo articolo è un outline ed ha bisogno di maggiori contenuti. Ha un template, ma non è abbastanza. Per favore, buttati e aiutalo!
Harbour Town July 2007.jpg
Localizzazione
noframe
Bandiera
Flag of South Carolina.svg
In breve
Capitale Columbia
Governo Stato USA
Valuta Dollaro USA (USD)
Superficie 82,931 km2
Abitanti 4,774,839 (2013)
Lingua ufficiale Inglese
Elettricità 120V/60Hz
Presa Americana

Il South Carolina è uno stato del Sud degli Stati Uniti d'America.

Regioni

Città

Altre destinazioni

Congaree National Park

Da sapere

South Carolina, together with North Carolina forms a region historically known as Carolina.

Though the famous "Southern accent" is definitely in evidence here, if you listen closely, you'll hear all its regional variations, from the deeper drawl of the lowcountry to the more clipped speech of the upstate.

South Carolina, is very hot in the summer, and its nice coastal areas are a big tourist attraction.

The NAACP is currently boycotting the state because of its stance of the Confederate Flag. Liberals battled - and won - to have it taken from the top of the Statehouse dome in Columbia, but were forced to compromise with a monument on the Statehouse grounds that some say is more visible than before. Many white Southerners here don't view the flag as racist. Instead, they see the batteflag as a part of their Southern heritage. It's important to understand that, unlike many other areas of America, wearing a Confederate flag is not considered by many here to be a signal of racism. And in fact, the KKK is more prevalent in other areas of the country, not the South. Though the controversy is far from over - the flag remains a touchy subject, particularly in the capital city - it does show signs of resolving itself.

Lingue parlate

English is official.

Gullah is spoken on the Sea Islands.

Come arrivare

South Carolina is served by four interstate highways.

Interstate 85 traverses the northwest corner of the state, near Anderson, and connects Greenville and Spartanburg with Charlotte, North Carolina.

Interstate 26 stretches southeast across the state, from Landrum to its terminus in Charleston. Interstate 26 intersects with Interstate 85 near Spartanburg, Interstate 20 near Columbia and Interstate 95 near Orangeburg.

Come spostarsi

The roads in South Carolina (like most places in America) are in good condition for travel.

Da vedere

Attività ricreative

Along the Eastern Atlantic Coast of South Carolina are several popular tourist destinations.

The most well known area is called The Grand Strand and comprises 60 miles of mostly beachfront property. The Strand runs south from the North and South Carolina border through the towns of Little River, Atlantic Beach, North Myrtle Beach, Myrtle Beach, Surfside Beach and Garden City (in Horry County), down Hwy. 17 south through Georgetown County including Murrells Inlet, Litchfield, and Pawleys Island.

Little River is known for its beautiful inlet, great for fishing and water sports. Myrtle Beach's claim to fame is not only its beaches, but its nickname as "Golf Capital of the World". Murrells Inlet offers some of the freshest seafood around. Pawleys Island offers historic plantation sites as well as great golf.

Dove mangiare

Fat Jacks Burgers on Isle of Palms has some of the best fast food in the Low Country.

Bevande

Sweet tea ("Iced Tea") is very popular and readily available, ad is elsewhere in the South.

Dove alloggiare

Sicurezza personale

A word of caution, it is illegal in South Carolina to be 'grossly intoxicated' in public. The police can arrest you and charge you with public disorderly conduct if they believe this is the case, and there seems to be no legal definition of grossly intoxicated for a pedestrian. This is a misdemeanor offence, resulting in a court hearing. You can get your charged expunged within the state by entering a Pre-Trial Intervention (PTI) program. This involves fines, community service, drug tests, attending alcoholic’s anonymous meetings & homework assignments and typically takes about 2 months to complete. However, the PTI program is not recognized by the Federal Government.

Uscire

Questo articolo è un outline ed ha bisogno di maggiori contenuti. Ha un template, ma non è abbastanza. Per favore, buttati e aiutalo!