Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Sintra

Da Wikitravel.
noframe

Sintra è un piccolo centro del Portogallo situato ad appena 28 km da Lisbona in Portogallo.

Da sapere[Modifica sezione]

È la sede del Palazzo Reale, usato per generazioni di reali portoghesi prima della rivoluzione del 1910. Le colline che la circondano sono sormontate dai resti di un castello moresco e del Palazzo Pena del diciannovesimo secolo. Il Castelo dos Mouros è vicino ed è un altrettanto importante luogo-simbolo e attrazione turistica. La città stessa di Sintra ha un palazzo medievale e diverse residenze del XIX secolo. Sintra e le montagne vicine (Serra de Sintra) sono un bene protetto dall’UNESCO. È un destinazione ottima per una gita da fare in giornata, specie se siete alloggiati a Lisbona.

Come arrivare[Modifica sezione]

In auto[Modifica sezione]

Sintra si raggiunge facilmente da Lisbona in macchina. Uscendo dalla città sulla A37 verso ovest prenderete la A16 seguendo le indicazioni per Sintra (dall’aeroporto sono circa 25 minuti). Fate attenzione, Sintra è molto trafficata anche a causa dei tanti bus turistici. La maggior parte delle strade sono a senso unico e le laterali sono strette e ripide. La cosa migliore da fare è parcheggiare fuori dal centro e proseguire a piedi.

In treno[Modifica sezione]

Sintra ha un collegamento (Linha de Sintra) alla stazione ferroviaria di Lisbona Oriente (circa 45 minuti, €4.30 andata e ritorno). La stazione di Sintra è a un chilometro al centro. I treni sono gestiti da CP.

In tram[Modifica sezione]

La linea storica di 14 km da Praia das Maçãs, il resort più occidentale dell’Europa continentale, termina a circa 1km dal centro di Sintra, a Ribeira de Sintra. Il servizio è effettuato con vecchi tram d’inizio Novecento restaurati. I tram corrono dal venerdì al sabato a partire dalle 9:20 ogni 50 minuti. Il viaggio dura circa 40 minuti (€2). Sono molto famosi, quindi è normale che ci sia tanta gente e lunghe code.

In bicicletta[Modifica sezione]

Girare in bici può essere una bella esperienza per chi è allenato. Ricordate però che è zona collinare e c’è tanto traffico.

Come spostarsi[Modifica sezione]

Le strade strette di Sintra

In macchina[Modifica sezione]

Vi conviene evitare di girare in macchina a Sintra. Tra il traffico, le strade strette e a senso unico e le difficoltà nel trovare parcheggio ce n’è abbastanza da far perdere la pazienza. Perdersi poi è facile, meglio quindi cercare di spostarsi in altro modo.

In bus[Modifica sezione]

La città è abbastanza piccola da poter girare a piedi, ma per raggiungere il Palácio da Pena e il Castelo dos Mouros l’autobus è la scelta più conveniente. Bus 434 fa il giro dalla stazione al centro, Castelo dos Mouros e Palácio da Pena. Biglietti €5 (si comprano dall’autista), e potete salire e scendere ogni volta che volete. Gli autobus possono essere affollati e la strada che va al Castelo dos Mouros è sconnessa e con molti tornanti.

Il centro di Sintra

A piedi[Modifica sezione]

Potete camminare fino al Palácio da Pena e al Castelo dos Mouros. È un cammino ripido di circa un’ora dal centro. Se ve la sentite e siete in forma, la vista dall’alto merita la fatica.

C’è un altro sentiero attraverso i boschi fino al Castelo dos Mouros che inizia sopra il centro al cancello di legno della Rampa do Castelo. Portatevi una mappa (gratis, ufficio turistico della stazione), o chiedete informazioni perché l’inizio del sentiero è ben nascosto. Una volta arrivati al castello bastano pochi minuti per arrivare al Palácio.

Il sentiero fino a Monserrate dura un’ora ma è meno faticoso. Ricordate che la Linha Monserrate che prende i passeggeri davanti al Palácio Nacional de Sintra è un bus "sight-seeing" e non vi porta a Monserrate.

In tram[Modifica sezione]

Il percorso storico del tram di 14km da Praia das Maçãs, il resort più a occidente dell'Europa continentale, finisce a circa 1km dal centro di Sintra, alla Ribeira de Sintra, che si trova a circa 1km in basso sulla collina dopo l'Hotel Tivoli, vicino il Palazzo Reale. Il servizio viene svolto in tram restaurati degli inizi del XX secolo; vi sono corse dal venerdì alla domenica dalle 9:30am-7:30pm; le corse sono ad ogni ora, impiegando 45 minuti per il tragitto.

Da vedere[Modifica sezione]

Palácio da Pena
Palácio Nacional

Sintra è una delle più visitate mete degli escursionisti in tutto il Portogallo. Specie durante i weekend conviene pianificare bene la visita cercando di evitare i gruppi più grossi di turisti. Di sera, quando tanti turisti se ne vanno la città diventa più godibile.

  • Palácio da Pena, [2]. Una meta impedibile per chi visita il Portogallo. Palácio da Pena è una costruzione incredibile, sembra quasi un’ispirazione per le creazioni di Gaudì a Barcellona o Disneyland. Costruito nel XIX secolo dove sorgeva un antico monastero per volere del re consorte Dom Fernando II come residenza estiva della famiglia reale. Fece unire diversi stili. Il parco attorno al palazzo merita anch’esso una visita. Ci sono molte piante esotiche e sentieri e splendide viste. Il cammino dal palazzo al punto più alto della Serra de Sintra (Cruz Alta, 528 m) dura circa mezz’ora.  edit
  • Castelo dos Mouros (Castello Moresco), [3]. Costruito dai Mori nel X secolo in difesa di Sintra. A quanto si dice quando Cascais era sotto il controllo di Sintra veniva acceso un enorme fuoco per ricordare agli abitanti di Cascais che il castello era lì per proteggerli. Venne poi allargato ai tempi della riconquista cristiana del XII secolo. Il complesso venne poi restaurato in stile romanico da Dom Fernando II.  edit
  • Palácio Nacional, [4]. Il vecchio palazzo reale di Sintra ha anch’esso origine moresca. Dopo la reconquista divenne residenza dei reali di Portogallo che lo allargarono e abbellirono. Oggi ha ancora buona parte dell’aspetto che doveva avere nel Cinquecento. Notevoli e visibili da grande distanza le due torri coniche che sono diventate il simbolo della città di Sintra.  edit
  • Monserrate (Paro e palazzo di Monserrate), [5]. Il palazzo Monserrate è un edificio del XIX secolo che unisce stili portoghese, arabo e indiano. Acquistato nel 1856 dall’inglese Francis Cook, che modificò ed estese la struttura gotica costruita nel 1789. Il parco circostante è un bellissimo orto botanico che comprende specie da ogni parte del mondo. Dalla stazione di Sintra, bus 435 (il Villa Express) vi porta all’entrata Monserrate attraverso i palazzi di Regaleira e Seteais per €4 (15-20 minuti di viaggio).  edit
  • Quinta da Regaleira (Palazzo e giardini Regaleira), +351 21 910 66 50 (), [6]. Le origini risalgono al 1697 ma solo nel 1892 che Carvalho Monteiro, un eccentrico capitalista che aveva fatto fortuna in Brasile, ingaggiò l’architetto italiano Luigi Manini per creare un luogo che riunisse diverse correnti artistiche e che glorificasse la storia nazinale con influenze mitologiche ed esoteriche. Ci sono diversi simboli massonici tra cui il "Poço Iniciático" (pozzo dell’iniziazione), una specie di torre rovesciata dove, ogni 15 scalini si raggiunge una piattaforma per un totale di nove che conducono in profondità.  edit

Fuori città[Modifica sezione]

  • Convento dos Capuchos, (7 km da Sintra, si arriva in macchina, a piedi o in bici, seguite la N375 da Sintra verso ovest e girate a sinistra, dopo 4km, poi seguite le indicazioni), [7]. 9:30-20. Un remoto monastero che ospitava 12 frati cappuccini. Fondato nel 1560 e conosciuto per essere il monastero più povero del mondo, dove i frati conducevano una vita durissima nelle loro piccole celle. Da notare la semplicità dell’architettura, l’ambiente della Serra de Sintra e il grande utilizzo di sughero.  edit

Shopping[Modifica sezione]

Sintra purtroppo è più una trappola da turisti per quanto riguarda lo shopping. Troverete i soliti souvenir che potrete trovare in qualsiasi altra parte del Portogallo.

Mangiare[Modifica sezione]

Sintra è famosa per due prodotti, queijadas e travesseiros. Queijadas sono dei dolcetti fatti col formaggio invece del burro. Travesseiros sono dolci a base di pasta sfoglia e pasta di mandorle.

Ristoranti[Modifica sezione]

Sintra ha molti ristoranti ma dato il numero di turisti di passaggio spesso la qualità e i prezzi non sono convenienti. Inoltre molti durano poco tempo, quindi è difficile offrire una lista aggiornata.

  • A Piriquita, Rua Padarias 1/7.  edit
  • Fabrica das Verdadeiras Queijadas da Sapa, Volta do Duche 12.  edit
  • Regional, Travessa do Municipio. €13.  edit
  • Petiscaria Casa Madalena, Estrada Da Madre Deus, 166, Carrascal de Sintra, +351 21 924 3490. Fuori città a Carrascal de Sintra, a 3km dalla città.  edit
  • Cynthia -- accanto alle stazioni degli autobus e del treno sulla parte di Sintra bassa, c'è questo piccolo ma buonissimo ristorante dove si può gustare un fantastico baccalà ("Bacalhao a'bras" o "Bacalhao a grelha"). Sono molto gentili ed amichevoli e non esitano ad aiutarti per qualsiasi cosa di cui si possa aver bisogno.

Dove bere[Modifica sezione]

Sintra ha pochi bar, molti servono anche da mangiare.

  • Bar Saloon Cintra, Avenida Movimento Das Forças Armadas 5, Portela de Sintra, +351 9 144 627 61. A Portela de Sintra,1.5km dal centro dopo la stazione.  edit

Dove alloggiare[Modifica sezione]

Ci sono diverse strutture alberghiere.

Hotel[Modifica sezione]

  • Nice Way Sintra Hostel, Rua Sotto Mayor, 22, 00351219249800, [8]. checkin: 14; checkout: 12. (38.799367,-9.392465) edit
  • Oh Casa Sintra, Rua Gago Coutinho, 2, +351 21 8058 356 (), [9]. (38.800442,-9.382597) edit
  • Hotel Tivoli Sintra, Praça da República, +351 21 9237 200 (fax: +351 21 9237 245), [10].  edit
  • Casa Miradouro, Rua Sotto Mayor, 55, +351 21 910 71 00, [11].  edit
  • Pestana Sintra Golf, Quinta da Beloura Rua Mato da Mina, 19, +351 21 042 4300 (, fax: +351 21 042 4398), [12].  edit
  • Tivoli Palácio de Seteais, Rua Barbosa do Bocage, 10, +351 21 9533 200, [13].  edit

Comunicazioni[Modifica sezione]

Da consultare: Frasario portoghese

Sicurezza personale[Modifica sezione]

Fuori città[Modifica sezione]



Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti