Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Porto Ercole

Da Wikitravel.

Porto Ercole è una frazione del comune di Monte Argentario, in provincia di Grosseto. Con Porto Santo Stefano (il centro più popoloso) costituisce uno dei due abitati maggiori che formano il comune.

La località si trova sul lato orientale del Promontorio dell'Argentario.

Da vedere[Modifica sezione]

Il nucleo storico è racchiuso all'interno della cinta muraria eretta dai Senesi in epoca rinascimentale su preesistenti strutture. Palazzo dei Governanti si affaccia sulla suggestiva Piazzetta di Santa Barbara, dalla quale si domina il porto. Il fabbricato, edificato in epoca cinquecentesca, conserva la facciata in stile rinascimentale; in passato l'edificio ospitava i governanti spagnoli. All'estremità opposta della piazza, sul lato che guarda verso il mare, si trova il quattrocentesco Bastione di Santa Barbara. Attraverso una serie di vicoli si sale nella parte più antica del paese e si raggiunge la Chiesa di Sant'Erasmo, che custodisce al suo interno le tombe dei governanti spagnoli e, secondo alcune leggende popolari, ospiterebbe anche le spoglie del Caravaggio. Degno di nota è anche il Giardino Corsini, nel quale si trovano numerose rarità botaniche tropicali e subtropicali . Il paese è dominato dalla poderosa Rocca aldobrandesca, una fortificazione costruita a più riprese tra il periodo medievale e l'epoca rinascimentale attorno a strutture preesistenti. Proseguendo lungo la strada panoramica, dopo aver superato la discesa per la Spiaggia delle Viste, si raggiunge la zona dello Sbarcatello, dominata dall'imponente mole del cinquecentesco Forte Stella possente ma elegante fortificazione a sei punte

Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue