Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

New York

Da Wikitravel.
la skyline di Manhattan

New York City è la più grande metropoli degli Stati Uniti.


L'Ombelico del mondo, la Grande mela (the Big Apple), Gotham City, la città che non dorme mai, la capitale del mondo come è stata via via soprannominata, è certamente una fra le città più importanti ed uno fra i maggiori centri finanziari del mondo.

Come polo culturale fra i più conosciuti del mondo occidentale è meta di un flusso turistico che probabilmente non ha eguali. L'essere poi sede delle Nazioni Unite,conferisce credibilità all'affermazione dei suoi abitanti secondo cui è, a tutti gli effetti, la capitale del mondo.

New York conta oltre 8 milioni di abitanti, che originariamente erano detti "Knickerbockers", distribuiti su un'area di 786 km² divisa amministrativamente nei 5 "distretti" o "circoscrizioni" (boroughs) di Manhattan, Bronx, Queens, Brooklyn e Staten Island, che a loro volta sono divisi in decine di quartieri.

Un "sesto distretto" è di fatto costituito da un continuum di città dello stato del New Jersey (tra cui Jersey City, Newark, Hoboken), che essendo disposte sulla riva occidentale del fiume Hudson, si affacciano direttamente sull'isola di Manhattan, estesa sulla riva orientale. Considerando questo "distretto" aggiuntivo, che non può essere incluso amministrativamente nella città poiché appartenente a un altro stato, la popolazione risulta essere di quasi 10 milioni di abitanti. L'intera area metropolitana si estende su tre stati (New York, New Jersey e Connecticut) e conta circa 21 milioni di abitanti, risultando così ancora oggi una delle più popolate al mondo.

Ferita al cuore dall'attentato terroristico dell'11 settembre 2001, che ha distrutto uno dei suoi simboli, le Torri Gemelle, la metropoli ha mostrato una grande forza di reazione: la zona colpita, celebre in tutto il mondo come Ground Zero sarà riedificata completamente nel giro di alcuni anni.

Da sapere

Geografia

Storia

Un tempo, la terra dove ora sorge la moderna New York era abitata dai nativi Lenape, che vennero poi in contatto con gli occidentali grazie a due esploratori: l'italiano Giovanni da Verrazzano ed Henry Hudson, che diede il nome per l'appunto al fiume Hudson. Gli olandesi furono i primi ad insediarsi e, allontanati i nativi, nel 1653 nacque a tutti gli effetti una città chiamata New Amsterdam. Quando gli inglesi la conquistarono nel 1664, cambiarono il nome in New York, in onore del duca di York. La storia di New York, pur essendo di breve durata rispetto alle più antiche città europee, è ricca di fatti ed avvenimenti passati alla storia.

Come arrivare

In aereo

In treno

In auto

In autobus

In nave

Come spostarsi

In metropolitana

Il primo convoglio circolò il 27 ottobre 1904, oggi conta più di 1100 km di rotaie, 26 linee, 468 stazioni e 6450 carrozze.

Per poter viaggiare in metropolitana bisogna munirsi di carta magnetica, Metrocard, che va inserita nei cancelli d’entrata, il prezzo è indipendentente dalla distanza percorsa; possono essere acquistate presso tutte le stazioni, dai distributori, nei Delicatessen, nei piccoli supermarket, negli uffici turistici e nelle edicole. La Metrocard ha validità un anno, ed è ricaricabile e permette il passaggio da metropolitana ad autobus, se viene usata la stessa carta per persone, bisogna obliterare due volte sul primo mezzo e una volta sola sul secondo.

Esiste anche la Unlimited Ride Metrocard, che permette di viaggiare un numero indefinito di volte; questa ha periodicità settimanale o mensili. Questa carta è programmata per essere utilizzata ad intervalli minimi di 18 minuti, in questo modo non può essere passata ad un altro utente.

All’esterno di ogni stazione vi sono delle luci; la luce verde indica che nella stazione è presente il servizio di sicurezza 24 ore, la luce rossa segnala che l’entrata è chiusa.

I convogli possono andare Uptown, cioè verso nord, o downtown, cioè verso sud. Esistono due tipi di treno, i local, che si fermano ad ogni stazione e gli express che si fermano solo nelle stazioni più importanti.

La metropolitana funziona 24 ore su 24, le ore di punta sono dalla 7.30 e le 9.00 e tra le 17.00 e le 18.30.

Le linee sono contraddistinte da lettere o numeri. Ad ogni fermata si possono trovare gratuitamente le cartine, che sono sorprendentemente di facile lettura, grazie ai colori con cui vengono differenziate tutte le linee. Le fermate locali vengono indicate con un cerchio nero, le fermate express con un cerchio bianco, in ogni caso prima di salire per essere sicuri controllare il simbolo in testa al treno, se il numero è dentro un cerchio il treno è local se il numero è dentro un rombo il treno è express, per eventuali informazioni si può contattare il numero 718-330-4847 e si può richiedere assistenza anche nella propria lingua,oppure visitare il sito www.mta.info.

Sei milioni di persone usano la metropolitana ogni giorno; le modifiche al percorso a causa di riparazioni sono all’ordine del giorno,leggere sempre i “ Service Notice”, poster bianchi e rossi appesi nelle bacheche. Se si viaggia di notte è consigliato salire sulle carrozze centrali, le indicazioni gialle sulla banchina con scritto “ during off hours train stops here”( durante le ore di poco traffico il treno ferma qui), indicano il punto su cui si ferma la carrozza del conducente, ed è anche il punto in cui il personale è in grado di vedere.

Andare in metropolitana per gli anziani e i disabili costa la metà, ed è gratis per i bambini sotto il 1.15 m.

Autobus

Prezzo unico 2$, viene accettata anche la Metrocard, e si può pagare solo con la moneta, che può essere inserita nella cassa automatica o data direttamente al conducente.

I percorsi seguono le Street da est a ovest, e le Avenue da nord a sud. Per molti newyorkesi l’autobus non rientra tra le opportunità di trasporto, viene considerato come un mezzo lento, non affidabile e che il suo unico scopo sia trasportare gli anziani.

In servizio 24 ore, le fermate si trovano ad intervalli di pochi isolati.

Viaggiando in autobus si può vedere il mondo esterno, ma è da evitare nel tardo pomeriggio causa gli ingorghi. Per le corse suburbane, si parte dal Port Authority Bus Terminal, 41 st. angolo 8 Av.Gli autobus indicati da una M vicino al numero, indicano che viaggia solo a Manhattan, B per Brooklyn, Q per Queens, Bx per Bronx e S per Staten Island. I numeri dopo la lettera indicano la strada che percorrono, es. M14, Manhattan lungo la 14 St.

Ci sono tre tipi di autobus: regular, che fermano ogni 2/3 isolati a intervalli di 5/10 minuti, limited stop, si fermano ad un quarto delle fermate dei regular, e gli express che costano di più ma fanno poche fermate.

Le fermate sono indicate da linee gialle sul cordolo del marciapiede e da cartelli rossi e bianchi, quando l’autobus arriva mai scendere dal marciapiede, qui è l’autobus che va al viaggiatore, e aspettare che chi era a bordo scenda. Una volta a bordo per indicare che si vuole scendere, bisogna premere la striscia gialla e nera lungo le pareti, comparirà la scritta “ Stop requested”. Dopo la mezzanotte si può chiedere al conducente di scendere in qualsiasi punto.

Tutti gli autobus sono equipaggiati con elevatore per le carrozzine.

Autobus super economici

Operano una serie di compagnie molto economiche che vengono chiamate "Chinatown Bus", per destinazioni Boston, Washington, Philadelphia. Per esempio: il treno per Washington costa oltre i 100$, i bus di linea 75$ ed i china buses 35$. Le fermate sono dislocate in vari punti della citta, spesso vicino a china town, solo alcuni altri partono vicino alla stazione principale degli autobus.

Chinatown Buses

  • Fung Wah Bus [1], e' la capostipite dei Chinatown buses, fa servizio per Boston e la stazione di partenza e' all'angolo tra Canal e Bowery streets. $15. Partenze: hourly M-Th 7AM-10PM, F-Su 7AM-11PM il tempo di percorrenza e' di circa 4 ore e mezza.
  • Lucky Star, e' un concorrente di Fung Wah.
  • Boston Deluxe' [2], da New York per Boston e Hartford. $15.
  • Today's Bus [3] e Apex Bus [4] fa servizio per Washington D.C. ($20), Philadelphia ($10-12/20 andata e ritorno), Richmond ($40) ed Atlanta ($105).
  • Eastern Travel [5] per Washington D.C. fa fermata a Times Square di fonte al palazzo di Ernst & Young tra la 7th Ave e la W 42nd St (20$, 35$ andata e ritorno) Tempi di percorrenza per washington: tra le quattro ore e mezza e le cinque ore a seconda del traffico

altre compagnie

  • Vamoose Bus [6] per Bethesda, MD; Arlington (Rosslyn), VA; Boston, MA and Cambridge, MA. fa fermata alla 255 W. 31st St. a Penn Station & Madison Square Garden.
  • DC2NY [7] per e da Washington D.C.
  • Washington Deluxe [8] per e da Washington D.C.
  • Goto Bus [9] - E' un portale dove si possono scegliere varie compagnie. Qualche volta da questo sito vengono offerti degli sconti..
  • Megabus [10] offre servizio di lusso (sedili reclinabili, tv sul sedile, wireless internet) a prezzi molto bassi ( variano da $1 a $14) per Boston, Buffalo, Toronto, Atlantic City, Philadelphia, Baltimore, e Washington D.C. La maggior parte dei bus ( esclusi quelli per Atlantic City) arrivano e partono dal lato nord di W. 31st St. east d 8th Ave. vicino alla Penn Station & Madison Square Garden.
  • BoltBus [11] fa servizio per Boston, Washington, D.C. e Philadelphia; le tariffe partono da $1 se ordinate molto anticipo. Il bus ferma tra 33rd Street e 7th Avenue (per Washington D.C.), Canal Street e 6th Avenue (per washington D.C. e Philadelphia), tra 34th Street e 8th Avenue (per Philadelphia).
  • Ne-On [12] e' un sevizio offerto dalla Greyhound per Toronto, i bus partono dal New Yorker Hotel sulla 8th Avenue and 34th Street per arrivare al Royal York Hotel a Toronto. Le tariffe partono da $1 se prenotate con molti mesi di anticipo.

Taxi

A Manhattan ne esistono di due tipi, i medallion cab, riconoscibili dalla carrozzeria gialla e dalla licenza,e i gypsy cab, privi di licenza che cercano di frodare i turisti con cifre da capogiro. Nei taxi con licenza possono salire al massimo 4 passeggeri e il costo è di 2.50$ per le prime 5 miglia e poi 40 c per ogni quinto di miglio, oppure ogni novanta secondi se ci si trova bloccati nel traffico, la tariffa base aumenta di 50 c tra le 20 e le 6 e 1$ nelle ore di punta.

I tassisti possono chiedere il pagamenti dei pedaggi dei ponti e dei tunnel, ma prima sono tenuti a chiedere al passeggero il percorso che preferisce.

La mancia è di circa il 15% della tariffa finale. Accettano mal volentieri banconote sopra i 10$ per il pagamento di importi piccoli, e possono rifiutare le banconote da 20$.

Per capire se un taxi è libero, bisogna guardare l’insegna sul tetto: se è accesa è occupato, se invece è accesa solo la parte laterale con scritto “off duty” è fuori servizio.

Il tassita chiederà dove siete diretti dopo che siete saliti e deve portarvi in qualsiasi punto della città.

Limousine

Contrariamente a quanto si crede i prezzi sono accessibili, anche se generalmente è un’esperienza che si concedono i gruppi numerosi, vengono noleggiate ad ore, per circa 100$, i posti sono per 8 passeggeri, contare sempre 10$ di mancia al conducente. A volte il noleggio minimo può essere di due ore. Le limousine bianche sono mal viste dai newyorchesi, le considerano “ quelle del New Jersey”.

Auto

Anche se una persona fosse molto coraggiosa da cercare di evitare tassisti spericolati e pedoni ovunque, è altamente sconsigliato noleggiare un’auto:si rischia di impazzire; parcheggi per strada non ce ne sono, nessun’altra città americana è paragonabile a N.Y. in questo senso.

L’uso delle cinture è obbligatorio, il limite urbano è di 55kmh e vengono spesso fatti controlli sul tasso alcolico, ci si può rifiutare ma si viene portati in commissariato. Prestare sempre attenzione a dove si può parcheggiare, se ci sono cartelli con scritto “No standing” “No Stopping”o “ Don’t even think of parking here”(non pensarci nemmeno di parcheggiare qui) vuol dire che è vietato; attenzione agli orari di pulizia delle strada e mai parcheggiare alle fermate dell’autobus e davanti agli idranti.

I parcheggi privati sono molto costosi, circa 20$ al giorno, ma non conviene rischiare che la macchina venga rimossa, per ritirarla ( 212/971-0770) bisogna pagare 185$ in contanti. L’uso dei cellulari alla guida è vietato.

La patente di guida italiana è valida anche negli Stati Uniti.

La Penn Station, invece, si trova nella parte ovest (West Side), letteralmente sotto (cioè ai piani sotterranei di) un altro famoso edificio newyorkese, il Madison Square Garden. È una delle stazioni principali dei treni a lunga percorrenza Amtrak, provenienti da tutti gli USA e dal Canada, e un capolinea dei treni della New Jersey Transit nonché della Long Island Railroad (LIRR) che collega la città a Long Island.

Da vedere

Attività ricreative

Acquisti

Dove mangiare

Economici

Prezzi medi

Prezzi elevati

Dove dormire

Appartamenti

  • ZOOM IN EARTH - Appartamenti a New York ZOOM IN EARTH propone affitto di appartamenti e case a New York negli Stati Uniti d’America. Proponiamo soluzioni nel cuore di Manhattan in quartieri come Chelsea, Soho, East Village, Greenwich Village e altri. - Infos: info@zoominearth.com - Tel. 0571 400929



Appartamenti in affitto a New York in stile moderno di proprieta' e gestione italiana, situati a Midtown East nel pieno centro di MANHATTAN, all'interno di una tipica palazzina newyorkese. Ideali per una vacanza a New York o per professionisti in trasferta business. Tra i luoghi di interesse raggiungibili a piedi in pochi minuti: Rockefeller Center, St Patrick's Cathedral e tutto lo shopping di Madison Avenue e Fifth Avenue. La zona e' servita comodamente dai trasporti pubblici (3 linee metro e varie linee bus), supermercati all'angolo e offre una vasta scelta di ristoranti di ogni genere con possibilità di consegna a domicilio. Gli appartamenti sono disponibili in versione monolocale, bilocale e trilocale con cucina e bagno e tutti i servizi inclusi.

Hotel

  • Sei in cerca di un hotel a New York per un viaggio di affari o per turismo? HRS ti propone camere d'albergo nel centro di New York e nelle vicinanze dei centri d’affari della città.
  • Hotel The Salisbury e numerosi hotel a New Yorka prezzi accessibili e situati in luoghi più di interesse come il Central Park e muniti di servizi Wi-Fi per un meravioglioso soggiorno a New York. Possibilità di prenotare on line.
  • NYC broadway hotel alberghi a New York

Ostelli

  • Chelsea Star (341 30th St): un piccolo ostello situato nel centro del quartiere Chelsea; la localizzazione è eccezionale, a due passi da Madison Square Garded e a pochi isolati dall'Empire State Building. Lo staff è gentile, una sala comune è presente al piano seminterrato. Camerate da 4 letti con bagni in comune.

Bed and Breakfast

  • Agenzie B&B e privati[13]

Bere

Vita notturna

Comunicazioni

Poste

Telefoni

Postazioni Internet

Sicurezza personale

Uscire

Escursioni

Cascate del Niagara - Niagara Falls [14]

Itinerari

Itinerario ideale per visitare New York Midtown [15]

Itinerario per New York Uptown Manhattan [16]



Quest'articolo è uno stub e ha bisogno del tuo aiuto. Esso contiene minime informazioni. Per favore buttati e aiutalo!

Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti