Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Kiev: differenze tra le versioni

Da Wikitravel.
(Da sapere)
(Economici)
Riga 62: Riga 62:
  
 
===Economici===
 
===Economici===
 +
E' possibile soggiornare presso appartamenti privati che permettono un risparmio oltre il 50% rispetto una camera di un Hotel della capitale in zona centrale. [http://www.ukrainaviaggi.it/appartamenti-kiev/casa-vacanza-studio]
  
 
===Prezzi medi===
 
===Prezzi medi===

Versione delle 14:41, 3 feb 2013

Kiev è la capitale dell'Ucraina.

Indice

Da sapere

Kiev è la capitale dell'Ucraina, vero cuore pulsante del paese raggiunge con le sue periferie quasi cinque milioni di abitanti (tre ufficiali). Nonostante questo non è una metropoli caotica, anzi la vita si svolge in maniera non frenetica e non vi sono particolari problemi legati alla sicurezza [1]. Ha un efficentissimo sistema di metropolitana [2] che con le sue tre linee permette di collegare velocemente quasi tutta la città. Sconsigliato invece guidare l'auto [3] in quanto in certi orari diventa caotico e si rischia di rimaner fermi in coda. Nonostante disti appena 120 km da Chernobyl non ha subito gravi danni dal disastro in quanto la notte dell'incidente il vento spirava verso la Bielorussia, evento che preservò un pò la capitale. Oggi da Kiev è possibile visitare Chernobyl con tour guidati della durata di una giornata intera [4]

Geografia

Storia

La storia della fondazione di Kiev è circondata da molte leggende. Il cronista Nestor, nel suo capolavoro "II racconto dei tempi promissori" ha raccontato la leggenda secondo la quale 1' apostolo Andrea ha predetto la futura gloria della città sulle sponde del fiume Dnipro. Dalla stessa fonte veniamo a sapere i nomi dei fondatori di Kiev — i fratelli Kyi, Scec, Khoriv e loro sorella Lybed (rapprsentati nel monumento in piazza Maidan), che gli storici non mettono in dubbio siano esistiti. Ciò è confermato da alcuni nomi dei luoghi della città: i monti Starokyivska, Scecavytsia, Khorevytsia e il fiume Lybed. Della profezia dell'apostolo, invece, si ricorda la chiesa che porta il nome di Sant'Andrea.

La storia dell'Ucraina è iniziata con il rumore degli zoccoli dei cavalli, quando gli sciti che dominavano le steppe a nord del Mar Nero, dal VII al IV secolo a.C., diedero inizio a secoli di dominazione politica e culturale straniera. Nel Monastero delle Grotte di Kiev, è possibile trovare alcune testimonianze della cultura scita: qui, infatti, ci sono tombe che contengono bellissimi oggetti in oro che raffigurano animali e uomini. Dopo gli sciti, altre ondate d'invasori (tra cui ostrogoti, unni e i kazari turco-iraniani) occuparono le terre che costituiscono l'attuale Ucraina. I primi che riuscirono a unificare e a controllare la zona per un lungo periodo furono gli scandinavi, noti con il nome di rus. Conquistarono Kiev nell'882 d.C. e, alla fine del X secolo, la città divenne il centro di uno stato unitario chiamato Rus' di Kiev, che si estendeva dal Volga a ovest del Danubio e verso sud in direzione del Baltico. Nel 988, il capo della Rus' di Kiev, Volodymyr, accolse il cristianesimo da Costantinopoli, dando così inizio a un lungo periodo d'influenza bizantina sulla politica e sulla cultura dell'Ucraina. Nel 1520, l'impero ottomano controllava tutta la zona costiera dell'Ucraina. Alla fine del XV secolo, la guerra e la peste avevano decimato la popolazione dell'Ucraina; in questo periodo, la regione venne occupata da schiavi in fuga e da rifugiati ortodossi che scappavano dalle regioni vicine, dove i controlli erano molto più severi. Tutte queste persone vennero definite kazaks (cosacchi), un termine turco che significa fuorilegge, avventuriero o predone. I cosacchi dell'Ucraina con il passare del tempo diedero vita a uno stato che, anche se ufficialmente era sotto la dominazione dapprima della Polonia e poi della Russia, godeva di una grande autonomia. Vent'anni più tardi, però, questo stato venne diviso fra Polonia e Russia. Il nazionalismo ucraino che fiorì negli anni intorno al 1840, spinse i russi a proibire l'uso della lingua ucraina nelle scuole, sui giornali e sui libri. Dopo la prima guerra mondiale e la caduta dello zar, l'Ucraina ebbe la possibilità di guadagnarsi l'indipendenza, ma nessuna delle diverse fazioni del paese riuscì a ottenere il sostegno decisivo. Ebbe così inizio una guerra civile e il paese si ritrovò ben presto in una situazione di anarchia, con sei eserciti che si contendevano il potere e Kiev che cambiava governo cinque volte l'anno. Dopo una lunga serie di battaglie che coinvolsero anche la Russia, la Polonia e diverse fazioni etniche e politiche dell'Ucraina, la Polonia si appropriò di alcune zone dell'Ucraina occidentale e i sovietici ottennero il resto del paese. Nel 1922, l'Ucraina entrò a far parte ufficialmente dell'URSS. Nel corso degli anni '20, mentre la leadership di Mosca diventava sempre più palese, si ebbe una ripresa del nazionalismo ucraino. Tuttavia, quando salì al potere nel 1927, Stalin utilizzò l'Ucraina come prova per le sue idee sul nazionalismo 'pericoloso'. Nel 1932-33 macchinò una carestia che uccise almeno 7 milioni di ucraini. Il paese fu ulteriormente decimato, a causa di deportazioni ed esecuzioni d'intellettuali. Stalin combatté anche i principali simboli religiosi del paese, distruggendo più di 250 tra chiese e cattedrali. Durante l'epurazione del 1937-39, milioni di ucraini vennero assassinati o deportati nei campi di concentramento sovietici. La seconda guerra mondiale portò ulteriore devastazione e morte: 6 milioni di persone persero la vita nelle battaglie tra l'Armata Rossa e l'esercito tedesco. È stato calcolato che, nella prima metà del XX secolo, la guerra, la carestia e le epurazioni causarono la morte di più della metà della popolazione maschile e di circa un quarto di quella femminile dell'Ucraina. Il disastro di Chernobyl, avvenuto in Ucraina nel 1986, e l'angosciosa lentezza della risposta ufficiale sovietica provocarono malcontento in tutto il paese; due anni dopo, la chiesa uniate emerse dall'isolamento. Il Movimento del Popolo Ucraino per la Ricostruzione, un movimento nazionalista fondato a Kiev da intellettuali e scrittori, si diffuse in tutto il paese nel 1990. Nel luglio dello stesso anno, il parlamento ucraino proclamò la sovranità della repubblica (ma non la secessione), dichiarazione che non ebbe molto effetto. Poco dopo il fallito colpo di stato sovietico dell'agosto del 1991, il Partito Comunista Ucraino (CPU) venne dichiarato fuori legge e in dicembre la popolazione votò all'unanimità per l'indipendenza. [Fonte Ukraina Viaggi http://www.ukrainaviaggi.it/storia-e-cultura/storia-di-kiev]

Come arrivare

In aereo

Sempre più numerosi i voli che collegano l'Italia con la capitale Ucraina. In particolare abbiamo Alitalia che effettua voli diretti da Milano e Roma, WizzAir che collega Bergamo e Treviso con Kiev, poi ci sono voli stagionali da Rimini, Olbia,Bologna. Oltre ai voli diretti c'è la possibilità di utilizzare le principali compagnie quali Lufthansa, AirFrance etc che effettuano scali nel proprio paese. Per approfondire l'argomento [5] Kiev ha due aeroporti internazionali, il piu' piccolo è quello di Zhuliany [6] mentre il principale è quello di Boryspil [7]

In treno

Recentemente anche in Ucraina sono state introdotte delle linee di alta velocità. In generale i trasporti su rotaia offrono un buon servizio ad un prezzo competitivo. Bisogna però acquistare i biglietti prima per non rischiare di rimanere a piedi (il treno è un mezzo molto utilizzato). Non è ancora possibile acquistare online se non per le agenzie ed i tour operator abilitati. [8]

In auto

Un argomento già trattato è raggiungere Kiev con la propria auto dall'Italia Per coloro che non si debbano fermare per almeno 15 giorni noi lo sconsigliamo ma se proprio non potete fare a meno della vostra auto eccovi alcune notizie che potrebbero risultarvi utili. Vale la patente Italiana ed il veicolo deve essere intestato a voi. In caso di incidente anche con danni minimi è obbligatorio lasciare i veicoli in posizione terminale per permettere ai vigili di effettuare i rilievi.Non occorre nessuna assicurazione particolare se non la carta verde.Attenzione ai limiti di velocità !!! Ogni 10-20 Km troverete un posto di controllo della Polizia con l'autovelox.... Il tasso alcolico permesso è ZERO. [Per il viaggio completo Italia - Ucraina vedi qui http://www.ukrainaviaggi.it/kiev/viaggio-in-ucraina]

In autobus

E' possibile raggiungere l'Ucraina in Autobus da diverse città Italiane. Il viaggio dura dalle 24 alle 36 ore ed è piuttosto pesante. Le partenze sono calendarizzate una volta la settimana. [9]

In nave

Come spostarsi

Cosa vedere a Kiev [10] Kiev Pecherska Lavra -Le colline sono dominate da Dnipro il più grande monumento di Kiev, il Lavra Pecherska, costruita quasi nove secoli fa. Un complesso di chiese, capolavori di architettura di per sé, è stato un luogo sacro di culto per i cristiani devoti. Famosa per le sue catacombe con le reliquie dei santi ', Lavra è chiamato anche il Monastero delle Grotte. collezioni del Museo di miniature e di tesori chiesa stupire i visitatori provenienti da tutto il mondo. [Per saperne di più][11]


Per muoversi a Kiev oltre all'efficente ed economica metropolitana ed ai taxi, si può ricorrere al trasporto pubblico. Vi sono numerose line di autobus che collegano in modo efficente tutta la città. Il costo del biglietto è di 2,5 gryvne e si può fare anche direttamente sull'autobus (attenzione che normalmente la bigliettaia non ha una divisa ma comunque si avvcinerà non appena salite). Acquistato il biglietto bisogna obliterarlo con delle punzonatrici montate direttamente sui corrimano.

Altra forma di trasporto sono i Marshrutka, piccoli pulmini di colore giallo di compagnie private. A prima vista sembrano sgnagherati ma sono molto efficenti e rappresentano uno dei principali mezzi di trasporto delle città Ucraine. Il biglietto a Kiev costa 2,5 gryvne e si paga non appena saliti. Si paga in contanti all'autista depositando i soldi vicino al posto di guida. Anche quando è pieno e magari salite dalla porta posteriore non preoccupatevi, passerete i soldi al vostro vicino e di mano in mano arriveranno all'autista. Il non pagamento della corsa comporta subito riprovazione da parte di tutti e quindi tutti pagano ed il sistema funziona

[Fonte : http://www.ukrainaviaggi.it/kiev/trasporto-pubblico]

Attività ricreative

Diversi i ristoranti Italiani a Kiev, da non confondersi con le "catene" che di Italiano hanno ben poco. Sicuramente da menzionare Il ristorante di Walter nei pressi di piazza Maidan, La Forchetta, Pantagruel ed il Faro. Per la cucina Ucraina da menzionare in particolare O'Panas e Pervak. Durante il giorno si puo' mangiare in uno dei tanti "Pusata Hata" (le tavole calde Ucraine) che offrono una buona qualità per pochi euro. Sul sito specializzato troverete numerose informazioni circa questa tematica. [13]

Apprendere

Opportunità di lavoro

Acquisti

Economici

E' possibile soggiornare presso appartamenti privati che permettono un risparmio oltre il 50% rispetto una camera di un Hotel della capitale in zona centrale. [14]

Prezzi medi

Prezzi elevati

Bere

Vita notturna

Kiev. Kiev e' una citta' che offre una movida molto intensa ed interessante, ma come tutte le citta' del mondo ha locali cosidetti storici e locali di tendenza, pertanto cio' che puo' essere vero per una stagione non vale per quella successiva. Bisogna inoltre tenere conto anche della stagione. Ad esempio in autunno/inverno ci sono locali che sono strapieni per ritrovarli poi semideserti nella stagione estiva. [Vi è una guida aggiornata sui locali notturni al seguente indirizzo http://www.ukrainaviaggi.it/kiev/discoteche-kiev]

Dove alloggiare



  • Appartamenti a Kiev (Appartamenti a Kiev), 3 Luteranska str., +38(050)355-66-39 (). checkin: 13.00; checkout: 12.00. La nostra agenzia «Kiev Appartamenti» offre ai suoi ospiti di Kiev per il noleggio giornaliero. Questa è una degna alternativa ad alberghi. Per meno soldi, gli ospiti possono rilassarsi in un ambiente confortevole per godersi una maggiore comodità di fornire loro in albergo. Discoteche, ristoranti e altre strutture di intrattenimento, supermercati e stazioni della metropolitana si trovano vicino a casa degli ospiti. Tutti gli appartamenti sono situati nel cuore di Kiev, famosa per le strade Khreschatik. Tutti i nostri appartamenti in affitto giornaliero, potete cercare nel nostro sito 50-200 EURO.
  • RentKievApts, +38-098-277-43-30 (), [15]. La società italiana RentKievApts lavora stabilmente nella capitale ucraina ed offre appartamenti totalmente ristrutturati in affitto giornaliero o per lungo periodo direttamente nel centro di Kiev. Tutti i nostri appartamenti a Kiev sono completamente arredati, dotati di aria condizionata, jacuzzi e connessione ad Internet. Il nostro sito http://www.rentkievapts.com offre il catalogo aggiornato dei nostri appartamenti, la relativa descrizione, galleria immagini ed ubicazione all'interno della città.
  • Toprooms, +38 (099) 549 48 71 (), [16]. Toprooms.com.ua - sito moderno per Appartamenti a Kiev e Simferopol. Qui è possibile prenotare qualsiasi appartamento che ti piace da lì sito. Toprooms.com.ua include affitti solo breve termine, per questo motore di ricerca ci trovate da appartamenti frasi in appartamenti Kiev e Simferopol. Affittando appartamenti a Kiev o Simferopol, otterrete completamente arredati e attrezzati, con tutti i comfort ei servizi necessari per le migliori tariffe. Per ordinare un appartamento, è sufficiente scegliere un appartamento, e di contattarci via e-mail ot per telefono, Godetevi il vostro soggiorno in Ucraina con toprooms.com.ua!


  • DomusKiev, +38-093-047-60-58 (), [17]. DomusKiev è una società italoucraina che opera da 5 anni a Kiev, capitale dell'Ucraina, nel settore immobiliare. Propone appartamenti in affitto nel pieno centro di Kiev. Oltre 100 appartamenti di lusso recentemente ristrutturati e arredati con gusto italiano, climatizzati e completi di tutti gli elettrodomestici necessari. Sono a disposizione anche altri servizi aggiuntivi: incontro in aeroporto, interprete, guida per Kiev, affitto macchina con autista, ecc. Il nostro sito http://www.domuskiev.com contiene le foto recenti dei nostri appartamenti, la dettagliata descrizione, pianta.
  • Easy-Kiev, Via Bohdana Khmelnytskogo 26, +38-050-658-5007. checkin: 13:00; checkout: 12:00. L'agenzia offre una vasta gamma di appartamenti nel centro di Kiev e vari servizi come: trasferimento in taxi, interpretariato,ed escursioni guidate. Gli alloggi si dividono in tre categorie: "Standard","Semi lusso" e "Lusso", e sono tutti prenotabili on-line. Da notare la presenza di personale italiano operante in loco. Prezzi da 35€ a 280€.


Economici

  • Hostel Kiev Backpackers, 18 Chervonoarmiis'ka St., Apt. 15 (Situato nella direzione opposta passaggio del KinoTheater Kiev.), +380 96 997 8398 (), [18]. Situato nel centro della città di Kiev. Letti in dormitorio da 5 Euro.
  • Kiev lodging hostel, 5 Pushkinskaya str., 2nd floor, apt. 10 (.), +380938133959 (), [19]. Il nostro ostello a Kiev ha il miglior prezzo e la posizione di un ostello nel centro di Kiev. Date un'occhiata alla mappa per vedere quanto è buono il nostro centro di Kiev posizione ostelli è. Abbiamo la miglior offerta a Kiev, il nostro ostello a Kiev ha AK47 Tour e Tour Chernobyl. Ostello Kiev a Kiev è la scelta migliore per un soggiorno di buon ostello nel centro di Kiev. il proprietario è norvegese e l'ostello ha standard scandinavo. caffè e tè gratis tutto il giorno e fre linea internet bed gratuita e wifi aperto 24 ore. Letti in dormitorio da 7 Euro..
  • Mini Hostel Kiev, 43 Chervonoarmiis'ka St., Apt. 32, +380-98-4891934 (), [20]. L'ostello è situato nel centro della città di Kiev. Letti in dormitorio da 5 Euro.
  • Service Center central station, Vecchio terminal centre della stazione di Kiev, 465 20 80. Sala con bar e accesso wi-fi. Camere di 2 o 3 letti economiche e pulitissime in condivisione. Bagno in camera o nel corridoio, molto pulito. E' possibile anche solo ingresso (30 uah - 3 € circa) o doccia (10 uah - 1 € circa). Per trovarlo seguire queste indicazioni: all'uscita del terminal ferroviario vecchio dirigetevi a destra. Ha un insegna blu, si trova nell'angolo. 18-20 € al giorno.

Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue