Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Frasario greco

Da Wikitravel.
Versione del 29 mag 2009 alle 01:25 di Tatatabot (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Questo articolo fa parte della sezione: Tematiche turistiche.

Il Greco è una delle lingue Indo-Europee più antiche e meglio documentate

Guida per una corretta pronuncia[Modifica sezione]

Il Greco è abbastanza facile da pronunciare con qualche eccezione per noi Italiani:

  • <γ> e <χ>, che hanno un suono gutturale ovvero pronunciato in gola; la seconda, in particolare, ha il suono della <ch> tedesca di <Bach>.
  • <θ> e <δ> hanno rispettivamente i suoni della <th> inglese nelle parole <thing> e <that>.

The word following the uppercase letter is the name of the letter, which begins with that letter, in lowercase. The letter ς is the form of σ used at the end of a word.

Vocali[Modifica sezione]

  • Non esistono suoni chiusi e aperti delle vocali; tutte le vocali hanno un suono molto aperto e questo vale anche per i dittonghi.
  • Il Greco Moderno è caratterizzato dallo iotacismo, ovvero molte vocali e dittonghi si pronunciano /i/.
Α άλφα
è pronunciata /a/ ma molto aperta; es.: <άριστος>, pronuncia: /à.ri.stos/ ("eccellente").
Ε έψιλον
è pronunciata /e/ (aperta); es.: <ένα>, pronuncia: /è.na/ ("uno").
Η ήτα
è pronunciata /i/; es.: <ηνίο>, pronuncia: /i.nì.o/ ("redine").
Ι ιώτα
è pronunciata /i/; es.: <τυρί>, pronuncia: /ti.rì/ ("formaggio").
Ο όμικρον
è pronunciata /o/ (aperta); es.: <ώμος>, pronuncia: /ò.mos/ ("spalla").
Υ ύψιλον
è pronunciata /i/; es.: <τυρί>, pronuncia: /ti.rì/ ("formaggio").
Ω ωμέγα
è pronunciata /o/ (aperta); es.: <ώμος>, pronuncia: /ò.mos/ ("spalla").

L'accento, se scritto, sta sulla vocale o sulla seconda vocale del dittongo. La dieresi (due puntini sopra la seconda di due vocali) sta ad indicare che le vocali devono essere pronunciate separatamente e che non costituiscono un dittongo; per esempio, <λαϊκός> ("popolare, laico") è pronunciato /la.i.còs/ [se non ci fosse la dieresi (*<λαικός>) verrebbe pronunciato /le.còs/ (<αι> = /e/)].

Consonanti[Modifica sezione]

I dittonghi[Modifica sezione]

Lista di frasi[Modifica sezione]

Basilari[Modifica sezione]

Ciao. (Se si da del lei)
Γεια σας. (Yàsas) (significa letteralmente: "salute a voi")
Ciao. (se si da del tu
Γεια σου. (Yàsu) (significa letteralmente: "salute a te")

Problemi[Modifica sezione]

Numeri[Modifica sezione]

Tempo[Modifica sezione]

Clock time[Modifica sezione]

Durata[Modifica sezione]

Giorni[Modifica sezione]

Mesi[Modifica sezione]

Writing Time and Date[Modifica sezione]

Misure[Modifica sezione]

Colori[Modifica sezione]

Trasporti[Modifica sezione]

Autobus e treni[Modifica sezione]

Directions[Modifica sezione]

Taxi[Modifica sezione]

In albergo[Modifica sezione]

Money[Modifica sezione]

A tavola[Modifica sezione]

Bars[Modifica sezione]

Shopping[Modifica sezione]

Driving[Modifica sezione]

Authority[Modifica sezione]

Per imparare di più[Modifica sezione]

Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti