Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Lituania: differenze tra le versioni

Da Wikitravel.
(Bevande)
(In nave: tolto link esterni)
(5 revisioni intermedie di 3 utenti non mostrate)
Riga 42: Riga 42:
 
*[[Klaipėda]]
 
*[[Klaipėda]]
 
*[[Nida]]
 
*[[Nida]]
 +
 +
==Come arrivare==
 +
 +
===In nave===
  
 
==Altre mete turistiche==
 
==Altre mete turistiche==
Riga 74: Riga 78:
  
 
===In aereo===
 
===In aereo===
Oramai ben collegata con l'Italia.
+
Voli diretti da Roma e Milano per Vilnius sono operati (a giorni alterni) da RyanAir e WizzAir.
I due maggiori operatori sono Airbaltic e Star 1 che collegano Roma e Milano direttamente con Vilnius e nel periodo estivo anche Palermo.
+
http://www.ryanair.com/it
Con Ryanair è possibile sfruttare i collegamenti italiani con Londra per poi arrivare all'aereoporto di Kaunas
+
http://wizzair.com/?language=IT
 
+
http://www.star1.aero e http://www.airbaltic.com/
+
  
 
[[Media:Esempio.ogg]]===In treno===
 
[[Media:Esempio.ogg]]===In treno===

Versione delle 14:43, 17 nov 2013

Vilnius: Il castello di Gedeminas
Localizzazione
noframe
Bandiera
noframe
In breve
Capitale Vilnius
Governo Repubblica parlamentare
Valuta litas (LTL)
Superficie 65,200
Abitanti 3.43 million (May 1, 2005)
Lingua ufficiale Lituano (ufficiale), Polacco, Russo
Prefisso +370
Internet TLD .lt
Visitatori 1,491,000 (anno 2003)
1,800,000 (anno 2004)
Sito web sito ufficiale del turismo lituano

La Lituania [1] è un paese baltico situato nell'Europa orientale (Eastern Europa). Confina con la Lettonia a nord, Bielorussia a Est, Polonia a Sud Ovest, Russia (Kaliningrad) ad Ovest.

Indice

Regioni

Le regioni storico culturali della Lituania sono le seguenti:

Suddivisione amministrativa: 10 contee (In Lituano: apskritys, singulare - apskritis); Alytaus, Contea di Kaunas, Klaipėda (Contea), Marijampolės, Panevėžio, Šiaulių, Tauragės, Telšių, Utenos, Vilniaus

Città

Porti

Come arrivare

In nave

Altre mete turistiche


Capire

Mappa della Lituania

Clima

L'influenza del mare Baltico modera lievemente il clima continentale del paese.

La temperatura media di gennaio è pari a 1.6°C sulla costa e 2.1°C a Vilnius; la media di luglio e di 17.8°C sulla costa e 18.1°C a Vilnius. Le precipitazioni annuali medie sono di 717 mm sulla costa e 490 mm nella parte orientale del paese.

Terreno

Storia

Menzionata per la prima volta nel 1009, la Lituania crebbe fino a diventare una importante nazione nel Medioevo. Fu cristianizzata nel XIV secolo in seguito al matrimonio del granduca Jogaila e la regina Jadwiga di Polonia e la conseguente unione personale delle due corone. La Lituania fu un Granducato indipendente e multietnico che si estendeva per gran parte dell'Europa orientale. Spesso disaggregatasi in vari principati ebbe periodi di unificazione sotto Mindaugas (primo ed unico re di Lituania), Gediminus ed infine e definitivamente sotto Jogaila. Nel XIV secolo, si unì con la Polonia con un unico monarca. L' unione delle due corone si trasformò in confederazione con il trattato di Lublino nel 1569 assumendo il nome di Rzeczpospolita (La repubblica) e successivamente quello di Rzeczpospolita Oboiga Narodow (La repubblica dei due Popoli) formando così la Confederazione polacco-lituana. I due paesi rimasero uniti fino alla spartizione della Polonia nel 1795 quando la Lituania fu annessa all' Impero russo.

Con il trattato di Brest-Litovsk, nel febbraio 1918, in seguito alla Rivoluzione Russa, su pressioni tedesche si dichiarò indipendente. Alla fine del conflitto in novembre si costituì in repubblica. Il nuovo stato rifiutò l'ipotesi di ristabilire l'unione con la Polonia e in seguito ci furono dispute territoriali in merito alla capitale Vilnius, che passò alla Polonia e alla città di Klaipėda che i nazisti ottennero nel 1938 in seguito ad un ultimatum. Nel 1926 salì al potere un regime dittatoriale. Nel 1940, durante la Seconda Guerra Mondiale, l'Unione Sovietica occupò il paese, fondando la Repubblica socialista sovietica lituana.

Con l'avvento della glasnost l'11 marzo 1990 la RSS Lituana fu il primo stato sovietico a proclamarsi indipendente, alla proclamazione seguirono le truppe sovietiche che tentarono di reprimere la ribellione ma alla fine dovettero cedere. L'indipendenza lituana non venne ufficialmente riconosciuta sino al settembre 1991 (dopo il fallito colpo di stato di Mosca). L'ultimo battaglione russo ha lasciato il Paese nel 1993.

Il 29 marzo 2004 la Lituania entrò nella NATO.

Nel vertice UE di Copenaghen svoltosi il 13 dicembre 2002, venne deciso che la Lituania (assieme ad altri 9 stati) sarebbe entrata a far parte dell'Unione Europea. Il 20 settembre 2003 un referendum popolare confermò l'adesione: 69% Si, 31% No (votanti il 72,5% degli aventi diritto). Il 1 maggio 2004 lo stato venne ufficialmente ammesso nell'Unione Europea.

Arrivare

In aereo

Voli diretti da Roma e Milano per Vilnius sono operati (a giorni alterni) da RyanAir e WizzAir. http://www.ryanair.com/it http://wizzair.com/?language=IT

Media:Esempio.ogg===In treno===


In autobus

L'autobus è in Lituania uno dei mezzi più usati per gli spostamenti. Le varie cittadine sono ben collegate tra loro come lo è la stessa Lituania con il resto d'Europa. Dall'Italia si può raggiungere in autobus con Eurolines, sfruttando sia le rotte dirette da e per la Lituania sia le rotte per la Polonia, infatti, arrivati a Varsavia si trovano collegamenti tra le due capitali. Il tratto di strada che collega Vilnius a Varsavia è ancora in fase di completamento e di ammodernamento ed è facile trovare cantieri che rallentano il viaggio, ma c'è anche da dire che in poco tempo già si notano riduzioni notevoli dei tempi di percorrenza.

In nave

In autostop

Lingue parlate

Acquisti

Cibi

Bevande

La Lituania ha una una produzione di birra di eccellente qualità, capace di soddisfare i palati più esigenti. L'imbarazzo della scelta è tra le svariate qualità di marchi prestigiosi come Svyturys e Kalnapilis e ottimi birrifici artigianali con eccellenti e particolari produzioni che vale la pena di provare. Nella capitale, ad esempio, non si può non andare a degustare le birre artigianali selezionate da Snekutis o le birre speciali di Avilys con i suoi piatti di carne, mentre a Klaipeda c'è il rinomato Memelis. La Degtinė, o vodka, è diffusa come in tutti i paesi del Nord-Est Europa, anche in questo caso, in Lituania, si possono apprezzare diverse lavorazioni. Le degtine aromatizzate, a differenza dei prodotti diffusi comunemente in Europa, mantengono la percentuale di alcool invariata. Ottimo è anche il "Suktinis" distillato a base di miele.

Alloggi

Apprendere

Lavorare

Sicurezza personale

Precauzioni sanitarie

Rispettare gli usi

Comunicazioni

Eu-flag.png Unione Europea Austria - Belgio - Bulgaria - Cipro - Danimarca - Estonia - Finlandia - Francia - Germania - Grecia - Irlanda - Italia - Lettonia - Lituania - Lussemburgo - Malta - Paesi Bassi - Polonia - Portogallo - Regno Unito - Repubblica Ceca - Romania - Slovacchia - Slovenia - Spagna - Svezia - Ungheria

Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti