Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Sri Lanka: differenze tra le versioni

Da Wikitravel.
Asia : Asia del Sud : Sri Lanka
m (Bot: Aggiungo: hu:Srí Lanka)
(Bevande)
 
(14 revisioni intermedie di 6 utenti non mostrate)
Riga 76: Riga 76:
 
<!--Tropical monsoon; northeast monsoon (December to March); southwest monsoon (June to October)
 
<!--Tropical monsoon; northeast monsoon (December to March); southwest monsoon (June to October)
 
; '''Natural hazards''' : occasional cyclones and tornadoes and of course the tsunami in 2004-->
 
; '''Natural hazards''' : occasional cyclones and tornadoes and of course the tsunami in 2004-->
 +
http://srilankarent.wordpress.com/condizioni-climatiche/
  
 
===Terreno===
 
===Terreno===
Riga 92: Riga 93:
 
==Come arrivare==
 
==Come arrivare==
 
===Requisiti d'ingresso===
 
===Requisiti d'ingresso===
Si richiede il passaporto con almeno tre mesi di validità. Il visto non è necessario per soggiorni fino a 30 giorni ma occorre dimostrare di avere con sè denaro sufficiente e di essere in possesso del biglietto di ritorno o di transito. Per viaggi d'affari è richiesta la lettera d`invito dell’impresa dello Sri Lanka.
+
Si richiede il passaporto con almeno 6 mesi di validità. Il visto, obbligatorio, si richiede online al costo di 20 Dollari pagabili esclusivamente con carta di credito. Da gennaio 2013 questa procedura sarà obbligatoria per tutti i viaggiatori e non sarà più concesso ottenerlo all'arrivo in aeroporto.
 +
 
 
*Indirizzo dell'ambasciata dello Sri Lanka in Italia:
 
*Indirizzo dell'ambasciata dello Sri Lanka in Italia:
 
**Via Adige 2 - 00198 Roma Tel. +39 06 8554560 Fax. +39 06 84241670
 
**Via Adige 2 - 00198 Roma Tel. +39 06 8554560 Fax. +39 06 84241670
Riga 102: Riga 104:
 
**[http://www.emirates.com/ Emirates Airlines] Voli con scalo a Dubai
 
**[http://www.emirates.com/ Emirates Airlines] Voli con scalo a Dubai
 
**[http://www.srilankan.aero Sri Lankan airlines] è la compagnia di bandiera. Effettua voli da diverse città del Nord Europa e anche da Roma Fiumicino 3 volte la settimana il mercoledi, venerdi e la domenica.
 
**[http://www.srilankan.aero Sri Lankan airlines] è la compagnia di bandiera. Effettua voli da diverse città del Nord Europa e anche da Roma Fiumicino 3 volte la settimana il mercoledi, venerdi e la domenica.
**[http://www.rja.com.jo/ Royal Jordan airlines] Secondo molti il modo più comodo e più economico per volare nello Sri Lanka se non si hanno problemi di tempo. Si fa scalo ad [[Amman]] ove si pernotta in un buon albergo tutto incluso. Il mattino seguente, con un lieve supplemento di prezzo si ha la possibilità di effettuare una visita guidata alla capitale [[Giordania|giordana]].  
+
**[http://www.rja.com/ Royal Jordan airlines] Secondo molti il modo più comodo e più economico per volare nello Sri Lanka se non si hanno problemi di tempo. Si fa scalo ad [[Amman]] ove si pernotta in un buon albergo tutto incluso. Il mattino seguente, con un lieve supplemento di prezzo si ha la possibilità di effettuare una visita guidata alla capitale [[Giordania|giordana]].  
  
 
*Agenzie turistiche on line
 
*Agenzie turistiche on line
Riga 133: Riga 135:
  
 
==Farsi capire==
 
==Farsi capire==
<!--The majority of Sri Lankans speak '''Sinhala''', with '''Tamil''' a distant second. English is commonly used by government and tourism officials but almost everyone will know a few words.
+
Fortuna vuole che per i viaggiatori italiani la probabilità di incontrare un singalese che parli italiano sia altissima. Questo perché molti di loro hanno avuto esperienze lavorative in Italia. La sfortuna vi voltasse le spalle, la maggior parte dei singalesi conosce discretamente l'inglese.
 
+
*'''Sinhala Language''' The greeting in Sinhala is "Ayubowan." It means that "May you live longer"; 'Thank you' is "sthu-thi"
+
*'''Tamil Language''': The greeting in Tamil is "Vanakkam"; 'Thank you' is "Nanri"
+
*'''Sri Lankan Moor''': If you meet a Muslim it is polite to say "Assalamu Aliakum" (Arabic)-->
+
  
 
==Acquisti==
 
==Acquisti==
Riga 148: Riga 146:
 
==Cibi==
 
==Cibi==
 
In genere cibo e ristoranti sono molto a buon mercato con un costo di pochi euro; i più cari sono quelli orientati ad una clientela occidentale ma anche qui il prezzo difficilmente supera i dieci euro. Il piatto tipico cingalese è il '''riso al curry'''. Il curry non è in polvere come si usa in Europa ma è costituito da varie spezie grattate all'istante e tostati in padella senza condimenti di sorta. Secondo i Cingalesi la freschezza delle spezie garantisce la bontà del piatto. Per i nostri palati comunque si tratta di una miscela micidiale che brucia la bocca e ci induce a bere subito acqua ghiacciata nel vano tentativo di spegnere quel fuoco. Per fortuna molti ristoranti servono una varietà di riso al curry meno forte e più adatta ai palati occidentali. Miriadi di piccoli snack bars, denominati stranamente "Hotels" servono quasi esclusivamente riso al curry e vari tipi di "short eats" (''Letteralmente: cibi corti''), specie di fast foods costituiti da sfoglie ripiene di tonno, patate o vegetali vari altamente speziati. Comunque non si può affermare di aver visitato lo Sri Lanka se  non si è entrati almeno una volta in uno di questi "Hotels". Anche ammesso che siate una persona vorace difficilmente potrete spendere oltre un euro.  
 
In genere cibo e ristoranti sono molto a buon mercato con un costo di pochi euro; i più cari sono quelli orientati ad una clientela occidentale ma anche qui il prezzo difficilmente supera i dieci euro. Il piatto tipico cingalese è il '''riso al curry'''. Il curry non è in polvere come si usa in Europa ma è costituito da varie spezie grattate all'istante e tostati in padella senza condimenti di sorta. Secondo i Cingalesi la freschezza delle spezie garantisce la bontà del piatto. Per i nostri palati comunque si tratta di una miscela micidiale che brucia la bocca e ci induce a bere subito acqua ghiacciata nel vano tentativo di spegnere quel fuoco. Per fortuna molti ristoranti servono una varietà di riso al curry meno forte e più adatta ai palati occidentali. Miriadi di piccoli snack bars, denominati stranamente "Hotels" servono quasi esclusivamente riso al curry e vari tipi di "short eats" (''Letteralmente: cibi corti''), specie di fast foods costituiti da sfoglie ripiene di tonno, patate o vegetali vari altamente speziati. Comunque non si può affermare di aver visitato lo Sri Lanka se  non si è entrati almeno una volta in uno di questi "Hotels". Anche ammesso che siate una persona vorace difficilmente potrete spendere oltre un euro.  
 +
 +
Va comunque detto, per i palati fini, che il cibo singalese non brilla per varietà e sapore. In realtà l'uso smodato di vegetali e la copertura, più o meno abbondante, di spezie piccanti stordisce i palati lasciando come ricordo poco o nulla. Insomma, difficilmente tornerete in Italia ricordando in estasi una cena singalese.
 +
 
*'''Kakuluo''' è granchio bollito in latte di cocco e curry.
 
*'''Kakuluo''' è granchio bollito in latte di cocco e curry.
 
*'''Kottu (Kothu) Roti''' un miscuglio di vegetali e carni di vostra scelta finemente tritati e arrostiti.
 
*'''Kottu (Kothu) Roti''' un miscuglio di vegetali e carni di vostra scelta finemente tritati e arrostiti.
Riga 160: Riga 161:
  
 
==Bevande==
 
==Bevande==
 +
La birra locale "Lion" venduta in bottiglie da 650ml costa circa 2,50 Euro e non brilla certo per gusto seppur molto alcolica. L' "Arrack" un distillato di palma prodotto anche in Indonesia è invece un liquore quasi insapore paragonabile alle nostre acqueviti.
 +
 
<!--'''Water''' is not always healthy for unseasoned travelers, and so it is recommended that bottled water be used whenever possible.  '''Fresh milk''', due to the climate, spoils easily, and so is often very expensive.  Powdered milk, however, is safe and is often substituted.
 
<!--'''Water''' is not always healthy for unseasoned travelers, and so it is recommended that bottled water be used whenever possible.  '''Fresh milk''', due to the climate, spoils easily, and so is often very expensive.  Powdered milk, however, is safe and is often substituted.
  
Riga 172: Riga 175:
  
 
==Work==-->
 
==Work==-->
 +
http://srilankarent.wordpress.com/
  
 
==Sicurezza personale==
 
==Sicurezza personale==
  
{{Attenzione|Tra la comunità cingalese di religione buddista e quella Tamil di religione induista esistono tensioni mai sopite che in un passato recente sono sfociate in un'aperta guerra civile. Atti terroristici perpretati dalla resistenza Tamil si verificano sporadicamente nei quartieri centrali di Colombo(Pettah e Fort) e nel nord del paese. Nel sud del paese, invece, nelle località balneari della costa meridionale non si sono mai verificati attentati. Ma se vuoi visitare Anuradhapura, Polannaruwa o recarti a nord di Marawilla (''sulla costa occidentale oltre Negombo'') dovrai prendere qualche precauzione e leggere almeno le notizie. È assolutamente sconsigliabile visitare la pur stupenda costa orientale o spingersi nel Nord a Trincomallee e a Jaffna che in ogni modo dovrebbero essere ancora precluse alla circolazione dei turisti}}
+
{{Attenzione|Atti terroristici del gruppo terroristico tigri non si sono piu' verificati dopo la fine della guerra (maggio 2009). Adesso si possono visitare le piu' belle spiagge del'est come Nilaveli, Passekudah, Uppuveli, Arugambay ecc. dove il turismo sta crescendo molto velocemente. La cautela e la discrezione nel visitare queste zone va comunque sempre osservata in quanto è tutt'ora per buona parte soggetta a controlli militari. La delicatezza della questione relativa alla tregua armata va tutt'ora considerata e non sottovalutata.}}
  
 
<!--Violent crime is not a serious problem for tourists in Sri Lanka.  As in most tourist locations, beware of [[pickpockets]], and don't leave valuables unguarded.  Women should not be alone at night on the beach or streets. There has been a slight increase in violent crimes involving tourists in the past few years, but it is still rare.   
 
<!--Violent crime is not a serious problem for tourists in Sri Lanka.  As in most tourist locations, beware of [[pickpockets]], and don't leave valuables unguarded.  Women should not be alone at night on the beach or streets. There has been a slight increase in violent crimes involving tourists in the past few years, but it is still rare.   
Riga 186: Riga 190:
  
 
==Precauzioni sanitarie==
 
==Precauzioni sanitarie==
 +
 +
Le epatiti alimentari sono forse il maggior rischio ma sono facilmente evitabili non consumando cibi presso strutture che visivamente offrono poche rassicurazioni in merito di pulizia ed igiene. Per il resto, oltre ai normali disturbi dei viaggiatori facilmente risolvibili, un'occhio di riguardo andrà posto all'esposizione solare. L'irradiamento solare è di gran lunga più intenso di quello europeo e quindi un buon filtro solare potrà risparmiare una vacanza rovinata da un'insolazione o da delle scottature. Il rischio malaria c'è ed esiste ancora ma i casi sono pochi ed anche qua le normali precauzioni possono far fare sonni tranquilli. Il normale repellente per mosquitos e zanzare sarà sufficiente.
  
 
<!--
 
<!--
Riga 199: Riga 205:
 
Ci sono alcune usanze locali cui noi occidentali ci conformiamo con una qualche difficoltà iniziale.
 
Ci sono alcune usanze locali cui noi occidentali ci conformiamo con una qualche difficoltà iniziale.
  
*La carta igienica qui come in molti altri paesi asiatici non è un bene di uso comune per cui è meglio portarsi qualche rotolo da casa <!-- a hose or bucket of water by the side of the toilet is provided as an alternative. If you prefer to use paper, bring your own, but be conscientious about local sewer systems and throw used paper in the trash. As always, the touristy places will be accustomed to Westerners and supply toilet paper.  It is readily available at any Keels or Cargills foodcity outlet.
+
* In tutti i siti a carattere religioso è fatto obbligo levarsi le scarpe e camminarvi a piedi scalzi.
 +
* E' fatto assoluto divieto di scattare foto dando le spalle alle immagini del Budda (vedi foto di copertina) pena l'arresto o una salatissima multa. In alcuni siti la fotografia dello stesso è vietata, non per questioni di rispetto bensì per preservare la fragilità di stucchi e/o affreschi. Le foto sono ancora vietate presso tutte le installazioni aeroportuali e militari.
 +
* Nei giorni di plenilunio è fatto divieto ai singalesi di servire e consumare alcolici. E' opportuno quindi controllare il lunario prima di mettere in imbarazzo un ristoratore.
 +
* Le regole relative al consumo di cibi, quali ad esempio di toccare il cibo solo con la mano destra, sono assolutamente soprassedibili per i turisti.  <!-- a hose or bucket of water by the side of the toilet is provided as an alternative. If you prefer to use paper, bring your own, but be conscientious about local sewer systems and throw used paper in the trash. As always, the touristy places will be accustomed to Westerners and supply toilet paper.  It is readily available at any Keels or Cargills foodcity outlet.
 
*It is '''customary to remove shoes''' and '''wear respectfull attire (i.e. no miniskirts, short pants etc.)''' when visiting temples. It is also the custom to remove shoes before entering a home, though this is not as strictly followed as in places such as Japan.   
 
*It is '''customary to remove shoes''' and '''wear respectfull attire (i.e. no miniskirts, short pants etc.)''' when visiting temples. It is also the custom to remove shoes before entering a home, though this is not as strictly followed as in places such as Japan.   
 
*'''Never touch or pat the top of the head''' of Buddhists, including children.  Exceptions are made for cutting hair, etc., but it should never be a surprise without permission.  Assume all strangers could be Buddhists for this purpose.  
 
*'''Never touch or pat the top of the head''' of Buddhists, including children.  Exceptions are made for cutting hair, etc., but it should never be a surprise without permission.  Assume all strangers could be Buddhists for this purpose.  
Riga 222: Riga 231:
 
[[Categoria:Attenzione]]
 
[[Categoria:Attenzione]]
  
 
+
[[ca:Sri Lanka]]
 
+
 
+
 
+
 
[[de:Sri Lanka]]
 
[[de:Sri Lanka]]
 
[[en:Sri Lanka]]
 
[[en:Sri Lanka]]

Versione attuale delle 21:23, 24 dic 2012

Interno delle grotte di Dhambulla
Localizzazione
noframe
Bandiera
Ce-flag.png
In breve
Capitale Sri Jayewardenepura Kotte
Valuta Rupia di Sri Lanka (LKR)
Superficie totale: 65,610 km2
acque: 870 km2
terra: 64,740 km2
Abitanti 19.576.783
Lingua ufficiale Cingalese (Lingua ufficiale e di stato) 74%, Tamil (Lingua ufficiale e di stato) 18%, Altri 8%

nota: L'inglese è assai diffuso usato dal governo e parlato ad un livello superiore da circa il 10% della popolazione

Religione ,70% Buddisti, 15% Induisti, 8% Cristiani, 8% Musulmani(1999)
Elettricità 230V/50Hz
Presa Spina elettrica di tipo indiano (triangolare)
Prefisso +94
Internet TLD lk.
Visitatori 501,000 (anno 2003)
566,000 (anno 2004)
Sito web Sito ufficiale del turismo cingalese
Mappa dello Sri Lanka
Panorama di Kandy sugli altipiani centrali del paese

Sri Lanka, precedentemente nota come Ceylon, è uno stato insulare del subcontinente indiano bagnato dall'oceano indiano.

Regioni[Modifica sezione]

  • Provincia centrale - In questa provincia si trova Kandy, una delle più importanti mete turistiche del paese dove ogni anno, nel plenilunio di Luglio si svolge l'Esala Perahera, un festival buddista spettacolare che nessun visitatore straniero dovrebbe mancare. Nuwara Eliya, sull'altopiano, al centro di vaste coltivazioni da tè, è un centro turistico d'importanza minore con ricordi soprattutto del periodo coloniale inglese. Nel distretto di Matale, poco più a nord di Kandy, si trovano i templi buddisti di Dambulla, scolpiti nella roccia e dichiarati dall'UNESCO patrimonio mondiale dell'umanità. Anche la rocca di Sigiriya con stupendi affreschi del V secolo d.C. si trova nel territorio di Matale.
  • Provincia del Nord Est. Questa provincia che abbraccia il tutto il litorale nord orientale dell'isola è "off limits" per i turisti a causa della presenza nella zona di numerosi centri della guerriglia Tamil. Ammesso anche che riusciate a convincere i gendarmi dei numerosi posti di blocco a lasciarvi passare, le immagini degli efferati massacri perpetrati dalle tigri Tamil ai danni delle comunità musulmane dovrebbero costituire un valido deterrente alla vostra tentazione di visitare Trincomalee, Jaffna e Pottuvil
  • Provincia del Nord Ovest Questa provincia a Nord di Colombo è poco frequentata dai turisti stranieri forse a causa dell'aspetto poco esuberante del litorale e soprattutto per timore dei centri della guerriglia Tamil, la cui presenza si fa sentire a Nord del parco nazionale di Vilpathu. La visita al parco non è consigliabile per ragioni di sicurezza. Chilaw e Marawila sono piccoli centri sulla costa. Non mancano siti archeologici come Yapahuwa e templi scavati nella roccia come il Ridi viharaya (tempio d'argento)
  • Provincia del Sud Le più belle spiagge dello Sri Lanka si trovano qui. Il litorale, purtroppo, è stato devastato dallo Tsunami. Anche la città coloniale di Galle ha subito gravissimi danni. Molti alberghi hanno riaperto i battenti ma parecchi restano ancora chiusi (Agosto 2006). In questa provincia si trovano il parco nazionale di Yala e quello più piccolo di Bundala entrambi interessanti dal punto di vista faunistico.
  • Provincia di Uva Una provincia montuosa e molto estesa con bellissime cascate, grandi bacini idrici e foreste dove trovano rifugio i Vedda, antica popolazione dell'isola simile per tratti somatici agli indigeni australiani che vive ancora oggi di caccia praticata con metodi primordiali.

Città[Modifica sezione]

Le città più interessanti da un punto di vista turistico sono:

  • Colombo - L'ex capitale è la più grande città del paese nonché la porta d'accesso al paese.
  • Beregala
  • Galle è antico insediamento degli Olandesi
  • Jaffna, nel nord del paese è il cuore della resistenza Tamil al governo centrale
  • Kandy - Il cuore spirituale del paese con il tempio sul lago che accoglie le reliquie del Budda; è un centro di pellegrinaggi nonché una grande meta turistica
  • Matara - Centro balneare della provincia meridionale
  • Nuwara Elya
  • Sri Jayewardenepura Kotte La moderna capitale del paese, quasi un sobborgo di Colombo.
  • Trincomalee, nel nord è adagiata su una baia spettacolare, considerata tra le più belle del mondo.

Altre mete turistiche[Modifica sezione]

Siti Archeologici[Modifica sezione]

  • Anuradhapura rovine restaurate di un'antica capitale.
  • Mihintale - Un luogo storico che segna la conversione dello Sri Lanka alla religione buddista.
  • Polannaruwa altre rovine di un'antica capitale cingalese
  • Sigiriya, La rocca del Leone nata dal capriccio di un sovrano parricida, con antichi meravigliosi affreschi.

Località balneari[Modifica sezione]

  • Bentota La più nota delle località balneari della costa a sud di Colombo con molti alberghi di categoria superiore. Purtroppo è stata devastata dallo Tsunami nel Dicembre 2004
  • Marawila piccola località balneare sul litorale a Nord di Colombo, risparmiato dallo Tsunami
  • Negombo importante porto peschereccio e centro balneare a Nord di Colombo vicino l'areoporto internazionale con molti alberghi.
  • Unawatuna - Località balneare adagiata in una bella baia poco dopo Galle considerata dai più la più bella spiaggia dello Sri Lanka. Lo Tsunami è passato anche qui distruggendo tutto.

Templi rupestri[Modifica sezione]

  • Dambulla grotte affrescate dichiarate dall'UNESCO "Patrimonio Mondiale dell'Umanità"
  • Ridigama

Parchi nazionali[Modifica sezione]

Capire lo Sri Lanka[Modifica sezione]

Clima[Modifica sezione]

http://srilankarent.wordpress.com/condizioni-climatiche/

Terreno[Modifica sezione]

Storia[Modifica sezione]

Come arrivare[Modifica sezione]

Requisiti d'ingresso[Modifica sezione]

Si richiede il passaporto con almeno 6 mesi di validità. Il visto, obbligatorio, si richiede online al costo di 20 Dollari pagabili esclusivamente con carta di credito. Da gennaio 2013 questa procedura sarà obbligatoria per tutti i viaggiatori e non sarà più concesso ottenerlo all'arrivo in aeroporto.

  • Indirizzo dell'ambasciata dello Sri Lanka in Italia:
    • Via Adige 2 - 00198 Roma Tel. +39 06 8554560 Fax. +39 06 84241670
  • Indirizzo dell'ambasciata italiana nello Sri Lanka:
    • 55, Jawatta Road - Colombo 5 Tel. 0094 11 2588388/12508418 Fax: 0094 11 2596344

In aereo[Modifica sezione]

  • Compagnie aeree
    • Emirates Airlines Voli con scalo a Dubai
    • Sri Lankan airlines è la compagnia di bandiera. Effettua voli da diverse città del Nord Europa e anche da Roma Fiumicino 3 volte la settimana il mercoledi, venerdi e la domenica.
    • Royal Jordan airlines Secondo molti il modo più comodo e più economico per volare nello Sri Lanka se non si hanno problemi di tempo. Si fa scalo ad Amman ove si pernotta in un buon albergo tutto incluso. Il mattino seguente, con un lieve supplemento di prezzo si ha la possibilità di effettuare una visita guidata alla capitale giordana.
  • Agenzie turistiche on line
    • CTS propone sul suo sito un motore di ricerca con le tariffe più vantaggiose per i propri iscritti, indipendentemente dalla loro fascia di età.
    • Flight shop agente turistico con sede in Roma, Corso Vittorio Emanuele II, 108 - 00189 Roma - Tel. 06 687 5538 - Fax. 06 683 07863


In nave[Modifica sezione]

Il porto di Colombo [1] è uno dei più importanti del mondo per traffico mercantile trovandosi sulla rotta Estremo Oriente - Europa ma niente navi passeggeri o traghetti con la vicina India. Vi fanno sosta però lussuose navi crociera che partono per lo più dal lontano Giappone.

Tour Operators[Modifica sezione]

  • Se invece appartenete alla classe di comuni mortali per i quali il problema è il denaro o, peggio ancora, denaro e tempo, allora fate pure a meno dei nostri Tour Operators e rivolgetevi agli operatori del posto per il noleggio di una vettura con autista. Tenete presente però che gli imbroglioni abbondano in questo settore e dovrete fare molta attenzione al momento di versare la caparra; non sono pochi gli ingenui che l'hanno vista volatilizzata e le proteste presso l'Ente del turismo Nazionale non hanno sortito effetto alcuno. In alternativa potete servirvi delle autolinee extraurbane o dei treni e allora risparmierete veramente tantissimo ma siete avvertiti che pagherete un prezzo alto in termini di disagi.

Come spostarsi[Modifica sezione]

Il mezzo di trasporto più popolare nello Sri Lanka è un veicolo a 3 ruote chiamato familiarmente tuk-tuk. I tuk tuk operano in una maniera simile ai conducenti di taxi e costituiscono sicuramente il mezzo più economico per spostarsi all'interno delle grandi città ma solo se si è abili nel trattare il prezzo della corsa in anticipo altrimenti conviene rivolgersi ai conducenti di taxi che hanno il vantaggio di essere più confortevoli e di praticare prezzi altrettanto modici. Se ci si vuole spostare da una città all'altra la regola è quella di noleggiare un'autovettura con autista. Molti di questi chauffers sono abilitati da istituzioni governamentali e spesso sono bilingui (inglese soprattutto) e offrono servigi come guide a varie località turistiche oltre che a riserve naturali. Si possono trovare autisti-guida che parlano italiano. Il vitto e l'alloggio del vostro autista non graveranno sulle vostre tasche. Comunque è bene lasciargli una mancia alla fine del viaggio.

I viaggiatori che hanno un budget limitato ricorreranno necessariamente agli autobus extraurbani che collegano anche i villaggi più remoti. Inutile dire che questi mezzi di trasporto sono estremamente affollati e privi della benché minima comodità ma il prezzo della loro corsa è assolutamente ridicolo. Per un prezzo doppio ma sempre irrisorio si possono usare gli AC buses che offrono, oltre la possibilità di prenotare un posto, anche l'aria condizionata. Ciò nonostante anche gli AC bus non possono definirsi confortevoli. Tenete presente inoltre che le stazioni degli autobus extraurbani sono il regno del caos più totale, soprattutto nelle grandi città. Forse potrà esservi di conforto sapere che tutti indistintamente cercheranno di tendervi una mano e vi aiuteranno indefessamente nella ricerca disperata del vostro agognato autobus.

Farsi capire[Modifica sezione]

Fortuna vuole che per i viaggiatori italiani la probabilità di incontrare un singalese che parli italiano sia altissima. Questo perché molti di loro hanno avuto esperienze lavorative in Italia. La sfortuna vi voltasse le spalle, la maggior parte dei singalesi conosce discretamente l'inglese.

Acquisti[Modifica sezione]

Cibi[Modifica sezione]

In genere cibo e ristoranti sono molto a buon mercato con un costo di pochi euro; i più cari sono quelli orientati ad una clientela occidentale ma anche qui il prezzo difficilmente supera i dieci euro. Il piatto tipico cingalese è il riso al curry. Il curry non è in polvere come si usa in Europa ma è costituito da varie spezie grattate all'istante e tostati in padella senza condimenti di sorta. Secondo i Cingalesi la freschezza delle spezie garantisce la bontà del piatto. Per i nostri palati comunque si tratta di una miscela micidiale che brucia la bocca e ci induce a bere subito acqua ghiacciata nel vano tentativo di spegnere quel fuoco. Per fortuna molti ristoranti servono una varietà di riso al curry meno forte e più adatta ai palati occidentali. Miriadi di piccoli snack bars, denominati stranamente "Hotels" servono quasi esclusivamente riso al curry e vari tipi di "short eats" (Letteralmente: cibi corti), specie di fast foods costituiti da sfoglie ripiene di tonno, patate o vegetali vari altamente speziati. Comunque non si può affermare di aver visitato lo Sri Lanka se non si è entrati almeno una volta in uno di questi "Hotels". Anche ammesso che siate una persona vorace difficilmente potrete spendere oltre un euro.

Va comunque detto, per i palati fini, che il cibo singalese non brilla per varietà e sapore. In realtà l'uso smodato di vegetali e la copertura, più o meno abbondante, di spezie piccanti stordisce i palati lasciando come ricordo poco o nulla. Insomma, difficilmente tornerete in Italia ricordando in estasi una cena singalese.

  • Kakuluo è granchio bollito in latte di cocco e curry.
  • Kottu (Kothu) Roti un miscuglio di vegetali e carni di vostra scelta finemente tritati e arrostiti.
  • Sambol con questo nome si indicano vari tipi di condimenti estremamente piccanti. In genere sono a base di cocco grattuggiato, peperoncino verde o rosso piccante e cipolle tritate.
  • Buriyani carne di montone e riso aromatizzati alla menta.
  • Lambrais riso bollito in un brodo di carne e quindi passato al forno su foglie di banano.

Ma la vera chicca è costituita dalla frutta straordinariamente varia: banane, papaya, mango, ananas e soprattutto noci di cocco che contornano la maggior parte dei litorali dell'isola. Tenete presente che i Cingalesi mangiano con la mano destra in quanto la sinistra è ritenuta impura.

Naturalmente ci sono ristoranti di categoria superiore che, soprattutto a Colombo sono all'interno degli alberghi di lusso.

Bevande[Modifica sezione]

La birra locale "Lion" venduta in bottiglie da 650ml costa circa 2,50 Euro e non brilla certo per gusto seppur molto alcolica. L' "Arrack" un distillato di palma prodotto anche in Indonesia è invece un liquore quasi insapore paragonabile alle nostre acqueviti.


Alloggi[Modifica sezione]

http://srilankarent.wordpress.com/

Sicurezza personale[Modifica sezione]

ATTENZIONE: Atti terroristici del gruppo terroristico tigri non si sono piu' verificati dopo la fine della guerra (maggio 2009). Adesso si possono visitare le piu' belle spiagge del'est come Nilaveli, Passekudah, Uppuveli, Arugambay ecc. dove il turismo sta crescendo molto velocemente. La cautela e la discrezione nel visitare queste zone va comunque sempre osservata in quanto è tutt'ora per buona parte soggetta a controlli militari. La delicatezza della questione relativa alla tregua armata va tutt'ora considerata e non sottovalutata.


Precauzioni sanitarie[Modifica sezione]

Le epatiti alimentari sono forse il maggior rischio ma sono facilmente evitabili non consumando cibi presso strutture che visivamente offrono poche rassicurazioni in merito di pulizia ed igiene. Per il resto, oltre ai normali disturbi dei viaggiatori facilmente risolvibili, un'occhio di riguardo andrà posto all'esposizione solare. L'irradiamento solare è di gran lunga più intenso di quello europeo e quindi un buon filtro solare potrà risparmiare una vacanza rovinata da un'insolazione o da delle scottature. Il rischio malaria c'è ed esiste ancora ma i casi sono pochi ed anche qua le normali precauzioni possono far fare sonni tranquilli. Il normale repellente per mosquitos e zanzare sarà sufficiente.


Rispettare gli usi locali[Modifica sezione]

Ci sono alcune usanze locali cui noi occidentali ci conformiamo con una qualche difficoltà iniziale.

  • In tutti i siti a carattere religioso è fatto obbligo levarsi le scarpe e camminarvi a piedi scalzi.
  • E' fatto assoluto divieto di scattare foto dando le spalle alle immagini del Budda (vedi foto di copertina) pena l'arresto o una salatissima multa. In alcuni siti la fotografia dello stesso è vietata, non per questioni di rispetto bensì per preservare la fragilità di stucchi e/o affreschi. Le foto sono ancora vietate presso tutte le installazioni aeroportuali e militari.
  • Nei giorni di plenilunio è fatto divieto ai singalesi di servire e consumare alcolici. E' opportuno quindi controllare il lunario prima di mettere in imbarazzo un ristoratore.
  • Le regole relative al consumo di cibi, quali ad esempio di toccare il cibo solo con la mano destra, sono assolutamente soprassedibili per i turisti.

Comunicazioni[Modifica sezione]


Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti