Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Kastellorizo

Da Wikitravel.
Dodecaneso : Kastellorizo
Versione del 10 dic 2013 alle 17:03 di GiulioC (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Panorama di Kastellorizo

Kastellorizo o Megisti è la più orientale delle isole del Dodecaneso. È Poco più che un isolotto, distante 72 miglia nautiche da Rodi e appena due miglie nautiche dalla costa turca vicino alla città di Kas.
Deve la sua fortuna al film "Mediterraneo" di Gabriele Salvatores che fu girato qui. Furono in molti fra gli spettatori a partire per questo lontano e sperduto isolotto, suggestionati dai bei paesaggi che facevano da sfondo alle scene. I prezzi per alloggi e altri servizi turistici decuplicarono nel giro di poco tempo.

Località[Modifica sezione]

  • Megisti (270 abitanti nel 1991) è l'unico centro abitato dell'isola dominato dalle rovine di una fortezza, costruita dai Cavalieri di San Giovanni. Al particolare colore rossastro della costruzione si deve il nome dell'isola (Castel rosso).

Da vedere[Modifica sezione]

  • Il museo, molto modesto, ospita tronconi di statue del periodo ellenistico e romano. Vi sono anche resti di affreschi di epoca bizantina. Altre sale sono dedicate all'artigianato locale.
    L'edificio che ospita il museo è di epoca medievale ed era destinato alla difesa dell'isola. Si vedono ancora alcune palle di cannone. In epoca ottomana fu rimaneggiato e divenne sede dell'amministratore di Kastellorizo.

Cosa fare[Modifica sezione]

A Kastellorizo non ci sono spiagge nella comune accezione del termine. Ci sono molti stupendi accessi al mare : lungo il percorso che collega l'abitato di megisti al porticciolo di Mandraki si trova Sfaghias, sotto al castello. Ci sono le spiaggette (plakias) raggiungibili con una qualsiasi imbarcazione o anche a nuoto a partire dall'unico vero hotel dell'isola. Si può prendere una barca e fare il giro dell'isola facendo una sosta alla grotta Fokiali nel tratto di costa che guarda a sud est, oppure visitare l'isolotto di Agios Georgios e fermarsi là per una mezza giornata e fare il bagno nelle acque basse davanti alla chiesetta. Si consiglia di fare a nuoto il giro dell'isolotto, fondali molto belli.

Escursioni[Modifica sezione]

  • Ro (in Greco: Ρω), distante 6 miglia nautiche. Ci sono solo due case non abitate usate dai pescatori locali. Qua e là si trovano piccole cappelle votive.
  • Strongilì (in Greco: Στρογγιλή) distante 5 miglia nautiche. Gli unici abitanti dell'isola sono gli addetti alla manutenzione del faro.

Come arrivarci[Modifica sezione]

In aereo[Modifica sezione]

In alta stagione ci sono più voli quotidiani da Atene o da Rodi con orari assurdi (si parte alle 5:30 del mattino o al più tardi alle 7:30).
Il servizio è gestito dalla compagnia aerea di bandiera Olympic. Il volo da Rodi dura una quarantina di minuti.
L'areoporto locale è una semplice pista lunga 800 metri e larga appena 25 che permette l'atterraggio solo di aerei piccolini (da 20 posti). La pista Si trova a 1 km da Megisti.

In nave[Modifica sezione]

  • Ogni lunedì un aliscafo parte da Rodi alle 8:30 e arriva a Kastellorizo alle 11:30. Il servizio è valido fino al 15 ottobre 2006.
  • Ogni mercoled' un traghetto parte da Rodi alle 8:00 e arriva a Kastellorizo alle 12:00. Il servizio è valido fino 31 agosto 2006
  • Ogni giovedì un traghetto parte da Rodi alle 8:45 e arriva a Kastellorizo alle 13:15. Il servizio è valido fino al 31 ottobre 2006.
  • Ogni sabato un traghetto parte da Rodi alle 15:00 e arriva a Kastellorizo alle 19:30. Il servizio è valido 31 ottobre 2006. Verificate queste informazioni presso le autorità portuali.

Come spostarsi[Modifica sezione]

Si può noleggiare una barca a motore. Il carburante è disponibile nella zona del porto.

Sicurezza personale[Modifica sezione]

Kastellorizo ha una importanza militare e strategica. È un avamposto greco in zona turca e i rapporti tra queste due nazioni sono a periodi non proprio idilliaci. Se si noleggia un canotto gonfiabile o una semplice barca a motore o a remi, meglio non farsi avvincere dalla tentazione di raggiungere la terraferma o gli altri isolotti circostanti sotto amministrazione turca senza essersi informati prima sulle disposizioni doganali che regolano gli spostamenti delle imbarcazioni da diporto.



Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue