Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Utrecht (città)

Da Wikitravel.
Oudegracht, al centro il campanile del Dom

Utrecht è una città dei Paesi Bassi, capitale dell'omonima regione. Con i suoi circa 450 mila abitanti,è la quarta città dei Paesi Bassi.

Da sapere[Modifica sezione]

Storia[Modifica sezione]

Utrecht è una città ricca di storia. La fondazione risale al 47 d.C. quando l'imperatore romano Claudio ordinò al suo generale Corbulo di erigere una linea difensiva lungo il fiume Reno per proteggere il confine settentrionale dell'impero. Una delle roccaforti venne costruita presso uno degli attraversamenti del fiume Reno e per questo chiamata Traiectum (che significa passaggio/attraversamento). Nella lingua locale il nome si trasformò in Trecht, poi Uut-Trecht (passaggio basso) per diventare infine Utrecht. Nel luogo in cui sorgeva il castello, ora c'è la Chiesa del Dom, costruita nel XIII secolo.

Come arrivare[Modifica sezione]

In aereo[Modifica sezione]

In treno[Modifica sezione]

Utrecht Central Station è l’hub del trasporto ferroviario olandese ed è facilmente raggiungibile da praticamente ogni città del paese. Ci sono collegamenti con Amsterdam e l’aeroporto di Schiphol anche di notte, ci vogliono 30 minuti e il biglietto di andata costa 8€. I treni ad alta velocità ICE per Colonia, Francoforte sul Meno e Basilea fermano a Utrecht. C’è anche un treno notturno (Euronight/CityNightline) per Berlino, Copenhagen, Praga, Varsavia, Zurigo, Monaco di Baviera e Innsbruck (stagionale). Potete preerotare i biglietti qui oppure qui. Si possono prendere anche alle biglietterie automatiche in stazione.

La stazione ferroviaria è nella parte ovest della città vecchia. 5 minuti a piedi attraverso l’Hoog Catharijne shopping center (seguite le indicazioni “Centrum”) vi porteranno nel cuore della città vecchia. Potete prendere anche il bus dalla stazione in parte a quella ferroviaria: Utrecht CS Centrumzijde

In auto[Modifica sezione]

Se arrivate in macchina lasciatela in uno dei tanti parcheggi a pagamento e poi girate a piedi. Se vedete i cartelli dei parcheggi che indicano Vol questo significa che il parcheggio è al completo. Normale pagare intorno ai € 2,60 all’ora per i garage incentro. Potete anche parcheggiare in strada ma i parchimetri sono ancora più cari (4-5€) e le multe sono salate (e frequenti). Meglio non guidare in centro a Utrecht: lasciate la macchina in garage e muovetevi coi mezzi pubblici o a piedi.

Ci sono 4 transferiums (o P+R): Westraven, Uithof , Muziektheater e Papendorp. Tariffa fissa € 4,50 al giorno, incluso viaggio in centro con bus o tram fino a 5 passeggeri. I transferium sono vicini all’autostrada [1] e aprono dal mattino presto fino alle 01:00. Transferium Westraven è a sud, vicino all’autostrada A12 uscita 17. La linea del tram Nieuwegein-Utrecht ferma qui e parte 8 volte durante il giorno, 4 di notte e nei weekend. Per tornare indietro potete rendere n tram per Nieuwegein o IJsselstijn, l’ultimo parte a 00.30. Transferium Papendorp è vicino allo stadio e collegato alla città con l’autobus.

In autobus[Modifica sezione]

La stazione degli autobus è in parte alla stazione ferroviaria. Autobus locali e internazionali partono dal lato ovest ('Jaarbeurszijde'), mentre la maggior parte dei bus regionali e cittadini partono dal lato est Busstation CS Centrumzijde. I bus regionali sono molto pù lenti dei treni U-OV fornisce i servizi di trasporto bblco a Utrecht e nella regione circostante. Altre compagnie:

9292OV è un sito in inglese che permette di pianificare viaggi con i mezzi pubblici in tutta l’Olanda.

In tram[Modifica sezione]

Utrecht è collegata a due città vicine con una linea di tramad alta velocità. In periferia e vicino alle autostrade A12 e A2 c’è il Transferium Westraven [5]. Buona idea lasciare qui la macchina e andare in città col tram. La corsa termina a Utrecht Centraal Station. Dovete poi passare la stazione per andare al Hoog Catherijne shopping center e poi in centro.

Come spostarsi[Modifica sezione]

Via pedonale

Spostarsi a piedi è l’ideale per girare il centro che è abbastanza piccol oe tutte le principali attrazioni sono a breve distanza l’una dall’altra. Per i trasporti pubblici prendete una OVcard valida per bus, treni e tram, funziona come una tessera prepagata e si compra nelle edicole o in stazione.

In bicicletta[Modifica sezione]

Se il tempo è bello potete sempre spstav in bicicletta. Vicino alla stazione ferroviaria ci sono iersi negozi dove potete noleggiare le bici. Assicuratevi di avere un buon lucchetto, i furti di biciclette sono piuttosto frequenti. Una buona idea è utilizzare le aree designate al parcheggio bici: sono gestite dal comune, controllate e sono un luogo sicuro. Ci sono anche dei tour guidati in bicicletta, un modo divertente per visitare il centro di Utrecht.

In autobus[Modifica sezione]

Altro modo sicuro per spostarsi è l’autobus. Corse frequenti e arrivano ovunque. Utrecht Centraal Station è l’hub per Utrecht ed è anche l’hub ferroviario per tutta l’Olanda. La maggior parte delle linee è in funzione dalle 6 del mattino fino a dopo mezzanotte.

Ci sono anche corse notturne [6]. Costano 5-6 euro e non si possono pagare con la chipcard.

In tram[Modifica sezione]

A Utrecht c’è una linea di tram dalla stazione centrale ai sobborghi di Nieuwegein e IJsselstein. Per i turisti le fermate interessanti sono Westplein e Graadt van Roggeweg. Rispettivamente sono vicine al quartiere turco e al centro congressi.

In macchina[Modifica sezione]

Si sconsiglia di girare Utrecht in macchina. Meglio lasciarla in uno dei parcheggi fuori centro e poi muoversi a piedi o con altri mezzi.

Da vedere[Modifica sezione]

Centro città[Modifica sezione]

De Dom all’alba
  • Dom [7], La chiesa gotica del Dom (costruita tra il 1284 e il 1520) è il principale edificio religioso della cità. Nel 1674 una tempesta colpi la citta facendo collassare la navata, la ragione per cui oggi la Domtoren (il campanile) e la chiesa sono separate dalla Domplein (Piazza Dom). Gli interni vennero spogliati durante la Riforma.
  • Alta 112 metri, lal Domtoren [8]e’ il campanile piu’ alto d’Olanda. Salire in cima per ammirare il panorama ae’ consigliato ma attenti alle scale strette e ripide. Nelle giornate limpide si vedono sia Amsterdam che Rotterdam.
  • In parte al Dom c’e’ il chiostro, ottimo per rilassarsi.
  • Nella piazza c’e’ l’entrata per DomUnder [9], una mostra interattiva sotterranea tra i resti risalenti al periodo romano.
  • Utrecht e’ il centro del cristianesimo in Olanda da secoli, troverete chiese sparse in ogni angolo.
  • Oudegracht – Un canale che si snoda in centro con negozi e ristoranti sulle sponde. Caratteristico perché le vecchie celle oggi ospitano gli esercizi, con terrazze a livello dell’acqua.
  • Il Vismarkt (Mercato del pesce, una bella via).
  • Stadsschouwburg [10] Lucasbolwerk 24, teatro della citta.
  • Il Municipio [11] Korte Minrebroederstraat 2, vicino all'Oudegracht.
  • Vicino al Municipio c'e' il piccolo Theater Kikker [12] Ganzenmarkt 14.

Architettura[Modifica sezione]

  • L’edificio simbolo è il Dom del XIII secolo, parte di una cattedrale più ampia distrutta da una tempesta durante la costruzione.
  • De Uithof, campus dell’università che si trova in periferia vicino allo stadio del FC Utrecht. De Uithof è un mix di edifici in cemento e nuovi edifici progettati da celebri architetti tra cui l’ Educatorium [13] di Rem Koolhaas, la Biblioteca [14] e il Minnaert[15]. C’è abnche un bel orto botanico [16] di oltre 8 acri in cui sono custodite oltre 6000 specie di piante. Da notare la pista ciclabile Heidelberglaan larga quanto una strada a due corsie.
  • Ufficio postale è un edificio straordinario. In uso da 1924 al 2011 è un grande esempio dell’architettura Art Deco olandese. Si trova nella piazza Neude, progettato dall’architetto J. Crouwel e completato nel 1924.
  • Casa Rietveld Schröder Prins Hendriklaan 50 Tour organizzati dal Centraal Museum a €16, incluso viaggio dal Centraal Museum, entrata al museo, Tour della casa e dell’appartamento di Rietveld e te/caffè al museo. Sito web [17] per maggiori dettagli. Il Rietveld-Schröderhuis, progettato da Gerrit Rietveld, venne costruito nel 1923-1924. La struttura richiama lo stile del movimento artistico De Stijl (lo stile). La casa venne progettata e costruita per Truus Schröder-Schräder, che visse qui dal 1924 fino alla morte nel 1985. Si può visitare solo con una guida. Nel 2000 è diventata Patrimonio dell’UNESCO.
  • La Stadsschouwburg Lucasbolwerk 24 progettata nel 1937 da Willem Dudok.
  • The Inktpot si vede arrivando in treno ed è il più grande edificio in mattoni dell’Olanda. Attualmente sede di ProRail. ‘De Inktpot’ è vicino a ‘Utrecht Centraal’. Uscendo dalla stazione andate verso Hoog Catharijne/Centrum. Circa 400 metri dentro Hoog Catharijne, andate a destra verso Godebaldkwartier. Seguite fino all'uscita di Moreelsepark.Vedrete ‘De Inktpot’ a circa 150 metri sul lato destro del parco.
  • Il centro musicale TivoliVredenburg[18] è stato aperto nel 2014. Cinque sale da concerto diverse per forma e stile disegnate da celebri architetti.

Musei[Modifica sezione]

  • Centraal Museum, Nicolaaskerkhof 10, [19]. 11-17 chiuso lunedì. Il piu vecchio museo cittadino d'Olanda, contiene la piu vasta collezione di disegni di Rietveld e una mostra permanente su Dick Bruna. €9. (52.083607,5.125487) edit
  • Museum Catharijneconvent, Lange Nieuwstraat 38, [20]. 11-17. Collezione di oggetti legati al cristianesimo. €11.50. (52.210973,5.122375) edit
  • Nederlands Spoorwegmuseum, [21]. Tue-Sun 10-17. Museo delle ferrovie. €16. (52.089329,5.13068) edit
  • Money Museum, Leidseweg 90, 3531 BG Utrecht, +3130-2910492, [22]. Un museo sul denaro: storia, culture, avarizia, risparmi, scommesse, prestiti e frodi. Ptete vedere gli Euro olandesi in fase di stampa (da dietro un vetro).  edit
  • Nationaal Museum van Speelklok tot Pierement, [23]. Un museo sullamusica meccanica come carillon, scatle musicali, pianole, organetti e altro.  edit
  • Aboriginal Art Museum, [24]. Museo dedicato all'arte aborigena.  edit
  • Moluks Historisch Museum, [25]. Museo sulla storia delle isole Molucche.  edit
  • Utrecht Universiteit Museum, [26]. Museo dell'Università di Utrecht.  edit

Attività ricreative[Modifica sezione]

  • La vita notturna di Utrecht è piuttosto vivace.
  • Bevete un drink sulle terrazze a Neude o lungo l'Oudegracht
  • Salite la torre del Dom, alta 112 metri. Si arriva quasi in cima.
  • Fate un giro dei canali in barca
  • Girate il centro in bicicletta
  • Ci sono le canal bike per pedalare sui canali. [27]
  • Provate le birre locali a Stadskasteel Oudaen [28], un castello del XIII secolo trasformato in ristorante.
  • Percorsi a piedi, costano €3 e si pagano ai centri di informazione turistica (davanti alla torre del Dom) e spiegano la storia degli edifici e mostrano alcuni dei posti più belli dei Utrecht.
  • Il Wilhelminapark, Park Lepelenburg o Julianapark sono bei posti per rilassarsi d'estate.
  • Trajectum Lumen (app con mappa per Apple e Android), alla scoperta di luoghi illuminati in maniera artistica, un'attrazione aperta dal 2010.
  • Utrecht Free Tours, tour che partono dalla piazza Dom, in parte alla torre, (), [29]. ogni sabato 12:00 - 15:00. Tour guidati da gente del luogo. gratis, donazioni volontarie.  edit

Folclore e manifestazioni[Modifica sezione]

Acquisti[Modifica sezione]

Dove mangiare[Modifica sezione]

Tanti ristoranti e di ogni genere si trovano in centro, specie lungo i canali.

  • Cafe 't College, Mariastraat (vicino al Dom), 030 2319136, [30]. Ristorante jazz-blues, cucina semplice ma buona.  edit
  • Stadskasteel Oudaen [31], Oudegracht 99, un castello del XIII secolo trasformato in ristorante.
  • Fuori Hoog Catharijne ci sono diversi stand tipici fiamminghi che vendono patatine con maionese. Provatele, non sono male.
  • Bigoli, Schoutenstraat 12. Panini italiani. €3-5.  edit
  • Broadway, Oudegracht aan de werf 139, +31 30 2312643, [32]. mains €15–20.  edit
  • Luce, Visschersplein 75, +31 30 2333008, [33]. Locale trendy mains €–.  edit
  • Per mangiare tapas e spendere poco andate da El Mundo a Voorstraat o Mimadre a Oudkerkhof.
  • Per provare qualcosa di olandese ordinate una Kroket. Dietro il municipio c’è Broodje Plof. Molti ci vanno dopo aver passato la serata a bere.
  • Per qualcosa di più etnico a Utrecht, allontanatevi dal centroi rispetto alla stazione ferroviaria/bus, passate sotto la ferrovia e seguite il percorso del bus (dritto) per 200 metri. Qui potete trovare cucina marocchina, kebab oppure mercati di frutta e verdura.
  • Meneer Smakers, Nobelstraat 143 and Twijnstraat 62, [35]. Panini e patatine. €8-10.  edit
  • El Greco, Ganzenmarkt 28. Tra i migliori sandwich di Utrecht. (52.092442,5.119937) edit
  • Mario, Oudegracht 130-132. Panini italiani. €3.  edit
  • De Oude Muntkelder, Oude Gracht a/d Werf 112, +31 30 231-6773, [36]. 12:00-21:00 daily. Le tradizionali frittelle olandesi. €10-15.  edit
  • Indonesia Asli, Biltstraat 56-58. mo-sa 12-20. Ristorante e take-away indonesiano. €4,25-11.  edit

Bere[Modifica sezione]

Data la nutrita presenza di studenti è naturale che a Utrecht ci siano tanti posti dove passare le serate a bere e ballare. Molti dei locali sono in centro, specie nelle zone di Neude, Janskerkhof, Mariaplaats e Ledig Erf.

  • Le terrazze a Neude, Janskerkhof o Ledig Erf
  • Lungo l’Oudegracht
  • I bar lungo Lucasbolwerk
  • Wijncafé Lefebvre - wine bar. Neude 2. [37]
  • Havana - Club / ristorante / dancing. Oudkerkhof 29. [38]
  • Filemon & Baucis - dancing. Janskerkhof 22 [39]
  • Mick O' Connells - irish pub. Jansdam 3. [40]
  • Stairway to Heaven - rockbar a Mariaplaats 11-12. [41]
  • Olivier a Achter Clarenburg. Bar belga con circa 30 birre. Si trova in una vecchia chiesa.
  • Theatercafé De Bastaard [42], Jansveld 17. Studenti, artisti, qualche celebrità. Tavolo da biliardo sul retro.
  • Jan Primus, Jan van Scorelstraat 27 - 31. Vicino Wilhelmina Park. Niente musica né slot machine, solo 160 birre. 10 alla spina e 150 in bottiglia.
  • Klein Berlijn Briljantlaan 5 A, vicino al Tivoli "de helling" club, è una specie di biergarten tedesco. D’estate la terrazza vicina all’acqua è molto bella.

Oudegracht[Modifica sezione]

Da nord a sud:

  • Stadskasteel Oudaen, Oudegracht 99, +31 30 231 1864, [43]. Un castello del XIII secolo trasformato in ristorante. Provate le birre di loro produzione come Ouwe Daen, Jonge Daen en Linteloo Gold.  edit
  • De Witte Ballons, Lijnmarkt 12 (sponda ovest Oudegracht, a metà del centro storico. Da Domplein passate sotto Domtoren, andate dritti verso l'Oudegracht, prendete la prima a sinistra e dopo 20 metri lo trovate sulla sinistra), 030-2311056. Piccolo e accogliente.  edit
  • Café België, Oudegracht 196, +31 30 231 2666. Buona musica e 198 birre di cui 20 alla spina. Buon cibo a prezzi onesti.  edit
  • Ledig Erf, Tolsteegbrug 3 (estremità sud di Oudegracht), +31 30 231 7577, [44]. Tanti posti a sedere all'aperto, pienissimo col bel tempo.  edit
  • De Kargadoor, Oudegracht 36 (estremità nord Oudegracht), +31 30 231 0377, [45]. Musica dal vivo, cabaret e cinema.  edit

Dove alloggiare[Modifica sezione]

Utrecht offre alloggi di ogni tipo.

  • Grand Hotel Karel V, Geertebolwerk 1, +31 (30) 233 75 55 (, fax: +31 (30) 233 75 00), [46].  edit
  • Park Plaza Utrecht, Westplein 50, +31 (0) 30 29 25 200 (, fax: +31 (0) 30 29 25 199), [47].  edit
  • NH Utrecht, Jaarbeursplein, 24. 3521AR Utrecht, +31.30.2977977, [48]. In zona tranquilla e vicino al centro. da 99€.  edit
  • Hotel Oorsprongpark, F.C. Dondersstraat 12, +31 (30) 271 63 03 (fax: +31 (30) 271 46 19), [49]. singola: €100, doppia €115.  edit

Ostelli[Modifica sezione]

  • Hostel B&B Utrecht, Lucas Bolwerk 4, 3512 EG Utrecht, tel. +31 650434884 (), [52]. checkout: noon. da €25.00.  edit
  • Stone Hotel & Hostel, Biltstraat 31 (10 min walk from the centre,15 min walk from Utrecht Central Station), +31 30 268 2315, [53]. checkin: 15:00; checkout: 11:00. Dormitorio da €17.50, stanza privata da €61.  edit

Comunicazioni[Modifica sezione]

Poste[Modifica sezione]

Telefoni[Modifica sezione]

Internet[Modifica sezione]

Sicurezza personale[Modifica sezione]

Uscire[Modifica sezione]

Escursioni[Modifica sezione]

Itinerari[Modifica sezione]

Collegamenti esterni[Modifica sezione]

  • Sito ufficiale del Comune Gemeente Utrecht [54] (sito in olandese e inglese)
  • Sito dell'ufficio turistico di Utrecht VVV UTRECHT, Domplein 9, 3512 JC Utrecht, tel. +31(0)900-1288732, [55] (sito anche in italiano)
  • Sito per uscire e per eventi [56] (sito in olandese e inglese)



Quest'articolo è uno stub e ha bisogno del tuo aiuto. Esso contiene minime informazioni. Per favore buttati e aiutalo!

Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue