Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Sligo

Da Wikitravel.
Panorama di Sligo con il Benbulben sullo sfondo

Sligo (Sligeach in irlandese) è il capoluogo della contea omonima, una delle cinque che compongono la provincia irlandese del Connacht.

Da sapere[Modifica sezione]

La statua dedicata al poeta Yeats a Sligo

Conosciuta per essere una tranquilla città vicina alla costa, Sligo negli ultimi 25 anni ha registrato un certo sviluppo e oggi offre molto di più in termini di shopping, intrattenimento e altro. Soprattutto è un’ottima base per partire alla scoperta della costa atlantica dell’Irlanda e di alcune delle aree naturali più affascinanti del paese come il Connemara e le vicine contee di Mayo e Donegal.

O’Connell Street è la via principale della città.

Geografia[Modifica sezione]

Sligo è circondata dalle Dartry Mountain a nord, le Ox Mountains a sud, e la Sligo Bay e l’oceano a ovest. La catena di Dartry include il celebre monte Ben Bulben. Knocknarea Mountain, a 5 km a ovest della città è conosciuto per le strutture in pietra che si trovano in cima, un sito funerario risalente al neolitico.

Storia[Modifica sezione]

Carrowmore, sito preistorico a meno di 8 km da Sligo

Il nome irlandese di Sligo Sligeach (pronunciato Sclii-gok, che significa il posto delle conchiglie), deriva dal gran numero di conchiglie trovate lungo il fiume e nel suo estuario comes e dai siti dell’età della pietra in cui venivano preparati i cibi. Il fiume (oggi chiamato Garavogue) un tempo era anch’esso chiamato Sligeach. L’intera area è inoltre ricca di testimonianze risalenti al periodo mesolitico

Sligo era un luogo importante già in epoca neolitica come dimostrato dai numerosi siti archeologici che si trovano nelle vicinanze. Di particolare interesse le tombe nei pressi di Carrowmore. Gli scavi archeologici hanno dimostrato che Magheraboy, un sobborgo di Sligo, era un insediamento del neolitico e ci sono tracce di attività umana stabile dagli ultimi secoli del quinto millennio avanti cristo.

Maurice Fitzgerald, gran giustiziere d’Irlanda nel periodo medievale, si dice abbia fondato la città medievale di Sligo costruendo il castello nel 1245. Di conseguenza la città divenne un importante crocevia commerciale. L’Abbazia di Sligo è l’unico edificio medievale rimasto in città.

Come arrivare[Modifica sezione]

In treno[Modifica sezione]

Il metodo più rapido per arrivare a Sligo dall'Italia è atterrare a Dublino e poi prendere un treno da Connolly Station in centro. Il viaggio dura circa 3 ore. Controllate il sito delle ferrovie irlandesi Iarnród Éireann per le informazioni aggiornate e per prenotare i biglietti.

In aereo[Modifica sezione]

L'aeroporto più vicino è quello di Ireland West a Charlestown nella contea di Mayo. Effettua collegamenti soprattutto con le città della Gran Bretagna. L'altro aeroporto più vicino è quello di Galway a circa 130 km dalla città.

In macchina[Modifica sezione]

Da Dublino basta prendere la M4 e la N4 in direzione nord-ovest verso Sligo che dista circa 200 km. Da Galway basta prendere la N17 in direzione nord.

Come spostarsi[Modifica sezione]

Garavogue River, Sligo

Sligo è abbastanza piccola da poter essere girata tutta a piedi, il centro si attraversa interamente in pochi minuti.

Ci sono diversi autobus che collegano alcuni centri vicini, in particolare le zone costiere di Strandhill e Rosses Point che sono tra le più visitate dai turisti.

Da vedere[Modifica sezione]

  • Carrowmore -- necropoli megalitica
  • Sligo Abbey (Dominican Friary), Abbey Street, (071) 914 6406 (, fax: (071)914 9909). fondata da Maurice Fitzgerald nel 1253, distrutta da un incendio nel 1414, ricostruita come appare ora; l’abbazia venne bruciata nel 1642 e tutto ciò che c’era di valore è andato perduto. Gran parte della struttura inclusi coro, altare e chiostro sono rimasti.  edit
  • Famine Memorial, Quay Street Car-park. open all hours. Una delle sculture commissionate dalla Sligo Famine Commemoration Committee per onorare le vittime della Grande Carestia (1845–1849), quando oltre 30,000 persone emigrarono dal porto di Sligo, Una targa che dice 'Letter to America, January 2, 1850' racconta la triste storia di una famiglia. free.  edit

Attività ricreative[Modifica sezione]

panorama notturno

Folclore e manifestazioni[Modifica sezione]

Acquisti[Modifica sezione]

Dove mangiare[Modifica sezione]

Negli ultimi anni la quantità e la qualità dei ristoranti a Sligo è notevolmente aumentata e migliorata. Ricordate che molti degli hotel in città dispongono di un proprio ristorante.

Economici[Modifica sezione]

  • Cafe Mauds, Unit 26, Quayside Shopping Centre, (071) 912 8447 (fax: (071) 912 8447), [1]. Panini, dolci, caffé, geleato.  edit
  • Pepper Alley, Rockwood Parade, (071) 917 0720 (fax: (071) 917 0720). Fanno panini di vario tipo, molto frequentato all'ora di pranzo.  edit

Prezzi medi[Modifica sezione]

  • Poppadom Restaurant, 34 O'Connell Street, (071) 914 7171, [2]. Cucina asiatica  edit
  • Mardees, 25 Castle Street, (071) 914 7637.  edit
  • Bistro Bianconi, O'Connell Street, (071) 914 1744, [4]. M-Sa: lunch: 12:30PM-2:30PM, dinner: 5:30PM-late. Cucina italiana e pizza.  edit

Splurge[Modifica sezione]

  • Coach Lane (Donaghy's Bar), 1-2 Lord Edward Street, (071) 916 2417, [5]. 5PM-10PM daily.  edit

Dove bere[Modifica sezione]

Rockwood Parade, Sligo, lungo il fiume ci sono diversi bar, club e ristoranti

Bar/Pub[Modifica sezione]

  • Thomas Connolly, Holborn Street, +353 71 9167377. Il più vecchio pub di Sligo, ricco di fascino. Si dice che qui si possa bere una delle migliori Guinness di tutta l'Irlanda.  edit
  • McGarrigles, 11 O'Connell Street, (071) 917 1193.  edit
  • McHughs, Grattan Street, (071) 914 2030.  edit
  • The Stables (O'Hehir's), Wine Street, (071) 914 2280.  edit
  • McLynn's, Old Market St., 071-9142088. Pub tradizionale  edit

Dove alloggiare[Modifica sezione]

Bed and Breakfast[Modifica sezione]

La maggior parte dei bed and breakfasts sono soprattutto sulla vecchia Dublin road (Pearse Road, R287), Cairns Hill (usicte dalla R287, a sinistra al semaforo del campo da calcio gaelico, Markievicz Park) e Bundoran road (N16). Da 30 a 35 euro a persona.

Appartamenti[Modifica sezione]

Ostelli[Modifica sezione]

  • Harbour House (Sligo International Tourist Hostel), Finisklin Road, (071) 917 1547 or (086) 259 8293 (mobile phone) (, fax: (071) 917 1547), [13].  edit
  • White House Hostel, Markievicz Road, (071) 914 5160 (fax: (071) 914 4456).  edit
  • The Railway Hostel, 1 Union Place, (071) 914 4530 (), [14]. checkin: 11:00; checkout: 10:30. Dorm €16.0, Double/Twin €40.- the room.  edit

Hotel[Modifica sezione]

  • The Glasshouse (formerly the Silver Swan Hotel), Swan Point, Hyde Bridge, (071) 919 4300 or (1890) 300 106 (only available from within Ireland) (, fax: (071) 919 4301), [17]. Inconfondibile, sembra la prua di una nave.  edit

Fuori città[Modifica sezione]

Glencar Waterfall, circa 15 km da Sligo

Sligo è in ottima posizione per esplorare il nord ovest irlandese e la regione dei laghi, di seguito alcune delle mete più vicine:

County Sligo.

  • Carrowmore, Knocknarea peninsula. Sito funerario di epoca preistorica. Ci sono circa 30 tombe megalitiche più antiche di Newgrange o Knowth (nell'Irlanda orientale)e più antiche delle piramidi egizie.  edit
  • Rosses Point, (sulla R291 da Sligo). Rosses Point è un bel villaggio costiero con una bellissima spiaggia. Il mare è molto freddo ma è un posto sicuro.  edit
  • Strandhill, (sulla R292 da Sligo). Il villaggio non è bello come Rosses Point, ma ha una spiaggia magnifica. Fare il bagno qui è pericoloso ma è un luogo molto apprezzato dai surfisti.  edit
  • Knocknarea Mountain (Queen Maedbh's Cairn), Strandhill (sulla R292 da Sligo, segnalato sulla sinistra). Alto 305 metri, si sale in mezz'ora. Fantastico panorama sulla costa e con una tomba in cima, secondo la leggenda è la tomba della guerriera celtica Queen Maedbh (pronuncia May-v). Non toccate le pietre della tomba, sono già stati fatti numerosi danni.  edit
  • Ben Bulben. La montagna piatta che domina il paesaggio a nord, si sale in un'ora circa. SI dice che qui riposino Diarmuid e Gráinne, gli amanti del ciclo Feniano della mitologia irlandese.  edit
  • Coney Island, (sulla R292, circa 4km a destra c'è un piccolo cartello). Si dice abbia dato il nome all'omonima località di New York. In Irlandese si chiama Oilean na gCoiníní (Isola dei conigli, Coinín significa coniglio). I più coraggiosi possono guidare sulla spiaggia se la marea è bassa ma fate attenzione perché ogni anno qualcuno resta bloccato.  edit

County Donegal. La contea dimenticata, Donegal offre alcuni degli scenari più belli d'Irlanda. È anche una delle aree meno sviluppate e più selvagge dell'isola.

County Leitrim. La contea meno popolata del paese, anche per questo ci sono poche strutture turistiche

  • Glencar Waterfall, Glencar, County Leitrim (N16 verso nord da Sligo in direzione Manorhamilton, cercate i cartelli a sinistra per Glencar, circa 15 km da Sligo). Splendida cascata in una stretta valle, celebrata anche dal poeta W.B. Yeats nella poesia The Stolen Child: Where the wandering water gushes/From the hills above Glencar,/In pools among the rushes/That scarce could bathe a star.  edit

County Mayo.

  • Achill Island, spiagge magnifiche adatte alle famiglie.

County Galway.

  • Galway città molto vivace e ricca di studenti universitari e turisti.




Questo articolo è un outline ed ha bisogno di maggiori contenuti. Ha un template, ma non è abbastanza. Per favore, buttati e aiutalo!