Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Nicosia: differenze tra le versioni

Da Wikitravel.
Cipro : Nicosia
m (+isIn,en,fr,ro)
m (+ cat)
Riga 1: Riga 1:
 +
{{IsIn|Cipro}}
 +
 
'''Nicosia''' (''Lefkosia'' o ''Λευκωσία'' in greco, ''Lefkoşa'' in turco), è la capitale di [[Cipro]]. Il nome usato in italiano deriva dalla dizione francese ''Nicosie'' usata sotto il dominio dei Lusignano. A differenza delle altre principali città cipriote, Nicosia non sorge sulla costa ma in posizione relativamente centrale nell'isola, all'interno della piana della Mesaoria, separata dal mare da una catena montuosa.
 
'''Nicosia''' (''Lefkosia'' o ''Λευκωσία'' in greco, ''Lefkoşa'' in turco), è la capitale di [[Cipro]]. Il nome usato in italiano deriva dalla dizione francese ''Nicosie'' usata sotto il dominio dei Lusignano. A differenza delle altre principali città cipriote, Nicosia non sorge sulla costa ma in posizione relativamente centrale nell'isola, all'interno della piana della Mesaoria, separata dal mare da una catena montuosa.
  
 
Dopo l'invasione turca del 1974 la città è divisa in una zona sud amministrata dalla Repubblica di [[Cipro]] (greco-cipriota) e da una zona nord sotto l'auto-proclamata Repubblica Turca di [[Cipro Nord]]. La linea di demarcazione tra le due zone è comunemente chiamata ''Green Line'' e si compone di fili spinati, guarnigioni militari e alcuni tratti di vero e proprio muro: tra le linee militari greco-cipriote e turco-cipriote vi è una terra di nessuno pattugliata dalla missione UNFICYP delle Nazioni Unite che ha il suo quartier generale nel Ledra Palace, un tempo il miglior albergo della città e ora checkpoint per il passaggio tra zona "greca" e zona "turca". Nicosia è l'ultima città europea divisa per le conseguenze di una guerra.
 
Dopo l'invasione turca del 1974 la città è divisa in una zona sud amministrata dalla Repubblica di [[Cipro]] (greco-cipriota) e da una zona nord sotto l'auto-proclamata Repubblica Turca di [[Cipro Nord]]. La linea di demarcazione tra le due zone è comunemente chiamata ''Green Line'' e si compone di fili spinati, guarnigioni militari e alcuni tratti di vero e proprio muro: tra le linee militari greco-cipriote e turco-cipriote vi è una terra di nessuno pattugliata dalla missione UNFICYP delle Nazioni Unite che ha il suo quartier generale nel Ledra Palace, un tempo il miglior albergo della città e ora checkpoint per il passaggio tra zona "greca" e zona "turca". Nicosia è l'ultima città europea divisa per le conseguenze di una guerra.
  
{{IsIn|Cipro}}
+
[[Categoria:Cipro]]
  
 
[[en:Nicosia]]
 
[[en:Nicosia]]

Versione delle 14:59, 31 lug 2006



Nicosia (Lefkosia o Λευκωσία in greco, Lefkoşa in turco), è la capitale di Cipro. Il nome usato in italiano deriva dalla dizione francese Nicosie usata sotto il dominio dei Lusignano. A differenza delle altre principali città cipriote, Nicosia non sorge sulla costa ma in posizione relativamente centrale nell'isola, all'interno della piana della Mesaoria, separata dal mare da una catena montuosa.

Dopo l'invasione turca del 1974 la città è divisa in una zona sud amministrata dalla Repubblica di Cipro (greco-cipriota) e da una zona nord sotto l'auto-proclamata Repubblica Turca di Cipro Nord. La linea di demarcazione tra le due zone è comunemente chiamata Green Line e si compone di fili spinati, guarnigioni militari e alcuni tratti di vero e proprio muro: tra le linee militari greco-cipriote e turco-cipriote vi è una terra di nessuno pattugliata dalla missione UNFICYP delle Nazioni Unite che ha il suo quartier generale nel Ledra Palace, un tempo il miglior albergo della città e ora checkpoint per il passaggio tra zona "greca" e zona "turca". Nicosia è l'ultima città europea divisa per le conseguenze di una guerra.

Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti