Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Algarve

Da Wikitravel.
Spiagge solitarie orlate di rocce vicino Albufeira
La spiaggia di vale do Lobo, nel comune di Loulé, una delle più apprezzate nell'Algarve

L'Algarve [1] è una regione del Portogallo, all'estremità meridionale del paese con una lunga linea costiera sull'oceano Atlantico che va dal confine con la Spagna segnato ad est dal fiume Guadiana fino al Cabo de Sao Vicente ad ovest.

Capoluogo

Faro (capital regional i desttretal del`Algarve i capuluogo de Diocese de Algarve/Faro).


Univercitta principale

Universidade do Algarve/Faro.

Regioni

  • Alto Algarve ovvero l'Algarve settentrionale è una zona di colline per lo più di arenaria che ad ovest si elevano nella Serra de Monchique. Questa fascia di alture isola l'Algarve dal resto del paese contribuendo a farne una regione dal clima privilegiato.
  • Baixo Algarve ovvero Algarve meridionale è la zona litoranea divisa in due parti dalle caratteristiche affatto diverse:
    • Il litorale orientale, da Faro al fiume Guiana che segna il confine con la provincia spagnola di Huelva - Andalusia è caratterizzato da coste basse con frequenti lagune.

Il litorale occidentale, invece, è fatto di coste alte, con frequenti arenili inframmezzati da faraglioni, scogliere e falesie. È questa la zona preferita dai turisti stranieri Luz de Lagos, Lagos,Alvor,Vau,Penina,Torralta,Praia da Rocha,Salema,Sagres,Armaçao de Pera,Carvoeiro,Lagoa,Praia dos tres IrmaosAlbufeira,Portimao i Silves.

Municipi

Nota: Questa guida italiana sull'Algarve prende come base di partenza la suddivisione amministrativa del distretto onde permettere uno sviluppo capillare delle informazioni turistiche sulla regione.
I municipi dell'Algarve elencati in ordine alfabetico sono:

  • Albufeira - Una volta sonnacchioso villaggio di pescatori, oggi centro balneare cosmopolita al centro di un lunghissimo litorale che "rigurgita" di turisti per lo più nord europei. Per saperne di più...
  • Alcoutim - un municipio dell'entroterra senza sbocco sull'oceano, prossimo alla regione dell'Alentejo, separato dalla provincia spagnola di Huelva dal corso del fiume Guadiana. Qui l'Algarve rivela il suo aspetto più genuino, ancora incolume dai guasti dell'industria del turismo. Per saperne di più...
  • Aljezur - L'unico municipio le cui coste guardano ad Occidente. Il suo litorale, battuto da venti spesso impetuosi, è apprezzato quasi esclusivamente dai patiti del windsurfing. Per saperne di più...
  • Castro Marim - Un municipio vicinissimo alla frontiera spagnola segnata dal grande ponte autostradale ma non particolarmente interessante dal punto di vista turistico. Per saperne di più...
  • Faro - Odierno capoluogo amministrativo dell'Algarve. Grazie al suo areoporto internazionale costituisce il principale punto d'accesso alla regione per i turisti provenienti dall'estero. Per saperne di più...
  • Lagoa - Graziosa cittadina al centro di una regione vinicola. Cinque km più a sud si trova Carvoeiro, località balneare che accoglie ogni estate un crescente flusso turistico. Per saperne di più...
  • Lagos - Capoluogo dell'Algarve nei secoli d'oro del Portogallo. Da qui partivano le caravelle alla ricerca di nuove rotte verso i mercati esotici delle Indie. Nel territorio del municipio si trova il promontorio di Punta da Piedade, da cui inizia un eccezionale tratto di litorale scandito da enormi falesie e faraglioni. Un "must" per ogni visitatore della regione. Per saperne di più...
  • Loulé dove sono situati i famosi centri balneari di Quarteira e Vilamoura che si accaparrono da soli un gran numero dei turisti diretti in Algarve. Per saperne di più...
  • Monchique - Un municipio della verde Serra occidentale, uno dei pochi dell'Algarve senza sbocco al mare e quindi ancora incontaminato. Per saperne di più...
  • Olhão - Un porto peschereccio pochi km ad est di Faro, pochissimo "battuto" dai turisti. Per saperne di più...
  • Portimão L'antico "Portus Magnus" dei romani divenne in tempi più vicini a noi un importante centro della pesca del tonno e delle sardine e della loro inscatolazione. Chiusi i rubinetti delle sovvenzioni statali con la fine della dittatura, Portimão si è "riciclato" in un centro di villeggiatura grazie soprattutto alla presenza nel suo territorio della località balneare di Praia da Rocha, meta tradizionale del turismo anglosassone fin dagli anni '30 del XX secolo. Per saperne di più...
  • São Brás de Alportel - Un comune agricolo a ridosso del capoluogo Faro e senza sbocco al mare. Centro nel passato della produzione di quercia da sughero. si trova all'incrocio della statale 270 che attraversa l'Algarve in senso longitudinale e della statale n° 2 stretta e tortuosa che collega Faro con località dell'Alentejo. Per saperne di più...
  • Silves - Antica capitale moresca del cui periodo conserva un bel castello. Nel suo territorio è situata la celebre località balneare Armação de Pêra. Per saperne di più...
  • Tavira - Pittoresca cittadina ad est di Faro sul fiume Gilão fuori dai sentieri battuti dal turismo internazionale. Per saperne di più...
  • Vila do Bispo - Municipio situato all'estremità sud occidentale dell'Algarve. Nel suo territorio si trova Sagres, un piccolo centro costiero nei cui paraggi è situata la fortezza voluta da Enrico il navigatore, sede di un'importante scuola di navigazione preludio alle importanti scoperte di nuove rotte verso le Indie orientali. Cabo do São Vicente è ugualmente situato nel territorio municipale. Per saperne di più...
  • Vila Real de Santo António - Municipio vicinissimo al confine Spagnolo nel cui territorio si trova la località balneare di Monte Gordo, all'estremo lembo orientale dell'Algarve. Per saperne di più...

Citta

==Citta principale==: Faro citta in Sotavento con l`Aeroporto de Faro/Algarve i Portimão ,principale porto maritimo in Barlaventp Algarvio.

==Citta istoric== Silves, l`anticua capuologo de l`Algarve con castiglo Mouro i Tavira, citta con ponte romana vicino a Ria Formosa.

==Altre citta importanti==: Olhao, Loule, Lagos, Albufeira, Quarteira (citta in municipio de Loule), V.R.de Santo Antonio, i Lagoa.

Altre destinazioni

Cabo de Sao Vicente i Sagres,Monchique (villa) i serra de Monchique,Alte,Estoi,Isola de Faro.

Da sapere

L'Algarve raccoglie da solo oltre il 50% del flusso turistico diretto in Portogallo. Il segreto di questo successo è dovuto senz'altro alla bellezza dei suoi paesaggi e dei suoi litorali ma anche all'installazione di numerosissimi campi da golf che hanno funzionato come richiamo per migliaia di appassionati. L'Algarve gode di un gran numero di giornate soleggiate durante tutto l'arco dell'anno: qui gli Anglosassoni hanno la possibilità di praticare il loro sport preferito in periodi in cui non sarebbe possibile a casa propria per le sfavorevoli condizioni climatiche.

Clima

Il clima è un altro fattore che ha concorso a fare della regione una meta turistica di grande successo; oltre ad un gran numero di giornate soleggiate vi si riscontrano escursioni termiche stagionali non accentuate, per cui una visita in Algarve è possibile anche al di fuori del periodo estivo. Una stagione ideale è la primavera, quando il suolo si ricopre di una miriade di fiori selvatici e di bianchi petali di fiori di mandorlo.
Un fattore da non prendere sottogamba è il vento che aumenta d'intensità man mano che ci si sposta da Est verso Ovest. Solo gli appassionati del windsurfing apprezzano le spiagge ventose che si estendono a nord e intorno cabo San Vicente.

Storia

L'Algarve presenta scarse testimonianze della sua lunga storia. Fu abitato dai Celti e i Fenici per primi vi stabilirono empori commerciali sostituiti poi dai Cartaginesi, loro consanguinei. Dopo le guerre puniche la regione passò sotto il dominio di Roma cui si avvicendarono i Visigoti nel V secolo d.C. e nell'VIII secolo gli Arabi. L'Algarve ritornò cristiano nel XIII secolo in seguito alla reconquista. Faro fu espugnata nel 1249 dal re del Portogallo Alfonso III. IL XV e il XVI secolo segnarono l'età d'oro dell'Algarve. Enrico il Navigatore fondò a Sagres, una scuola di navigazione, preludio alle grandi conquiste del Portogallo. Dal vicino porto di Lagos partirono le caravelle alla scoperta di nuovi rotte commerciali verso l'Asia e l'Estremo oriente circumnavigando il continente africano. A Lagos vi si stabilirono numerosi commercianti e banchieri attratti dalla preziosità delle merci che vi affluivano dall'Oriente. Fu anche un mercato di schiavi. I secoli seguenti segnarono un declino culminato nello spaventoso terremoto del 1755 che rase al suolo Lisbona ed ebbe anche nell'Algarve effetti devastanti. Al tempo della dittatura di Salazar, L'Algarve conobbe un certo progresso economico grazie alle sovvenzioni statali per la pesca e la lavorazione del tonno e delle sardine. Ma è stato il turismo, sviluppatosi in maniera prepotente dagli anni 80 del XX secolo ad apportare maggior benessere alla regione

Lingue parlate

Portughese;totti lingue internazionale:inglese,francese,tedesco,italiano,spgnolo,catalan,etc.

Come arrivare

In aereo

L'areoporto di Faro (FAO)costituisce il principale punto di accesso alla regione.

Vedi la relativa sezione nell'articolo dedicato a Faro per maggiori dettagli.

In autobus

Esistono diverse autolinee internazionali che effettuano collegamenti soprattutto con Siviglia

Come spostarsi

In autobus

Una fitta rete di autobus extraurbani collega i centri dell'Algarve fra loro, anche i più remoti. Se si desidera visitare la Serra de Monchique e altre località dell'entroterra occorrerà noleggiare un'autovettura. EVA bus è una delle principali compagnie di autolinne in Algarve

Ferrocarrile

Linha di Algarve i Linha do Sul. Prinicipale stzzionne: Faro,Tunes,Lagos,Portimao,Albufeira,Tavira,Almansil,Loule,Silves, Estombar/Lagoa i Olhao.


Da vedere

L'Algarve ha testimonianze artistiche "minori" rispetto ad altre zone del Portogallo ma degne comunque di una visita. Fra queste le più interessanti sono:

  • I centri storici di alcune cittadine con interessanti chiese barocche:
    • Lagos - Senz'altro la più interessante fra tutte le città dell'Algarve nonostante il terremoto del 1755 via abbia prodotto gravi danni.
    • Silves - Conserva un imponente castello merlato in pietra rossa visibile anche da lontano, il "Castelo dos Mouros". La strada che vi conduce è stretta e a tornanti ma, se piacciono i castelli, vale la pena percorrerla.

Dormire

Sono numerosi gli hotel ad Algarve, come ad esempio il Paraiso, un attraente hotel di lusso ubicato nel cuore turistico di Albufeira, ad 1 km dalla spiaggia e a pochi minuti a piedi dal centro città.

Attività ricreative

Golf - L` Algarve ce molti campi di golfi. 

>

Bevande

Uscire


Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti