Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Saint Martin

Da Wikitravel.
Mappa dell'isola di Saint Martin

Saint Martin è un'isola dei Caraibi che costituisce un condominio di Francia e Paesi Bassi

Regioni[Modifica sezione]

La parte settentrionale è quella francese, chiamata Saint-Martin, mentre la parte meridionale è quella olandese ed è chiamata Sint Maarten.

Città[Modifica sezione]

  • Marigot - capoluogo della zona francese.
  • Philipsburg - centro principale della zona olandese.

Altre destinazioni[Modifica sezione]

Da sapere[Modifica sezione]

Geografia[Modifica sezione]

Clima[Modifica sezione]

Il clima a Saint Martin è tropicale, caldo e soleggiato tutto l'anno: la temperatura media va dai 25 gradi da gennaio a marzo ai 28 gradi da giugno a settembre.

Le piogge generalmente non sono molto abbondanti, si attestano intorno ai 1000 mm annui; febbraio e marzo sono i mesi più secchi, per il resto le piogge sono abbastanza irregolari con un aumento da agosto a novembre.

Nel periodo giugno-novembre (con maggiore probabilità agosto-ottobre) le depressioni tropicali e gli uragani possono colpire l'isola .

Il periodo migliore per visitare l'isola va da dicembre ad aprile, in particolare febbraio e marzo, che sono i mesi meno piovosi. In estate, giugno e luglio sono meno piovosi di agosto e settembre, e presentano anche un minor rischio di uragani.

Storia[Modifica sezione]

Saint Marten era abitata da amerindi emigrati dalla terraferma americana. L'isola era chiamata anticamente 'Soualiga' (Terra di Sale) in onore delle sue innumerevoli saline e il primo europeo che vi approdò fu Cristoforo Colombo che giunse sulle isole settentrionali dei Carabi nel 1492. L'anno successivo Colombo giunse nei Caraibi orientali avvistando prima Dominica e in seguito Saint Martin che dedicò al vescovo San Martino di Tours, ma questo fatto non c'è consenso unanime da parte degli studiosi. Dopo che gli Inglesi nel 1623 ebbero stabilito una roccaforte sull'isola di St Kitts, anche Francesi e Olandesi reclamarono dei territori nei Caraibi orientali stabilendosi a Saint Martin nel 1631. Due anni dopo le due potenze vennero cacciate dagli Spagnoli che erano stati i primi a reclamare l'isola pur non avendola mai colonizzata e nel 1644 sconfissero gli Olandesi che tentavano di occupare l'isola. Quattro anni dopo la Spagna riconsiderò la sua situazione nei Caraibi e abbandonò l'isola. Francesi e Olandesi subito si interessarono e se la contesero fino al 1817 quando vennero fissati in confini attuali. Fu avviata così l'economia delle piantagioni utilizzando schiavi importati dall'Africa. Le foreste vennero distrutte per far posto alle piantagioni di tabacco, indaco, cotone, cacao, caffé e canna da zucchero. Quando nel 1848 venne abolita la schiavitù, a St Martin vennero bloccati i lavori nelle piantagioni e si diede inizio ad un'economia di sussistenza. Il pacifismo tra le due nazioni che si contendevano il medesimo territorio durò fino alla Seconda Guerra Mondiale, quando prima i Francesi e poi gli Alleati ne presero il controllo per difenderla. L'economia locale iniziò la sua lenta ripresa a partire dalla costruzione di una pista d'atterraggio per velivoli militari, l'attuale aeroporto Juliana che si trova nella zona olandese. Dopo la fine della guerra l'aeroporto facilitò lo sviluppo dell'isola come hub di trasporti della regione e diede l'avvio all'industria turistica. La storia recente di Saint Martin è stata segnata dagli uragani e dai danni che hanno causato, in particolare l'uragano Luis del 1995 e l'uragano Lenny del 1999. L'industria turistica ha risentito fortemente dei danni causati da questi fenomeni, perché diversi alberghi sono stati chiusi e il personale è rimasto senza lavoro.

Lingue parlate[Modifica sezione]

A Saint Martin si parlano Inglese, Francese e Olandese.

Come arrivare[Modifica sezione]

Come spostarsi[Modifica sezione]

Da vedere[Modifica sezione]

Itinerari[Modifica sezione]

Attività ricreative[Modifica sezione]

Folclore e manifestazioni[Modifica sezione]

Cibi[Modifica sezione]

Bevande[Modifica sezione]

Sicurezza personale[Modifica sezione]

Uscire[Modifica sezione]


Quest'articolo è uno stub e ha bisogno del tuo aiuto. Esso contiene minime informazioni. Per favore buttati e aiutalo!



Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti