Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Washington (D.C.)

Da Wikitravel.
Il monumento al presidente Abraham Lincoln

Washington, D.C., [1], e' la capitale degli Stati Uniti d'America e sede del governo centrale. Ha una serie di musei pubblici gratuiti che non ha paragoni al mondo e ospita i monumenti e i memoriali più importanti della nazione. Luoghi come il National Mall tra il Campidoglio, il Monumento a Washington, la Casa Bianca e il Lincoln Memorial sono il simbolo stesso della nazione. Negli ultimi due decenni Washington D.C. (da District of Columbia) si sta togliendo di dosso la vecchia fama di città noiosa e pericolosa. I numerosi turisti che la visitano ogni anno invece troveranno una città moderna e molto vivace.

Distretti[Modifica sezione]

In genere tutti i turisti vanno verso il National Mall un'area lunga due miglia con splendidi parchi dove si trovano quasi tutti i monumenti principali della città e il complesso dei musei dello Smithsonian. ma la città intera è una metropoli vivace che spesso ha poco a che fare con i monumenti, la politica o bianchi edifici neoclassici...I musei Smithsonian cono la classica attrazione da non perdere.

{{{regionmaptext}}}

Downtown (The National Mall, East End, West End, Waterfront)
Il centro di tutto: The National Mall, il distretto dei teatri, musei Smithsonian e non, ottimi ristoranti, Chinatown, il Verizon Center, il Convention Center, il distretto degli affari, la Casa Bianca, West Potomac Park, il Kennedy Center, George Washington University, lo splendido Tidal Basin, e il nuovo Nationals Park.
North Central (Dupont Circle, Shaw, Adams Morgan-Columbia Heights)
I quartieri più trendy di Washington e la destinazione numero uno per gli appassionati di musica live e club notturni. Ci sono anche ottimi ristoranti, la Howard University, negozi di lusso, ambasciate, Little Ethiopia, jazz in U Street, e molti ottimi alberghi.
West (Georgetown, Upper Northwest)
La zona ricca della città dove si trova il villaggio storico di Georgetown e la sua vivace vita notturna, architettura coloniale e ottimi ristoranti. Si trova anche il National Zoo; la National Cathedral; Dumbarton Oaks; il cuore dello shopping di lusso di Washington; ambasciate; American University.
East (Capitol Hill, Northeast, Anacostia)
Inizia dal Campidoglio (Capitol Building) e dalla Library of Congress (biblioteca del congresso), e si allarga verso la Union Station e il quartiere di Capitol Hill, fino alle zone meno visitate di Gallaudet e della Catholic University, lo storico quartiere Afro-Americano di Anacostia, il "Little Vatican" vicino al National Shrine, il grande National Arboretum, i Kenilworth Aquatic Gardens, vita notturna nell' Atlas District, e svariati altri curiosi quartieri da esplorare.







Come arrivare[Modifica sezione]

In aereo[Modifica sezione]

Washington, D.C. e' servita da tre aeroporti.

Ronald Reagan Washington National Airport, [2] il più vicino e conveniente, a tre miglia a sud nei pressi di Arlington, Virginia, appena oltre il Potomac River. Fa servizio prevalentemente interno agli Stati Uniti.

Per andare in città dall'aeroporto:

  • Metro Linee Blu e Gialla [3] per andare in città ci vogliono circa 15 minuti al costo di $2.
  • Taxi $15 per andare in centro.

Washington Dulles International Airport , [4] 26 migli a ovest di D.C. nel centro di Dulles, in Virginia. E' l'aeroporto intercontinentale servito dalle maggiori compagnie. E' un capolavoro architettonico ma sembra che la funzionalita sia stata sacrificata in nome dell'estetica. Se avete tempo prendete il VRTA Air e lo Space Museum Shuttle [5] per andare a vedere la collezione di veicoli aerei e spaziali dello Smithsonian Museum a Chantilly. Parte ogni 45-60 minuti 10-17:30 ogni giorno al costo di 50¢. (un taxi per il museo costa $15). La Silver Line del Metrorail dovrebbe raggiungere Dulles e aprire nel 2016.

Per la città dall'aeroporto:

  • Metrobus 5A [6], fino a L'Enfant Plaza (Linee verde, gialla, blue e arancione della metropolitana).
  • Washington Flyer Coach [7], ogni mezz'ora (ai :15 e :45) da e per la stazione di West Falls Church (Orange Line). Ci vogliono 25 minuti e costa 10$ l'andata, 18$ andata e ritorno. Da li la metro per il centro impiega altri 20-25 minuti.
  • Washington Flyer Taxi [8] provider esclusivo per i taxi all'aeroporto. Un viaggio fino in centro costa dai 60 agli 80 dollari e ci vogliono dai 40 ai 60 minuti.
  • SuperShuttle [9] un servizio di taxi in condivisione, porta a porta per ogni destinazione di Washington D.C.


Baltimore-Washington International Thurgood Marshall Airport, [10] 30 miglia nord-est di D.C. e 10 miglia a sud del centro di Baltimora, nei pressi di Glen Burnie, Maryland.

Per la città dall'aeroporto:

  • ICC Bus 201 [12] servizio orario tra l'aeroporto e Gaithersburg, fermata a Shady Grove Metro Station (Linea rossa). Tariffa andata $5 (niente resto) e ci vogliono circa 70 minuti. Da qui la Metro per il centro impiega altri 35 minuti.
  • MARC commuter-rail train [13] e Amtrak [14] tra la stazione di BWI Rail Station e Union Station a Capitol Hill, ferma anche a New Carrolton Metro Station (Linea arancione). Un bus navetta gratuito "Amtrak/MARC" va dal terminal alla BWI Rail Station ogni 12 minuti.
  • SuperShuttle [15] un servizio di taxi in condivisione, porta a porta per ogni destinazione di Washington D.C.
  • Taxi per andare in centro ci vogliono circa 60-90 minuti al costo di circa $100.

In treno[Modifica sezione]

I treni Amtrak arrivano da ogni parte del paese, in particolare dal Northeast Corridor da Bostona Richmond. Fermano tutti alla stazione di Union Station (line arossa della metro), a pochi isolati dal Campidoglio. Il Capitol Limited viene da Chicago, attraverso Pittsburgh. Alcune linee fermano nella vicina Alexandria, Virginia, vicino alla fermata di King Street sulla linea blue e gialla del metro.

Maryland Rail Commuter (MARC) [16] fa servizio settimanale per Baltimora alle stazioni di Camden Station e Penn Station, via Camden o Penn Line, che operano entrambe da Union Station a Washington. Solo la Penn Line ferma a BWI Airport. MARC fa servizio anche sulla Brunswick line verso il Maryland occidentale attraverso Silver Spring, Kensington, Rockville, Gaithersburg, e Germantown, verso Frederick e fino a Harpers Ferry, West Virginia.

Virginia Railway Express (VRE) [17] collega settimanalmente Union Station da sud-ovest, partendo dalla Virginia dai sobborghi di Manassas e Fredericksburg.

In macchina[Modifica sezione]

D.C. è servita principalmente dalla grande autostrada costiera I-95 da Baltimora o Richmond. Non va direttamente in città ma ci sono delle "bretelle" da nord e sud che sono le the Beltway (I-495) e la I-395.

I-495 è the Capital Beltway. Questa specie di tangenziale è conosciuta in tutto il paese per essere pericolosa e per essere congestionata dal traffico. Nonostante tutto è ancora una delle vie più pratiche per attraversare i sobborghi. Poiché è circolare, ci si riferisce ai "loop" per indicare la direzione che si prende. L' Inner Loopva in senso orario mentre l' Outer Loop va in senso antiorario attorno a Washington.

Altre strade importanti sono la: I-270, che unisce la I-70 a Frederick alla I-495 a Bethesda; I-66 inizia in centro e va 75 miglia a ovest fino a Front Royal in Virginia; US-50 attraversa la città da est a ovest fino ad Annapolis e Ocean City , e attraverso il Teddy Roosevelt Bridge a ovest nel Northern Virginia e poi attraversa tutto il paese fino a Sacramento, California; il Baltimore-Washington Pkwy (anche "B-W Pkwy") inizia dalla I-295 ad Anacostia, attraversa il Maryland, e termina a Baltimora.

Parcheggi: trovare parcheggio può essere difficile e la cosa migliore è mettere la macchina in un parcheggio a pagamento., Lungo le strade ci sono zone libere e altre con parchimetro limitato a due ore. Nei weekend la situazione è più facile, tuttavia se siete in visita turistica sarà difficile che vi muoviate in macchina per la città preferendo i mezzi pubblici.

Se venite in macchina a Washington probabilmente il vostro hotel vi offrirà un parcheggio a 30$ al giorno, altrimenti provate nei grandi parcheggi a pagamento della zona di Capitol Hill. Se avete amici in città questi potrebbero andare in una stazione di polizia a richiedere un permesso per voi della durata di 15 giorni [18]. Ricordate anche che i parcheggi sono meno cari fuori dal centro nei pressi delle stazioni ferroviarie e della metropolitana.

In autobus[Modifica sezione]

I Chinatown Bus hanno rivoluzionato i trasporti tra le città mirando alle comunità di immigrati e proponendo autobus per New York a $10. da questo sono nati poi molti altri servizi a costi stracciati che hanno costretto il colosso nazinale GreyHound a rivedere al ribasso le proprie tariffe. Molti autobus hanno prese di corrente e accesso wi-fi anche se quest'ultimo tende ad essere poco affidabile.

  • BoltBus, [19], ☎ +1 877 265-8287. da/per New York e Newark; Partenza/arrivo a Union Station e Dupont Circle. Tariffe $1-33 a seconda di quando si è prenotato e orario di partenza.
  • DC2NY, [20], ☎ +1 202-332-2691. da e per Penn Station a New York ($30) e d'estate servizio nei weekend per Dewey Beach e Rehoboth Beach nel Delaware ($39); Partenza/arrivo a Union Station e Dupont Circle. I bus per New York partono e arrivano anche alle stazioni metro di Vienna Franconia-Springfield.
  • Eastern Shuttle, [21], ☎ +1 212 244-6132. Da/per New York ($20 feriali, $22 weekend). Partenza/arrivo al 715 H St NW, vicino alla stazione metro di Chinatown. Partenze limitate da Rockville.
  • Greyhound, [22], ☎ +1 800 231-2222. Da e per la maggior parte delle principali città del paese. Partenza /arrivo a Union Station. Le tariffe perNew York vanno da $17 se acquistati in internet a $40 se presi alla partenza. Ci sono stazioni Greyhound a Silver Spring e Arlington, con servizio limitato.
  • HolaBus, [23], ☎ +1 202 509-9600. Sa/per New York e Richmond. Partenza/arrivo al 715 H St NW, vicino stazione metro di the Chinatown; servizio limitato da Rockville. $20 andata, $35 andata e ritorno.
  • Megabus, [24], ☎ +1 877 462-6342. Da e per 21 grandi città incluse New York, Baltimora, Boston, Toronto, Philadelphia, Buffalo, Nashville, Charlotte, e Dallas. Tariffe da $1 se si prenota con largo anticipo. Partenza/arrivo a Union Station. Prese di corrente e accesso per disabili in sedia a rotelle.
  • Peter Pan, [25], ☎ +1 800-343-9999. Da/per New York ($17-18), con coincidenze per altre città del New England. Partenza/arrivo a Union Station.
  • Tripper Bus, [26], ☎ +1 877 826-3874. Da/per Penn Station a New York. Partenza arrivo vicino alla stazione Metro a Bethesda e Rosslyn. $27 andata con sconti per prenotazioni in largo anticipo. Prese di corrente.
  • Vamoose Bus, [27], ☎ +1 301 718-0036. Da/per Penn Station a New York. Partenza arrivo vicino alla stazione Metro a Bethesda e Rosslyn. $30-40. Un biglietto gratis ogni 4 acquistati. C'è anche un "Gold Bus" una volta al giorno con larghi sedili n pelle e spazio per le gambe ($60 andata 60$ ritorno). Prese di corrente.
  • Washington Deluxe, [28], ☎ +1 866 287-6932. Da/per New York. $21 nei feriali con prenotazione in anticipo, $25 nei weekend. Un biglietto gratis ogni 8 acquistati. Partenza/arrivo a Dupont Circle e Union Station in DC e sulla 34th street, Chinatown, e Prospect Park a New York City. Prese di corrente, non è richiesto acquisto in anticipo.

Come spostarsi[Modifica sezione]

Washington si gira a piedi. E non sorprende che sia stata votata come una delle città "più in forma" del paese per molti anni. Dato che molte della attrazioni della città sono vicine tra loro, lungo il National Mall, è normale quindi spostarsi a piedi. Ricordatevi quindi di portare scarpe da ginnastica comode,m e se siete in visita d'estate portate vestiti leggeri e acqua perché fa molto caldo. Attenzione anche all'onnipresente aria condizionata all'interno degli edifici e dei musei.

Struttura della città[Modifica sezione]

La città si divide in quattro quadranti ineguali che partono dal Campidoglio: Nord-ovest (NW), Nord-est (NE), Sud-est (SE), e Sud-ovest (SW) e gli indirizzi indicano sempre l'abbreviazione del quadrante, per esempio 1000 H Street NE.

Le strade sono disposte a griglia con le strade da est a ovest chiamate con lettere (A–W) e quelle nord-sud indicate con dei numeri. A complicare la griglia ci sono i viali in diagonale, molti con i nomi di Stati, che sono anche le principali arterie cittadine. I numeri e le lettere aumentano allontanandosi dal Campidoglio. Questa griglia ha alcune peculiarità che derivano dalla sua fondazione. Washington un tempo occupava una minima parte del Distretto di Columbia, di conseguenza al di fuori della cosiddetta "L'Enfant City" le strade non aderiscono strettamente al sistema a griglia. Tuttavia si può notare che i nomi sono stati semplicemente estesi dove più pratico e oltre la lettera "W", le strade est-ovest seguono altri schemi.

Noterete che non ci sono "J" St. Questo perché fino alla meta' del Diciannovesimo secolo la "I" e la "J" erano indistinguibili quando scritte. Per questo, le strade "I" sono spesso indicate come "Eye" Street, per distinguerle dalle "L" e dal "1", e "Q" Street, si scrive spesso "Que," "Cue," o "Queue."

In metropolitana[Modifica sezione]

Orari Metrorail


  • Lunedi-Giovedi: 5:00-mezzanotte
  • Friday: 5:00 - 03:00
  • Saturday: 7:00 - 03:00
  • Sunday: 7:00 - mezzanotte

La Washington Metropolitan Area Transit Authority (WMATA) [29] gestisce il trasporto rapido cittadino e gli autobus. Girare in macchina in città e' un azzardo, specie per i turisti, molto meglio servirsi dei mezzi pubblici che sono più comodi e veloci.

WMATA system map.png

La Metro di Washington e' il mezzo di trasporto migliore. Ci sono cinque linee indicate da colori, sotterranee in centro e in superficie nei quartieri periferici, e c'e' anche una sesta linea in costruzione per l'aeroporto di Dulles. Ci sono stazioni Metrorail nella maggior parte delle località periferiche e in centro. Gli abitanti ne vanno fieri: e' sicura, pulita, facile da usare e alcune dell stazioni sono accoglienti e dal design moderno e funzionale.

L'unica pecca sono i disservizi a causa dei continui lavori di manutenzione con ritardi anche di mezz'ora. E' molto frequentata, specie durante le feste nazionali come il 4 Luglio quando migliaia di persone si riversano sul National Mall.

Tariffe[Modifica sezione]

Il sistema di tariffe e' un po' complicato [30] e varia in base al giorno, ora e lunghezza del viaggio. Possono viaggiare gratis fino a due bambini (eta' 4 anni o più giovani) per ogni adulto che paga. Gli anziani possono ricevere sconti ma questo richiede l'acquisto di una tessera SmarTrip, poco pratico e non vale la pena a meno che non restiate in città abbastanza a lungo.

Tariffe: Feriali (da Lunedì a Venerdì)*
5:00-21:30 9:30-15:00 15-19 19 - mezzanotte
Più bassa $2.10 $1.70 $2.10 $1.70
Più alta $5.75 $3.50 $5.75 $3.50
Tariffe: Weekend*
Venerdì Sabato Sabato Domenica
Mezzanotte-3:00 7:00-Mezzanotte Mezzanotte-3:00 7:00-Mezzanotte
Più bassa $2.10 $1.70 $2.10 $1.70
Più alta $5.75 $3.50 $5.75 $3.50


Acquistate il biglietto nelle biglietterie automatiche nelle stazioni, hanno delle guide per aiutarvi a calcolare il costo del vostro viaggio, ma dato che i biglietti sono anche riutilizzabili non vi preoccupate e inserite $5-10 nel vostro biglietto che poi ricaricherete. Dato la soprattassa di 1 dollaro si biglietti di carta tanti acquistano una SmarTrip [31] che funziona su Metro e Metrobus, sul D.C. Circulator, e altri sistemi di bus suburbani (risparmiando la fatica di calcolare tariffe eccetera). Le SmarTrip sono richieste per parcheggiare in quasi tutti i parcheggi Metro [32]. Le SmarTrip si possono comprare online, nelle stazioni Metro e in tutti i negozi CVS della zona di D.C. Il parcheggio e' gratis nel weekend e durante le feste nazionali.

I Metro passes [33] offrono viaggi illimitati per un numero di giorni. Si trovano nelle stazioni e in molte biglietterie automatiche. Tuttavia questi non sono un buon affare per molti turisti a casa di restrizioni sul come, quando e dove si possono usare (creando quindi ancora più confusione). Il pass da 7 giorni per il bus ($16) o treno ($57.50) può essere caricato in una tessera SmarTrip. Tutti gli altri sono stampati su carta.

I biglietti e le tessere servono in entrata e in uscita, quindi teneteli sempre con voi ma distanti da apparecchi elettronici come i telefoni cellulari o correrete il rischio di smagnetizzarli!

Consigli[Modifica sezione]

Le linee Metrorail sono indicate da colori e in alcune aree due linee possono condividere la stessa tratta. Inoltre i treni possono non arrivare al capolinea, specie durante l'ora di punta. Quindi fate benne attenzione ai colori e alle destinazioni quando salite su un treno.

La linea rossa e quella arancione sono spesso molto affollate, in particolare durante la settimana lavorativa.

Controllate sempre l'orario dell'ultimo treno, ma non preoccupatevi troppo: anche se tecnicamente la metropolitana risulta chiusa i treni corrono fino al proprio capolinea.

Ricordate che in metropolitana è assolutamente vietato mangiare e bere. Gli addetti, i poliziotti e anche gli altri passeggeri vi chiederanno di buttare via quello che state mangiando/bevendo. In caso di infrazione verrete multati o addirittura arrestati (è successo nel 2000 a una ragazza di dodici anni ammanettata perché stava mangiando delle patatine). Se avete cibo o bevande meglio tenerle dentro una borsa

La buona educazione è la chiave per un buon viaggio, specie in un sistema così affollato. Non state davanti alle porte, non mettete borse o altro sui sedili, quando usate le scale mobili tenetevi sul lato destro e lasciate libero il sinistro per chi vuole passare.

Le porte dei treni metro non si chiudono automaticamente. Meglio essere cauti: è sempre meglio aspettare il treno successivo invece di salire a bordo all'ultimo secondo. Se rimanete incastrati nelle porte (o un vostro oggetto) non cercate di forzare le porte ma aspettate un addetto. Forzare le porte significa romperle e dover mettere fuori servizio l'intera carrozza.

Se viaggiate in piedi ricordatevi sempre di afferrare una maniglia per tenervi. I freni sono manuali e qui entra in gioco la bravura del macchinista: se particolarmente brusca è facile perdere l'equilibrio.

Cosa vedere[Modifica sezione]

Si inizia sempre dal National Mall, un parco nazionale davvero unico con un'alta concentrazione di musei, monumenti, memoriali e i palazzi governativi che sono immagini conosciute in tutto il mondo. la Casa Bianca, lo US Capitol Building (Campidoglio, sede del Governo USA), il Washington Monument, il Lincoln Memorial and Reflecting Pool (il celebre monumento in cui Lincoln appare seduto), il Franklin Delano Roosevelt Memorial, il Vietnam War Memorial (il muro in cui sono riportati tutti i nomi dei caduti durante la Guerra del Vietnam), il Korean War Veterans Memorial, il Jefferson Memorial, la National Gallery of Art, il National Air and Space Museum (spettacolare, sono in mostra anche i veicoli spaziali della NASA), il National Museum of Natural History, e l' Holocaust Museum, sono solo alcune delle principali attrazioni del paese, tutte qui e tutte a pochi minuti a piedi l'una dall'altra. Oltre ai posti per turisti ci sono anche i palazzi governativi, il cuore della politica americana e anche mondiale. La Casa Bianca, al 1600 di Pennsylvania Avenue, è una delle aree più visitate del paese e del mondo e non si può non vederla quando si è in visita a Washington.

Ci sono diverse mappe lungo il Mall, specialmente vicino alle fermate della Metro, ma ci sono così tante cose da vedere che sarà meglio avere una mappa a portata di mano. Se quella di Wikitravel non va bene potete sempre stampare la mappa ufficiale (pdf) [34]. Il Mall è più grande di quanto sembri e una passeggiata dal Campidoglio al Lincoln Memorial o al Tidal Basin potrà stancarvi. Meglio concentrarsi su una parte per volta.

Molti altri musei si trovano a nord del Mall nell'East End, dai nuovi e curiosi Newseum e International Spy Museum alla National Portrait Gallery, American Art Museum, e i National Archives. La Casa Bianca si trova nel West End, e il Campidoglio è a Capitol Hill.

Sul Mall ci sono abbastanza attrazioni da tenere impegnati a lungo, ma se volete allontanarvi dal grosso dei turisti e dai piccioni attorno allo Smithsonian, sappiate che Washington offre molto altro. Il National Zoo a Woodley Park è uno dei più prestigiosi del paese, e la vicina National Cathedral è altrettanto impressionante. La zona di Dupont Circle è conosciuta come Embassy Row, la zona delle ambasciate, una suggestiv serie di 50 edifici classici e moderni lungo Massachusetts Avenue. Qui si trovano anche piccoli ma interessanti musei come la Phillips Collection, il Textile Museum, e il Woodrow Wilson House. Un'altra attrazione da non perdere è la Library of Congress, tra i migliori esempi architettonici in città

Molto bello anche il quartiere storico di Georgetown dove ci soon magnifdici edifici coloniali, il campus dell'università di Georgetown (fondata dai Gesuiti oltre 200 anni fa) e la "scalinata dell'Esorcista", la scala che si può vedere nel celebre film di William Friedkin. Utilizzando un taxi poi potrete raggiungere alcune delle attrazioni meno in vista della città: il National Arboretum nella zona di Northeast, o il Kenilworth Aquatic Gardens nella zona orientale di Anacostia. Prendendo la linea rossa della Metro verso Brookland-CUA, si può visitare la Basilica of the National Shrine of the Immaculate Conception, la più grande chiesa cattolica del nord-America

The National Mall
  • City Walking Guide - Washington DC, [35]. City Walking Guide fornisce sette guide per visitare Washington DC. Si possono comprare e stampare da www.citywalkingguide.com/washingtondc.  edit

Panorami e viste[Modifica sezione]

Washington ha una restrizione per quanto riguarda l'altezza degli edifici che l'ha così portata ad essere una città senza grattacieli, dandole così un aspetto davvero unico e da vera metropoli. Questo significa che salendo su un tetto o su una collina vi permetterà di ammirare il panormaa su tutta la città.

Ci sono diversi punti da cui guardare la città. Potete iniziare dal più facile ed economico, la Old Post Office Tower gratis e in centro, a poca distanza dal National Mall nell'East End, con una buona vista sugli edifici federali vicini (e con una buona mappa capirete anche cos state guardando). Gratis anche la terrazza sul tetto del Kennedy Center nel West End. Il Washington Monument (ora chiuso in seguito ai danni del terremoti del 23 agosto 2011) è un'altra opzione gratuita sul Mall anche se la vista è limitata e non è niente di particolare. Se avete soldi il Newseumnell'East End è un bel posto per ammirare un bel museo e vedere il centro. Infine il W Hotel (West End), a un isolato dalla Casa Bianca, ha una terrazza sul tetto, bar e una sala.

Cosa fare[Modifica sezione]

Parchi[Modifica sezione]

mappa di Rock Creek Park

Nella zona di Washington ci sono numerosi parchi per fare escursioni a piedi o in bicicletta. I parchi del centro sono spesso frequentati da tanta gente che pratica gli sport più diversi come calcio, football americano, rugby, baseball e altri. Il Mall e' di certo il più famoso ma ce ne sono molti altri ugualmente belli come i Kenilworth Aquatic Gardens, il National Arboretum, il Meridian Hill Park e il C&O Canal Towpath.

Rock Creek Park[Modifica sezione]

Rock Creek Park e' il vero polmone verde del Distretto, e taglia la città a nord del fiume Anacostia con un'area di quasi 2000 acri di colline coperte da fitte foreste. E' un parco nazionale dove vivono cervi (troppi, a causa della mancanza di predatori), scoiattoli, conigli, procioni, uccelli e addirittura qualche coyote. Il sentiero ciclo-pedonale e' uno dei migliori del paese e si estende dal Lincoln Memorial fino al Maryland (si unisce anche al sentiero del Mount Vernon nel Nord Virginia). ma ce ne sono molti altri per il trekking o da percorrere a cavallo così come posti per fare picnic, un campo da golf, una serie di attività gestite e dai Ranger e anche un centro dove si affittano barche sul fiume Potomac.

Ci sono tanti altri bei posti appena fuori dal parco. A sud di Massachusetts Avenue, potete prendere il sentiero verso la bellissima Dumbarton Oaks e poi verso l'enorme Archibald-Glover Park, da cui i sentieri vi portano anche verso il C&O Canal e Palisades Park. Seguendo il sentiero principale del Rock Creek verso sud passerete sotto l'autostrada Whitehurst Freeway fino al Mall, dove gli amanti del jogging possono utilizzare il percorso lungo il Potomac attraverso i monumenti.

  • Peirce Mill, Tilden St & Beach Dr NW, +1 202 282-0927, [36]. Uno storico mulino ad acqua.  edit
  • Rock Creek Golf Course, 16th St & Rittenhouse St NW, +1 202 882-7332, [37]. tutti i giorni. Il campo da golf nel parco non e' il massimo ma puo essere comunque una bella esperienza. Se amate il golf potreste considerare di andare a giocare a Hains Point e a Langston. $16 nove buche, $23 diciotto buche.  edit
  • Rock Creek Horse Center - si trova nella parte nord-occidentale.
  • Rock Creek Park Nature Center and Planetarium, 5200 Glover Rd NW, +1 202 895-6070, [38]. Mer - dom 9-17. A centro del parco, molto interessante soprattutto per i bambini. gratis.  edit

Roosevelt Island[Modifica sezione]

Roosevelt Island, ☎ +1 703 289-2500, [39]. Questa e' un'altra gemma che spesso i turisti perdono. Il Teddy Roosevelt Memorial e' al centro dell'isola, ospita un memoriale del presidente, due fontane e diversi obelischi su cui sono riportate delle sue frasi. Il resto dell'isola e' un parco naturale con boschi e stagni al centro del Potomac, con splendide viste sulla Georgetown University e sul Kennedy Center.

Per raggiungerla potete scendere alla fermata della Metro di Rosslyn e proseguire a piedi.

Festival[Modifica sezione]

A Washington si tengono svariate manifestazioni gratuite, specie durante l'estate. le piu importanti sono:

  • A Capitol Fourth, [40]. 4 Luglio. Il posto igliore dove assistere ai festeggiamenti del 4 lugli oe' la capitale, con i fuochi artificial isul Potomac, la parata [41], e un concerto a Capitol Hill. Aspettatevi una folla enorme.  edit
  • Monday Night at the National, 1321 Pennsylvania Ave NW, +1 202 783-3372, [42]. lunedì 18-19:30, in autunno. Spettacoli gratis al National Theatre per tutto l'autunno! Ci vuole comunque un biglietto, ma questi vengono distribuiti solo 30 minuti prima degli spettacoli, quindi mettetevi in coda.  edit
  • National Cherry Blossom Festival, [43]. fine marzo - inizio aprile. la fioritura dei ciliegi dipende sempre dalla stagione, ma il colpo d'occhio e' magnifico. la passeggiata migliore e' quella lungo il Tidal Basin.  edit
  • National Kite Festival, (at the Washington Monument), [44]. uno dei festival di aquiloni più spettacolari a cui si può assistere. partecipano migliaia di persone e vengono presentati anche progetti speciali e tradizionali come quelli dei nativi americani.  edit
  • Screen on the Green, (tra la 4th & 7th St NW). lunedì alle 19, luglio e agosto. Film gratis sul Mall.  edit
  • Shakespeare Free for All, 610 F St NW (Harman Hall), +1 202 547-1122, [45]. 18 agosto - 4 settembre. Festival teatrale organizzato dalla Shakespeare Theatre Company nel nuovo Harman Center for the Arts. I biglietti si prendono grazie a una lotteria o facendo una (lunga) coda dal mattino il giorno stesso degli spettacoli.  edit
  • Smithsonian Folklife Festival, [46]. fine giugno. Questo festival ha tre argomenti: una nazione, una regione degli Stati Uniti, e un altro che varia di anno in anno.  edit

Sport[Modifica sezione]

G-Man, la mascotte dei Washington Wizards

Washington ha una squadra per ogni principale sport professionistico.

Football americano[Modifica sezione]

I Washington Redskins [47] sono uno dei team storici del football americano e la seconda squadra per valore economico del paese. Le partite si tengono nel FedEx Field a Landover, Maryland.

I Maryland Terrapins [48], sono la squadra dell'Universita' del Maryland e hanno un grosso seguito. Giocano a College Park.

Hockey su ghiaccio[Modifica sezione]

I Washington Capitals [49], giocano nel campionato NHL e le loro partite si tengono al Verizon Center, a Chinatown.

Basket[Modifica sezione]

I Washington Wizards [50] giocano al Verizon Center. Fino al 1995 si chiamavano Washington Bullets. Sono una delle franchigie storiche della NBA.

Le Washington Mystics [51] sono la squadra che milita nella WNBA, la lega femminile. Anche loro giocano al Verizon Center.

I Georgetown Hoyas giocano a basket e sono senza dubbio la squadra di college più seguita, anche più dei Wizards. Anche loro giocano al Verizon Center perche' l'affluenza di pubblico e' troppo alta per le strutture dell'unversita'.

Baseball[Modifica sezione]

I Washington Nationals [52], chiamati anche Nats, giocano a Washington dal 2005 e nel nuovo stadio vicino al Waterfront dal 2008.

Calcio[Modifica sezione]

Gli Americani spesso dimenticano di avere una lega professionistica di calio, ma non a Washington. I D.C. United [53] infatti sono tra le squadre piu' forti della Major League Soccer e hanno vinto anche trofei internazionali del circuito CONCACAF e CONMEBOL. Il successo del calcio a Washington e' dovuto ala forte immigrazione, specie dai paesi dell'America latina dove il calcio e' uno sport popolarissimo.

Tennis[Modifica sezione]

I Washington Kastles sono la squadra di tennis professionistica e hanno annoverato tra i membri giocatrici del calibro di Serena e Venus Williams, Leander Paes, Rennae Stubbs e Victoria Azarenka.

Teatro[Modifica sezione]

I teatri principali sono il Kennedy Center nel West End e il Theater District nell'East End. Il Kennedy Center ospita il Millennium Stage, con spettacoli gratis ogni giorno alle 18. Il Theater District ospita il Ford's Theatre, il National Theatre, e il Warner Theatre, dove si tengono i musical piu' famosi di Broadway e altri spettacoli alcuni dei quali organizzati dalla Shakespeare Theatre Company. Altre opere del bardo sono rappresentate al Folger Shakespeare Theatre a Capitol Hill.

Se cercate teatri più piccoli dove assistere a spettacoli nuovi, particolari e d'avanguardia, le opzioni sono diverse. Il Woolly Mammoth Theatre nell'East End e' il piu conosciuto ma potete tentare anche allontanandovi dal Theatre District verso posti come l'Atlas Theatre nel distretto di nord-est, al GALA Hispanic Theatre al Tivoli a Columbia Heights, o lo Studio Theatre a Shaw. molto interessanti gli spettacoli di danza del Synetic Theater Company [54].

Musica[Modifica sezione]

la National Symphony Orchestra e Master Chorale di Washington al Kennedy Center

Classica[Modifica sezione]

Potete ascoltare concerti di musica classica al Kennedy Center dove si esibiscono la Washington National Opera e la National Symphony Orchestra. Il Kennedy Center domina la scena locale tanto che non ci sono molti altri posti dove ascoltare musica classica, se non in posti piu piccoli. Controllate la Going out Guide [55] del Washington Post perche’ e’ la guida piu esaustiva e aggiornata degli eventi della citta.

Pop e rock[Modifica sezione]

I locali migliori per la musica dal vivo sono il 9:30 Club e il Black Cat, entrambi a Shaw. Ci sono poi molti altri locali piu piccoli nella stessa area come il DC9, U Street Music Hall e il Velvet Lounge a pochi passi dal 9:30 Club. Nalla zona dell’Atlas District sono nati da poco due nuovi club che stanno riscuotendo un certo successo, il Red Palace e il Rock and Roll Hotel. Le band piu’ grandi e i concerti di grosse dimensioni si tengono in centro, presso il DAR Constitution Hall, il National Theatre, il Warner Theatre, e naturalmente alVerizon Center. Appena fuori citta, verso ’’’Silver Spring’’’, ha aperto il Filmore.

Atlas

  • Red Palace [56] - 1212 H Street NE
  • Rock and Roll Hotel [57] - 1353 H Street NE

Chinatown

  • 6th & I Historic Synagogue [58] - 600 I Street NW
  • Verizon Center [59]

Downtown

  • DAR Constitution Hall [60] - 1776 D Street NW
  • National Theater [61] - 1321 Pennsylvania Avenue NW
  • Warner Theater [62] - 513 13th Street NW

Shaw

  • 9:30 Club [63] - 815 V Street NW
  • The Black Cat [64] - 1811 14th Street NW
  • DC9 [65] - 1940 9th Street NW
  • U Street Music Hall [66] - 1155 U Street NW
  • Velvet Lounge [67] - 915 U Street NW

Jazz & blues[Modifica sezione]

Pochi sanno che Washington ha una delle migliori scene jazz del mondo assieme a New York e New Orleans. Blues Alley a Georgetown e’ il club di riferimento, con un’atmosfera degna di un film di Spike Lee. Ma la scena del jazz ha il suo vero centro nela quartiere afro-americano di Shaw lungo e nelle vicinanze del U St Corridor, dove Duke Ellington un tempo suonava con Charlie Parker, Louis Armstrong, ed Ella Fitzgerald.

Gli amanti del blues dovranno cercare piu a lungo per trovare un buon posto. Ci sono regolari jam session sulle strade vicino al |National Zoo, addirittura in una chiesa presbiteriana del Southwest. Il migliore appuntamento pero’ e’ l’annuale Blues Festival a Carter Barron nel Rock Creek Park.

Shopping[Modifica sezione]

Cena etiope

Pochi conoscono Washington come una meta per lo shopping, ma da diversi anni la citta si sta togliendo quell’aria noiosa e pigra legata alla politica. Oltre alle solite cose che si trovano in tutti i grandi centri, la ’’’moda’’’ e’ il settore che e’ cresciuto di piu. le migliori boutique, tra grandi firme e nuove eclettiche proposte, si trovano tutte nella zona di Georgetown, Adams Morgan e U Street con la prima che rimane sempre la piu conosciuta. Molto frequentata anche la zona di Friendship Heights, ottima se siete in cerca di un regalo da fare.

Nella zona di Metro Center ci sono grandi magazzini come Macy's e Filene's Basement (con tantissimi altri negozi vicini), e il grande centro commerciale di Pentagon City, con negozi come Nordstrom's, Nordstrom's The Rack, e Macy's, oltre il fiume ad Arlington. Ci sono anche degli outlet, ma i piu vicini —Potomac Mills e Leesburg Corner — sono comunque a 40 minuti di distanza e sono difficili da raggiungere senza la macchina.

Di recente la città ha visto la nascita di una notevole scena artistica, in particolare a nord di Logan Circle, ma Georgetown ha sempre il maggior numero di gallerie d'arte, conosciute per i compratori occasionali, mentre nella zona di Logan Circle si trovano posti più costosi. Vale comunque la pena visitare entrambe le zone.

Ci sono moltissime librerie, specie nella zona ovest della città. Tra i negozi più importanti vanno citati Barnes & Noble, Kramerbooks, Lambda Rising, e Second Story Books a Dupont Circle. Se ne trovano altre a Capitol Hill e nell'East End. Politics & Prose a Chevy Chase è una delle migliori della città.

Ovviamente non mancano le occasioni di comprare souvenir, specie nella zona del National Mall e nell'East End, e spesso si comprano da ambulanti che possono essere anche insistenti e costosi. I migliori souvenir soon comunque quelli che si trovano nei musei Smithsonian, o nei negozi tra la 10th e E St NW.

Il grande mercato di Eastern Market a Capitol Hill è l'ideale per lo shopping del sabato o della domenica pomeriggio, specie se siete a caccia di antiquariato, libri di seconda mano, prodotti locali e opere di artisti della zona come fotografi o artigiani. Anche se non comprate nulla vale la pena di fare un giro.

Mangiare[Modifica sezione]

Popusas

Cucina etiope

La cucina etiope è molto famosa a Washington a causa della nutrita comunità dell'Etiopia che vive in città, tanto che Washington è considerata come uno dei migliori luoghi al mondo dove poter assaggiare questo tipo di cucina. Di base si tratta di carne speziata cotta in diversi modi con verdure, e con l'aggiunta di un tip odi pane chiamato injera. Si mangia con le mani aiutandosi con dei pezzi di injera. I migliori posti dove mangiare la cucina dell'Etiopia si trovano nella zona di Shaw, dove si trova anche il quartiere di Little Ethiopia, una vera esclusività di Washington D.C.

A Washington si può trovare un po' di tutto. Potete provare gli economici posti etnici (cucina etiope, afgana, giamaicana e altro) oppure ristoranti costosi e sofisticati frequentati da politici e lobbysti che ruotano attorno ai palazzi del potere. Ricordate che i ristoranti più costosi si trovano in centro, nel West End e nell'East End, a Georgetown e in particolare a Dupont Circle, con una varietà che va dalle normali steakhouse fino a ristoranti ultra-sofisticati dove si possono mangiare pasti da 30 portate a costi davvero molto alti.

Se volete tenere d'occhio il portafogli e volete provare l'esperienza della cucina etnica allora non dovete fare altro che andare a Little Ethiopia, nella zona di Shaw, oppure provare la cucina cinese dei ristoranti della Chinatown di Washington che però sta scomparendo poco alla volta. Molto famosa la cucina salvadoregna, con le tipiche e molto numerose pupuserías che si possono trovare a Columbia Heights. Le Pupusas sono delle spesse tortillas di granturco ripiene di formaggio, maiale fritto, fagioli fritti o molte altre cose ancora e poi coperte con una crema di cavolo e una salsa rossa simile alla salsa di pomodoro italiana. Comunque a Washington si può trovare davvero qualsiasi tipo di cucina grazie ai tanti espatriati che abitano qui e hanno aperto ristoranti. Le uniche cucine che sembrano mancare sono quella coreana e i genere del sud-est asiatico, ma ristoranti del genere si trovano appena oltre i confini del Distretto Columbia nel Maryland e in Virginia.

Nonostante abbia moltissimi tipi di cucine da tutto il mondo, Washington sembra non averne una propria. L'unica cosa davvero tipica della città può essere considerata lo stand degli hot-dog: se ne vedono ovunque, in particolare attorno al Mall, e vendono i tipici hot dog metà manzo e metà maiale che si trovano a Washington. Il migliore e il più raccomandato è Ben's Chili Bowl a U St, nella zona di Shaw.

I Cupcake sono un'altra delle cose preferite dagli abitanti e dai turisti in città. Molto diffusi, i migliori si trovano a Georgetown, in centro dovete assolutamente provare Red Velvet Cupcakery che pare abbia i migliori muffin della città.

Bere[Modifica sezione]

A Washington non mancano i locali notturni, siano essi bar o club. La scena calda è quella di Adams Morgan attorno alla 18th St, a Dupont Circle e nella vicina Logan Circle, mentre altri se ne trovano sulla K St vicino McPherson Square. La zona di Adams Morgan è quella più alla moda e frequentata e attrae molti giovani. Dupont Circle è più grande e quella che esiste da più tempo e dove si trovano club molto esclusivi per gente molto ricca, oltre a diversi locali gay. La zona di Logan Circle è meno famosa ma assomiglia molto a quella di Dupont Circle. .

Se queste zone sono eccessive per voi allora meglio dirigersi verso U St e la 14th St a Shaw, dove si trovano locali più vecch ie un'atmosfera più particolare e sofisticata. Shaw è famosa per i locali dove si suona jazz, con gli echi di Duke Ellington che si possono sentire in ogni bar e ristorante e locali che al sabato sera sono tra i migliori al mondo per la musica dal vivo. Anche Georgetown è molto famosa, più per il bere che per il ballare: ci sono tanti bar spesso affollati. Se invece siete alla ricerca di musica jazz, a Georgetown si trova il migliore locale della città, il Blues Alley.

Non è tutto. Washington è passata dall'essere una città noiosa come negli anni 90 a una delle città americane con la più vivace vita notturna che si possa trovare. Oltre alle aree citate in precedenza vanno ricordate anche Barracks Row, Woodley Park e Chevy Chase. Il vero centro non ha posti particolarmente interessanti, anzi ci sono molte delle tipiche "trappole da turisti", quindi è meglio informarsi e cercare bene oppure spostarsi in altre zone.

Interessante l' Atlas District. È una zona povera e poco attiva durate la settimana ma il venerdì e il sabato sera si trasforma. Il posto più famoso è il Red Palace, un bar con spettacoli burlesque e vaudeville e altre stranezze. Qui ci sono anche dei rock club, un minigolf bar e altri locali.

Dormire[Modifica sezione]

Il famoso Willard Hotel

Molti turisti cercano alloggio vicino allo Smithsonian oppure nell'East End. Attorno a queste aree ci sono tanti ristoranti e locali notturni, potete anche approfittarne per fare una passeggiata e attraversare il National Mall.

Ma è meglio tenere a mente che alloggiare dalle parti del Mall non è così comodo come essere vicini a una fermata della metropolitana. Per un'esperienza più autentica della città è molto meglio fermarsi nei tanti hotel che si trovano appena a nord di Dupont Circle o Logan Circle, oppure appena a est di Capitol Hill. Questi quartieri sono molto apprezzati dai residenti per gli ottimi ristoranti e per i locali notturni. In più nel weekend è anche più facile trovare parcheggio ed evitare le tariffe che tanti hotel chiedono in cambi odi un posto auto in pieno centro.

Anche nella zona del West End si trovano ottimi alberghi a pochi passi dal Mall, molto frequentati da chi è in viaggio d'affari passa le giornate in K Street. Il problema del West End è che l'area commerciale è deserta alla sera. Appena più a ovest si trova il quartiere di Georgetown che è probabilmente il migliore di tutta la città, con alberghi più piccoli, ma costosi e nel cuore della vita notturna della città. Attenzione però, a Georgetown non ci sono fermate della metropolitana, quindi per raggiungere il Mall e altri quartieri avrete bisogno del taxi o dell'autobus.

Bisogna anche ricordare che, per quanto riguarda la superficie, Washington è una città relativamente piccola ed è facile essere a breve distanza dal centro e dai sobborghi. Gli hotel nei centri esterni al District of Columbia sono più economici e permettono di risparmiare parecchio. Alcune zone di Arlington, Alexandria, Bethesda e Silver Spring sono ottimamente collegate grazie alla Metro e sono comunque dei centri da visitare.

  • American Guest House, 2005 Columbia Rd NW, (202) 588-1180, [68]. checkin: 15:00; checkout: 11:00. American Guest House è un Bed&Breakfast con 12 camere con bagno a pochi passi dalla stazione metro di Dupont Circle (linea Rossa). La Casa Bianca è a meno di 2 km di distanza $159-219.  edit

Sicurezza personale[Modifica sezione]

In passato Washington ha avuto la fama di essere una delle città più violente d'America, cn un alto tassodi crimini e omicidi. Le cose sono cambiate in megli oda diversi anni ormai, anche se ci sono ancora dei quartieri difficili. In qualità di turisti però difficilmente finirete nei guai e seguendo le semplici regole del buon senso potrete passare un ottimo soggiorno in città. Fate attenzione nelle zone più frequentate dai giovani e dagli studenti che spesso si lasciano andare a colossali bevute e risse (nel weekend): tra U Street e Columbia Heights questi episodi sono frequenti. Non vuol dire che dovete evitare queste zone: non camminate da sol idi notte, mantenete una certa sobrietà ed evitate le stradine laterali a quelle principali. Attenti se avete iPad o iPhone perché sembrano essere particolarmente graditi ai borseggiatori e altri malintenzionati, specie nelle stazioni della Metro. Quest'ultima è generalmente sicura ma nelle notti del weekend ci possono essere gruppi di giovani che creano problemi. Questo però non deve scoraggiare dall'utilizzo della Metro.

Leggi locali[Modifica sezione]

Vietato fumare in praticamente tutti i locali pubblici come bar, ristoranti, negozi, club eccetera. In alcuni locali ci sono aree riservate. In ogni caso, anche all'aperto, è meglio chiedere o accertarsi che non ci siano divieti.

Guidare e parlare al telefono comporta un multa di 100 dollari, e questa regola è strettamente osservata. Se dovete telefonare è meglio accostare e fermarsi. I dispositivi tipo bluetooth sono permessi, ma se venite fermati per un'infrazione mentre ne state utilizzando uno aspettatevi un severo rimprovero da parte della polizia che ha poca pazienza coi guidatori distratti.

Controlli di sicurezza[Modifica sezione]

Se visitate edifici federali e musei passerete controlli di sicurezza al metal detector e perquisizione delle borse. In alcuni edifici (per esempio in tribunale) è vietato anche l'uso del telefono e di altri apparecchi per la registrazione. Per visitare edifici come il Campidoglio e la Casa Bianca dovrete prenotare contattando l'ufficio di un membro del Congresso o il Capitol Visitor Center [69].

Gli addetti alla sicurezza non hanno certo senso dell'umorismo, quindi è meglio collaborare. Quando si entra in un edificio governativo, ma anche impianti sportivi e musei, si dà implicito consenso a una perquisizione personale e di eventuali oggetti personali (borse). Se non vi va potete sempre non entrare.

Se tutte queste procedure di sicurezza iniziano a darvi fastidio allora è meglio allontanarsi dal centro e rilassarsi lungo il fiume, o magari nelle zone di Capitol Hill e Georgetown. I giardini di Dumbarton Oaks a Georgetown e la Roosevelt Island ad Arlington sono posti splendidi. Ancora meglio è andare in Virginia a visitare la Old Town di Alexandria.

Uscire[Modifica sezione]

Da Washington D.C. si possono fare diverse escursioi e andare a visitare tante altre città vicine.

In Virginia e appena oltre il fiume Potomac ci sono:

  • Arlington, sede del Pentagono [70], dell'Arlington National Cemetery [71], e dell'Iwo Jima Memorial [72], oltre ai più grandi centri commerciali della regione.
  • Alexandria si trova a sud di Arlington, lungo il fiume. La Old Town ha strade in ciotttoli e oltre 4000 edifici risalenti al Seicento, oltre a negozi e ristoranti. Il George Washington Masonic Memorial [73], dedicato a George Washington è da vedere.
  • George Washington Memorial Parkway [74] strada panoramica lungo il Potomac River (lato della Virginia) tra Mount Vernon e Great Falls. Da qui si possono prender anche il Mount Vernon Trail [75] e il Potomac Heritage National Scenic Trail [76], tra la Theodore Roosevelt Island e Mount Vernon.
  • Great Falls per visitare Great Falls Park [77].

Cosa vedere[Modifica sezione]

  • Manassas National Battlefield Park [78], vicino al sobborgo di Manassas, uno dei principali campi di battaglia della Guerra Civile americana.
  • Mount Vernon [79] era la casa di George Washington, il primo Presidente degli Stati Uniti d'America. la casa è affacciata sul Potomac e ospita un museo dedicato alla figura di George Washington.
  • National Air and Space Museum Steven F. Udvar-Hazy Center [80] vicino al Dulles International Airport. Simile a quello dello Smithsonian, qui si possono vedere (tra gli altri) un aereo spia SR-71 "Blackbird", un Concorde e lo space shuttle Discovery. Ingresso gratuito. Parcheggio a 15 dollari all'ora, oppue meglio prendere l'autobus dall'aeroporto.
  • Charlottesville, 180 km a sud-ovest di Washington, sede della University of Virginia [81] e della residenza di Thomas Jefferson Monticello e dei suoi vigneti [82], e di Ash Lawn-Highland [83], casa del Presidente James Monroe.

Shopping[Modifica sezione]

  • Gli Outlet si trovano a Potomac Mills [84] a Woodbridge e Leesburg Corner [85] di Leesburg. Potomac Mills si raggiunge con la Metro (blu) fino a Franconia-Springfield e poi o con OmniBus o in taxi per 20–25 minuti. Leesburg Corner si raggiunge con la Metro (arancione) fino a Dunn Loring e poi in taxi per 45 minute o con Reston Limo [86] ($40 andata e ritorno).
  • A McLean si trova Tysons Corner, uno dei più grandi distretti comnmerciali d'America con i due centri Tysons I e Tysons II.

A cena[Modifica sezione]

Arlington e Alexandria hanno un'ampia scelta di ristoranti.

  • Annandale è la Koreatown di Washington. Non c'è Metro per arrivare qui ma vale la pena fare lo sforzo perché si mangia benissimo.
  • Falls Church è la casa della più grande comuintà vietnamita della costa orientale e anche qui si mangia molto bene.
  • A Reston, in particolare al Reston Town Center, ci sono buoni ristoranti, bar, negozi e locali notturni.

Baltimora[Modifica sezione]

Una gita da fare in giornata è quella a Baltimora.

L'Inner Harbor è dove si trova il National Aquarium, la U.S.S. Constellation, svariati negozi e ristoranti. In primavera ed estate a Camden Yards si possono vedere le partite di baseball e qui vicino si trova anche il Baltimore & Ohio Railroad Museum. Fells Point è un quartiere molto vivace. Dalla primavera all'autunno potete prendere un taxi d'acqua da Inner Harbor al sito storico di Fort McHenry.La zona di Midtownè anch'essa ricca di musei, bar, ristoranti, negozi, così come il quartiere di Little Italy.

In Maryland[Modifica sezione]

  • Annapolis si trova a 52 km da Washington DC, sulla Route 50. È la capitale del Maryland e sede dell'Accademia Navale statunitense. la zona storica ha diversi negozi e ristoranti lungo il frontemare della Chesapeake Bay, ottimo anche per fare gite in barca.
  • Bethesda si raggiunge grazie alla linea rossa della Metro, famosa perché si può mangiare cucina di praticamente ogni parte del mondo.
  • Chesapeake and Ohio Canal National Historical Park [87] fantastici sentieri e le cascate di Great Falls, si può anche fare kayak e alpinismo. Si arriva dalla I-495 o tramite il sentiero ciclopedonale da Georgetown.
  • Kensington ospita un favoloso spettacolo di luci durante il periodo di Natale.
  • Silver Spring si raggiunge con la linea rossa della Metro e qui si trova il Silver Theatre dell'American Film Institute, oltre a parchi e molto altro.
  • Wheaton si raggiunge con la linea rossa della Metro ed è molto conosciuta per i ristoranti etnici.
  • Takoma Park, un sobborgo vittoriano che si raggiunge con la linea rossa della Metro, famoso per i suoi negozi.

Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue