Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Umago

Da Wikitravel.

Umago (in croato Umag) è una pittoresca cittadina portuale in Istria, l’ingresso della Croazia in Europa, la primissima meta turistica che trovate varcando la costa dell’alto Adriatico.

Da sapere[Modifica sezione]

Le bellezze naturali, la storia e la tradizione del centro storico di Umago e dell’Istria, il caldo clima mediterraneo e il piacevole tepore del sole durante quasi tutto l’anno, e gli alberghi, i campeggi, i villaggi turistici ed i bungalow di alta qualità fanno di Umago il luogo ideale per le vacanze di tutta la famiglia.

Geografia[Modifica sezione]

La città è ben collegata mediante autostrade e servizi aerei con tutte le maggiori città (inoltre dista solo 50 miglia nautiche dalla splendida Venezia!), ed è situata in una baia di grande interesse turistico nella quale trovate una delle piu importanti marine ACI, premiate con la Bandiera Blu. Accanto alla marina di Umago sono ben 10 le spiagge che fanno sventolare con orgoglio questo prestigioso simbolo internazionale che garantisce la perfetta pulizia non solo del mare, ma anche della costa e delle spiagge. Il mare è limpido, cristallino e pulito, ottimo per piacevoli nuotate da maggio ad ottobre.

Storia[Modifica sezione]

All’interesse di questa bellissima destinazione contribuiscono anche le varie proposte sportive e di benessere che si susseguono durante tutto l’anno, una gastronomia autoctona eccezionalmente apprezzata, le strade del vino e delle olive. Umago è molto nota anche per il torneo internazionale ATP che si svolge con successo ininterrottamente fin dal 1990.

Umago ha un’interessantissima storia fin dall’antichità, i nobili romani decisero infatti di costruire qui le loro residenze estive. Lo splendore, il lusso e il fascino di quei tempi si riflette anche oggi nelle numerose case in stile veneziano delle quali abbonda tutto il centro storico. Umago ha conservato parti delle mura e delle torri, edifici e chiese in stile rinascimentale e barocco, tra le quali spiccano le famose chiese dell’Assunzione e di San Pellegrino.

Come arrivare[Modifica sezione]

In aereo[Modifica sezione]

  • Aeroporto di Trieste - Ronchi dei Legionari (45 km) [1]
  • Aeroporto di Pola (65 km) [2]

In treno[Modifica sezione]

  • Stazione di Pisino (Pazin), (35) +385 (52) 624 310
  • Stazione di Pinguente (Buzet),(40) +385 (52) 662 899

In auto[Modifica sezione]

  • Da nord: Lubiana - Capodistria - valico di confine Castelvenere/Plovania - Umago
  • Da est : Zagabria - Fiume - galleria sotto il monte Maggiore (Učka gora) - Pinguente (Buzet) - Buie - Umago
  • Da sud: Pola - Dignano (Vodnjan) - Valle - San Lorenzo del Pasenatico (Sv. Lovreč) - Parenzo - Cittanova d'Istria (Novigrad) - Umago
  • Da sud (bis): Pola - Dignano - Valle - San Lorenzo del Pasenatico - Monpaderno (Baderna) - Visinada - Buie - Umago

In autobus[Modifica sezione]

  • Stazione Autobus: Umago, Joakima Rakovca bb +385 (52) 741 817

In nave[Modifica sezione]

Come spostarsi[Modifica sezione]

Da vedere[Modifica sezione]

  • La città vecchia di Umago

A causa della burrascosa storia di Umago, gli edifici del periodo tardo antico e del primo Medioevo sono andati completamente distrutti, e il nucleo storico odierno ha ereditato il sistema urbanistico medievale. Esistono molti segni che testimoniano quel periodo: resti di mura, ville veneziane, vie strette e pittoresche… l’edificio che si è meglio conservato è al tempo stesso il più antico – la torre cittadina, sede del Museo civico, nel quale sono conservate importanti collezioni di ritrovamenti archeologici rinvenuti sul territorio della città di Umago.

  • La Chiesa di San Pellegrino

Non lontano da Umago, sulla punta Rosazzo, si trova un chiesetta piccola e molto antica, quella di San Pellegrino. E’ stata costruita dagli abitanti di Umago per ricordare il luogo esatto dove il Santo subì il suo martirio durante il periodo di Diocleziano il 23 maggio dell’anno 303. La chiesetta è nominata già nel 1106.

  • Il faro di Salvore

Il faro più antico dell'Adriatico, costruito nel 1818, è alto 36 metri, e la sua luce è visibile a 32 chilometri di distanza. Alla costruzione del faro è legata la storia d’amore del conte Metternich, il quale, sebbene fosse già sposato, si innamorò di una ragazza del luogo e innalzò il faro in suo onore. Purtroppo la ragazza morì di polmonite pochi giorni prima della fine dei lavori.

  • Punta Sipar

Tra Salvore e Umago (più precisamente tra la zona di Zambrattia e la punta di Catoro) con la bassa marea emerge dal mare una piccola penisola lunga circa 200 metri e larga 50, e un ammasso di pietre: è quanto rimane dell’antico castello di Sipar del V secolo. La città di Siparis esisteva già all’epoca romana, il che viene confermato dai ritrovamenti delle fondamenta di ville e case, di mosaici, frammenti di marmo, cotti, urne e monete di Costante e di Valeriano. Sipar è stata completamente saccheggiata e distrutta dai pirati narentani con a capo il bano Domagoi nell’anno 876, e da quel momento in poi non ha mai raggiunto l’importanza avuta fino allora.

  • Villa Tiola

Sulla penisola di Catoro esisteva una grande villa romana, scoperta nel 1875. La lussuosa villa era provvista di terme, della cisterna, di enormi stanze con pavimenti di mosaico e affreschi sulle pareti. Sott’acqua si trovano i resti di un molo lungo 30 e largo 6 metri, e s’intravedono anche le basi di una grande costruzione, probabilmente della piscina di una villa romana. Un vero paradiso per i subacquei!

Vicino a Umago[Modifica sezione]

  • L’Arena di Pola

L’Arena di Pola, l’antico anfiteatro, si trova nel centro di Pola. E’ stata costruita nel I secolo a.C., e la forma odierna è stata definita nel I secolo, quando poteva ospitare fino a 20.000 spettatori. E’ stata costruita come sede per assistere alle lotte dei gladiatori, che vi si sono svolte fino al V secolo.

  • Il Parco Nazionale delle isole Brioni

Il parco nazionale delle Brioni, accanto alle bellezze naturali, alla varietà e alla ricchezza del mondo vegetale e animale, è di grande interesse anche per le località geologico-paleontologiche e archeologiche molto significative e per le interessantissime mostre. Il parco di gesso con le impronte dei dinosauri, il castro e i resti d’antiche ville romane, collezioni archeologiche e di scienze naturali, la mostra di “Josip Broz Tito a Brioni”, il mausoleo della famiglia Kupelwieser… sono solo alcune delle bellezze che non dovete perdervi. E passeggiando per le isole sarete accompagnati da molti tipi di uccelli, cervi, mufloni e altri animali. Sulle isole si giunge con la barca che ogni giorno parte dalla vicina Fasana.

  • La Basilica Eufrasiana – parte del tesoro culturale dell’UNESCO

Nella città di Parenzo, non lontana da Umago, si trova una delle chiese paleocristiane più belle d’Europa, chiamata basilica Eufrasiana in onore al vescovo parentino che nel VI secolo fece costruire sulle fondamenta di una chiesa più antica una bellissima basilica a tre navate. Di particolare interesse sono gli splendidi mosaici dell’abside e le delle piastre di marmo con incrostazioni di madreperla, smalti policromi e altre pietre.

  • Le mura di Montona

Le mura che circondano la cittadina medievale di Montona, situata sulla cima di un ripido colle, è un tesoro d’inestimabile valore culturale e storico per l’Istria. Il nucleo cittadino ben conservato è circondato da impressionanti bastioni, sulla piazza esterna della città le strade s’incontrano da tre direzioni; sotto la piazza principale si trova il serbatoio della cisterna della cittadina e la chiesa parrocchiale di Santo Stefano con un inventario d’estremo valore.

  • Colmo – la città più piccola del mondo

Secondo il libro del Guinnes dei primati mondiali, con i suoi 23 abitanti, Colmo è la città più piccola del mondo. Si trova nell’Istria centrale, ed è famosa anche per il “Viale dei glagoliti” – un insieme importante di monumenti commemorativi costruito per rendere omaggio alla scrittura glagolitica, che si estende tra Rozzo e Colmo.

  • Canale di Leme

Una natura protetta e una speciale riserva marina creata dalla sommersione di una valle carsica di calcare. Si tratta di un fenomeno geomorfologico con pareti rocciose parzialmente coperte da vegetazione, che si elevano anche fino a 150 metri sopra il livello del mare. Con la sua stretta insenatura, lunga 11 chilometri, crea uno dei paesaggi più belli dell’Istria. Nel territorio del Canale di Leme, si trova la grotta di Romualdo – un ritrovamento paleolitico e un interessante sito speleologico con decorazioni tipiche delle grotte.

  • Il parco naturale del Monte Maggiore

In solo un paio d’ore numerose strade montane vi conducono dalla pittoresca architettura delle cittadine mediterranee attraverso i versanti boscosi del Monte Maggiore fino alla sua cima più alta, il Vojak, all’altezza di 1401 metri. Dal belvedere esplode una favolosa vista a 360 gradi, da mozzare il fiato: la penisola istriana, le isole dell’Adriatico settentrionale, le montagne del Gorski Kotar, Venezia, le Alpi italiane...

Attività ricreative[Modifica sezione]

Apprendere[Modifica sezione]

Opportunità di lavoro[Modifica sezione]

Acquisti[Modifica sezione]

Dove mangiare[Modifica sezione]

Economici[Modifica sezione]

Prezzi medi[Modifica sezione]

Prezzi elevati[Modifica sezione]

Bere[Modifica sezione]

Vita notturna[Modifica sezione]

Dove alloggiare[Modifica sezione]

Economici[Modifica sezione]

  • Guest house Adriatic, [3]. La vista più bella, un’immagine mozzafiato su tutta la città di Umago e dintorni.  edit
  • Camere in affitto Moj Mir**, [4]. un luogo nel quale potete essere voi stessi, protetti dal resto del mondo...  edit
  • Villaggio Savudrija**, [5]. Villaggio turistico situato sul punto più occidentale della Croazia, tra i verdeggianti giardini mediterranei, vicino al faro più antico della costa Adriatica, risalente al 1818. Le sue mura celano la triste storia d’amore del conte Metternich.  edit
  • Campeggio Park Umag****, [6]. Il campeggio è uno dei campeggi più grandi del Mediterraneo.  edit
  • Campeggio Finida****, [7]. l’atmosfera intima e le baie nascoste che vi permettono di immergervi completamente nella natura...  edit
  • Campeggio Stella Maris****, [8]. Un campeggio moderno per quelle famiglie e per i singoli appassionati di vacanze attive, a stretto contatto con la natura...  edit
  • Campeggio Pineta****, [9]. Protetto dal chiasso quotidiano: all’ombra, vicino al mare, nell’atmosfera intima e ospitale di un piccolo e pittoresco villaggio di pescatori.  edit
  • Campeggio Kanegra FKK****, [10]. Questo campeggio naturista offre un vero ritorno alla natura.  edit

Prezzi medi[Modifica sezione]

  • Albergo Sol Umag****, [11]. L'eleganza, i dettagli, lo stile, il relax...  edit
  • Albergo Sol Garden Istra****, [12]. Questo sport&family hotel appena costruito provvisto di un bellissimo parco acquatico vi regalerà una vacanza indimenticabile, dinamica, famigliare, attiva e sportiva.  edit
  • Albergo Sol Aurora****, [13]. Un impressionante ambiente è fuso alla perfezione con gli interni, creando un’atmosfera calda e mediterranea.  edit
  • Albergo Sipar***, [14]. Risvegli con una vista sul mare aperto, cullati dal suono delle onde del mare.  edit
  • Villaggio Sol Stella Maris***, [15]. La piu' bella spiaggia della Croazia.  edit
  • Villaggio Sol Polynesia***, [16]. Il villaggio è circondato da una vegetazione tipicamente mediterranea, bagnato dal sole e da un mare pulito e cristallino, con una lunga spiaggia su una punta sporgente della costa.  edit
  • Villaggio Kanegra***, [17]. Animazione, giochi, gare, cocktail, musica tutto il giorno con i DJ, karaoke, balli fino all'alba nella nuova discoteca...  edit

Prezzi elevati[Modifica sezione]

  • Albergo Sol Coral*****, [18]. L'albergo Sol Coral e' il primo albergo a 5 stelle in Istria.  edit
  • Villaggio Istrian Villas****, [19]. La punta che si estende lontano fino all’alto mare, dove il verde si erge sopra la chiarezza marina ed il sole riscalda spiagge nascoste dal resto del mondo, e' la casa delle ville piu' belle del Mediterraneo.  edit

Comunicazioni[Modifica sezione]

Da consultare: Frasario croato

Poste[Modifica sezione]

Telefoni[Modifica sezione]

Internet[Modifica sezione]

Sicurezza personale[Modifica sezione]

Numeri utili

  • Polizia: 92
  • Vigili del Fuoco: 93
  • Pronto Soccorso: 94
  • Soccorso stradale: 987
  • Soccorso e ricerca in mare: 9155

Voltaggio elettrico[Modifica sezione]

Uscire[Modifica sezione]

Escursioni[Modifica sezione]

Itinerari[Modifica sezione]

Quest'articolo è uno stub e ha bisogno del tuo aiuto. Esso contiene minime informazioni. Per favore buttati e aiutalo!


Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti