Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Sassari

Da Wikitravel.

Sassari è una città della Sardegna, capoluogo della provincia omonima.

Da sapere

Geografia

voi siete qui ---> ( . )

Storia

Come arrivare

In aereo

In treno

In auto

In autobus

In nave

Come spostarsi

Da vedere

Vie principali

  • Corso Vittorio Emanuele II, anticamente denominata Platha de Codinas
  • Corso Trinità, con frammenti della cinta muraria medievale e vicolo Godimondo.
  • Le mura, del XVIII sec. sono visibili lungo il perimetro della città medioevale, ed in particolare in corso Vico, corso della SS. Trinità e in via Torre Tonda; la torre tonda detta anche Turondola è accessibile da piazza Università.

Monumenti

  • Fonte Rossello, 1606 tardorinascimentale, ove la statua di San Gavino è una copia di quella orginale datata 1975, mentre le statue delle stagioni sono datate 1828.

Musei

  • Museo storico della Brigata Sassari, piazza Castello 9, [1] all'interno della caserma La Marmora, aperto da Lunedi a Venerdi dalle ore 08.00 alle ore 16.30, sabato dalle ore 08.00 alle ore 13.00. Ingresso libero.
  • Museo Nazionale Archeologico-Etnografico G.A. Sanna, via Roma 64, [2] fatto costruire per conservare le collezioni di Giovanni Antonio Sanna successivamente donato allo Stato, arricchito con la sezione etnografica ed ampliato. Le opere più importanti sono Madonna col Bambino di Bartolomeo Vivarini e S. Sebastiano di Giovanni del Giglio
  • MUS'A (Museo Sassari Arte), via S. Caterina, pinacoteca cittadina di recente apertura [3] orari lun, mar, mer, gio, ven 9.00-13.30, mar 15.00-17.30, biglietto 2€, nell ex collegio gesuitico Canopoleno.
  • Museo diocesano del Tesoro del Duomo, (Piazza Duomo) all'interno della chiesa e della cripta di San Michele, fra i dipinti, Fuga in Egitto di Alessandro Turchi e la Madonna dell'Unità di Charles-Amédée-Philippe van Loo ed un pregiatissimo stendardo processionale del quattrocento

Chiese

  • Chiesa della Madonna del Rosario, piazza Rosario 2, con facciata del 1759, nella parete di fondo della cappella absidale è da segnalare il retablo ligneo del 1686.
  • Chiesa di Sant'Andrea con facciata barocca del 1648.
  • Chiesa di S. Antonio Abate, in piazza S. Antonio, del 1709, con facciata barocca, da segnalare il retablo in legno dorato
  • S. Caterina, terminata nel 1607.
  • Duomo di S. Nicola, con interno gotico a unica navata, la sagrestia dei beneficiati e la sagrestia capitolare, coro ligneo in noce sardo del settecento.
  • S. Maria di Betlem, del XII-XIX secolo, complesso che aveva funzione istituzionale a cui i gremi, le congregazioni dei lavoratori facevano capo, e dove tuttora si conservano i candelieri per l'omonima festa del 14 agosto. Nel chiostro la fontana del brigliadore del XVI sec.

Palazzi

  • Casa Farris, corso Vittorio Emanuele II 23, del XV sec.
  • Casa di Re Enzo, con capitelli scolpiti, del 1400.
  • Teatro Civico, corso Vittorio Emanuele II 35, del 1826
  • Palazzo di S.Sebastiano, circa del 1820
  • Palazzo d'Usini, in piazza Tola, del 1577 dove ha sede la Biblioteca comunale.
  • Palazzo Ducale, sede del municipio, di fine settecento.
  • Palazzo dell'Università con facciata del 1929 mentre la posteriore è quella cinquecentesca originale, l'Aula Magna è del 1929.
  • Palazzo della Provincia, si affaccia su Piazza d'Italia in stile tardo neoclassico, è visitabile al primo piano l' Aula consiliare del 1881 con decorazioni di [Giuseppe Sciuti]
  • Palazzo Giordano, Piazza d'Italia 19, neogotico, progettato nel 1878.

Piazze

  • Piazza Castello, dal nome del castello aragonese del 1330 che sorgeva al posto della caserma La Marmora.
  • Piazza Tola, dove era situata la misura pubblica, era infatti la carra manna, con monumento a Pasquale Tola del 1903.
  • Piazza d'Italia, con il monumento a Vittorio Emanuele II del 1899.

Attività ricreative

Opportunità di studio

Opportunità di lavoro

Acquisti

Dove mangiare

Economici

Prezzi medi

Prezzi elevati

Bere

Vita notturna

Dove alloggiare

Economici

La Yaga, Vicolo dei Benedettini, 07030 Castelsardo 339 856 9600‎ T: +39 339 856 9600‎. , [[Affittacamere Castelsardo http://www.bedandbreakfastcastelsardo.info].Affitta camere Castelsardo, tergu.

Prezzi medi

  • Hotel Ampurias Castelsardo [4]Via Genova 4 Castelsardo,07031 SS. L'Hotel Ampurias Castelsardo è situato a Lu Bagnu, frazione di Castelsardo.L'Hotel e situato a soli 10 mt dalla spiaggia più rinomata della zona, la spiaggia di 'Sacro cuore.

Prezzi elevati

Comunicazioni

Poste

Telefoni

Internet

Sicurezza personale

Uscire

Escursioni

  • Santuario preistorico Monte d'Accoddi, complesso prenuragico situato a circa 12km da Sassari sulla strada che porta a Porto Torres S.S.131, apertura dalle 8.00 alle 17.00 (da ottobre a marzo) e dalle 9.00 alle 18.00 (da aprile a settembre) escluso Lunedì.

Itinerari


Quest'articolo è uno stub e ha bisogno del tuo aiuto. Esso contiene minime informazioni. Per favore buttati e aiutalo!



Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti