Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Phuket (provincia)

Da Wikitravel.
Cartina della Thailandia con la provincia di Phuket evidenziata in rosso.

Phuket è il nome di una provincia amministrativa nella regione meridionale della Thailandia.

Città[Modifica sezione]

Le città principali, a parte il capoluogo Phuket Town che si trova all'interno e leggermente spostato ad est, si trovano nella zona costiera ad Ovest, quella più turistica. Oltre alla sopracitata Phuket Town infatti troviamo la più mondana e notturna Patong (definita la Rimini della Thailandia), Karon, Kata e Surin.

Altre destinazioni[Modifica sezione]

Da sapere[Modifica sezione]

Geografia[Modifica sezione]

Localizzata nel mare delle Andamane, sulla costa Ovest della penisola thailandese. E' un isola di medie dimensioni dalla natura lussureggiante ma anche da uno sviluppo semi incontrollato delle infrastrutture umane.

Lo tsunami del 2005 ha devastato la costa ovest dell'isola, provocando una fossa proprio di fronte alle spiagge che rende la balneabilità molto limitata, ai primi metri di litorale.

Il paesaggio offerto dall'isola è comunque paragonabile a quello di un paradiso tropicale e vale di per sè il viaggio in questa località.

Clima[Modifica sezione]

Caldo e gradevole tutto l'anno, è l'equivalente della stagione estiva a luglio italiana. Con temperature dai 20 ai 30 gradi e un tasso di umidità dell 80%. Umidità e temperature comunque mitigate dalla brezza costante che investe l'isola.

Storia[Modifica sezione]

Lingue parlate[Modifica sezione]

La lingua parlata maggiormente è il thai, ma essendo località turistica è molto diffuso anche l'inglese. Difficoltà di comunicazione le si possono incontrare maggiormanete verso il nord del paese, dove più che il turismo è la coltivazione dell'albero della gomma la fonte principale di reddito.

Come arrivare[Modifica sezione]

Con compagnie low cost di altissimo livello in partenza da Bangkok ogni giorno a praticamente tutte le ore. Il volo è di tre ore circa. Una delle compagnie che effettua la tratta è la Air Asia, le tariffe sono molto convenienti per gli standard europei di distanze simili.

Come spostarsi[Modifica sezione]

Come in tutta la Thailandia il mezzo più conveniente è il Taxi o il Tuk Tuk(una camionetta scoperta). Si raccomanda di contrattare prima il prezzo per l'arrivo alla destinazione. Chiedete all'autista quanto vuole per la tratta e negoziate il più possibile.

E' possibile inoltre noleggiare auto e moto, pratica molto diffusa anche per gli occidentali. E' comunque raccomandabile una grande esperienza e tenere presente che la guida è all'inglese.

Da vedere[Modifica sezione]

Itinerari[Modifica sezione]

Attività ricreative[Modifica sezione]

Patong Beach è il centro delle attività ricreative dell'isola. Numerose sono le occasioni per divertirsi, dalle prime luci dell'alba a notte fonda. Si passa dalle attività in spiaggia ai bar e discoteche che affollano la cittadina meta numero uno dell'isola.


Cibi[Modifica sezione]

Essendo un'attrazione turistica a scala mondiale, Phuket offre ristoranti con una varietà di cucine praticamente infinita. Ogni paese sembra avere la sua rappresentanza culinaria su quest'isola. Ristoranti giapponesi,italiani e francesi sono fra i più diffusi. Non manca naturalmente l'ottima cucina thailandese, basata perlopiù su piatti a base di pesce e riso nel contesto isolano.

E' importante fare la vaccinazione per l'epatite per scongiurare brutte sorprese.

Bevande[Modifica sezione]

Per quanto riguarda le bevande possiamo descrivere le birre più bevute in quel di Phuket, in particolare nei locali di Patong Beach. La birra più diffusa e bevuta è la singha beer, seguita dalla tiger beer, che però è prodotta a Singapore sebbene molto diffusa in thai e la chang beer, che non è nient'altro che la birra Carlsberg prodotta in Thailandia. Tutte queste sono birre di tipo lager e alcune di queste vincitrici anche di premi internazionali, per testimoniarne la qualità.

Sicurezza personale[Modifica sezione]

Phuket, come praticamente tutto il resto della Thailandia, è un posto sicurissimo. Le rigide leggi thailandesi garantiscono la tutela sia dell'abitante del posto che del turista occasionale e sono in pochi a sfidarle. Può capitare ,tuttavia, di essere presi costantemente di mira dai venditori e taxisti che tentano di propinare oggetti e tratte a valori ben superiori. Si può comunque rifiutare, garbatamente, o tentare una trattativa per risparmiare sull'acquisto.



  • Notizie utili, diari di viaggio, divertimenti e curiosità su Phuket

Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue