Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Mindelo

Da Wikitravel.
São Vicente : Mindelo

Mindelo è il capoluogo e lo scalo principale di São Vicente, isola nell'arcipelago di Capo Verde.

Da sapere[Modifica sezione]

Mindelo è una cittadina prospera rispetto agli standards di Capo Verde e ciò è dovuto indubbiamente al suo porto naturale dalle acque profonde che permettono l'ormeggio di navi commerciali anche di grande stazza.

La città ha un'aria cosmopolita e i suoi abitanti sono molto cordiali e amanti del buon vivere. Il clima è ameno e invita a star fuori: I ristoranti sono sempre affollati e le sue strade sempre animate da musica dal vivo. Questi fattori contribuiscono a fare di Mindelo il centro urbano più attraente dell'arcipelago.

Va detto comunque che la città si sta sempre più abituando alla presenza dei turisti. Sia del turismo di appoggio che poi va a trasferirsi a Sant' Antao sia a quello stanziale che magari vuol godersi Capo Verde lontano dai resorts di Sal e Boavista. E qualche strascico di vera vita capoverdiana lo si può ancora effettivamente godere e vedere. La prossima ed imminente operatività dello scalo internazionale dell'isola decreterà probabilmente un lento ed inevitabile cambiamento della città trasferendo così le ultime gocce di vita capoverdiana nelle remote e difficilmente raggiungibili isole di Maio, Fogo e Brava. Molti abitanti di Mindelo - solitamente quelli pronti a spillarvi qualche Euro - parlano benissimo l'italiano e, conoscendo i desideri dei più, possono facilmente recuperavi droghe leggere o ragazze per la serata. Numerosi sono i bambini che vi affiancheranno chiedendovi qualche soldo e la sera, seppur si può circolare in tutta tranquillità, avrete a che fare con dei personaggi pronti a farvi guida al più vicino ristorante con il classico compenso economico.

Attorno alle 17.00 poi, se vi recherete sul lungo mare, potrete fare footing assieme agli abitanti. Sono numerosissimi gli appassionati di tale pratica e finiscono quasi sempre la loro corsa alla spiaggia di Langhina (ad 1 Km dal porto in direzione nord-ovest).

Mindelo ha dato anche i natali alla cantante capoverdiana più famosa al mondo: Cesaria Evora.

Geografia[Modifica sezione]

Storia[Modifica sezione]

Come arrivare[Modifica sezione]

Gli unici due modi per arrivare sono quelli attraverso un volo interno o tramite il ferry boat. L'areoporto dista dal centro città circa 4 Km (€ 10,00 con il taxi, € 5,00 con l'aluguer) mentre il porto è direttamente nel centro città. Mindelo possiede il porto più profondo di tutto Capo Verde e non è affatto raro vedervi stazionare cargo di grossa stazza o navi crociere.

Come spostarsi[Modifica sezione]

Per potersi spostare nella città è possibile usare i minibus("aluguer")/pick-up, i taxi ed il servizio urbano di bus. Il costo dei servizi urbani è economico ed indicamente lo si può quantificare attorno ai 50 Escudos (€ 0,45) per Km percorso. I minibus viaggiano ovunque e solitamente gestiti da privati che caricano qualsiasi persona che faccia loro cenno di fermarsi. Spesso capita anche di attendere per mezz'ora ed oltre a bordo di uno di questi in attesa che sia al completo ma, visto che più gente c'è e meno si paga, conviene aspettare senza strepitare ed innervosirsi. Bisognerà poi avere un po' di spirito di adattamento in quanto spesso capita di viaggiare su cassoni per nulla confortevoli, stivati fra sacchi di patate o cipolle o subire lunghe deviazioni. Con i minibus/pick-up è possibile percorre anche 20 Km con meno di 200 Escudos (€ 1,80) a persona. I taxi sono invece costosi (mediamente 100 Escudos/€ 1,10 a Km percorso).

I bus hanno delle fermate fisse nel centro cittadino ma non vi sono mai gli orari. Solitamente si attende il primo bus che transita di lì e gli si fa cenno di fermarsi. Gli aluguer/minibus solitamente partono, arrivano e sostano a Piazzale Estrela.

Da vedere[Modifica sezione]

  • Liceo Jorge Barbosa: Situato dietro al Palazzo del Governatore, costruito sui resti del 1859 di un antico edificio militare, divenne dapprima un ospedale ospitando poi l'ufficio postale (fino agli anni 40) e l'attuale liceo (dal 1917). Fu anche residenza del governatore dal 1871 al 1874. I piani superiori vennero costruiti dal 1930; prima di questa data era infatti un edificio di un solo piano. Molti capoverdiani passarono per le aule di questa scuola: primo fra tutti, l'eroe dell'Indipendenza Amilcar Cabral. Attualmente l'edificio ospita l'università. A Capo Verde vige l'obbligo dell'educazione scolastica (ufficialmente, ma alcuni preferiscono cercare un piccolo lavoro) e l'istruzione è gratuita fino ai 16 anni.
  • Il Palazzo del Governatorato: Superbo edificio in stile coloniale, chiamato del Governo o Casa della Sede Centrale. Dopo l'indipendenza nel 1975 venne chiamato Palazzo del Popolo. In un primo tempo, l'edificio non conobbe alcun restauro o modifica. Solo nel 1934 conobbe un poderoso restauro che lo lasciò come è attualmente. I lavori di ristrutturazione del tribunale obbligarono la corte dei giudici, tra il 2002 ed il 2003, a prender qui sede ed ancor oggi le udienze giudiziarie si svolgono qua. La ristrutturazione dell'antico tribunale,voluta dal governo, ha creato dei fortissimi dissapori tra la popolazione e la municipalità di Mindelo in quanto le modifiche in corso d'opera sono state giudicate troppo drastiche.
  • Il mercato municipale: animato e ricco di profumi di prima mattina. È la sede del mercato ortofrutticolo di Mindelo. Principalmente i banchi di frutta e verdura vengono gestiti da donne come anche gli acquirenti sono donne. I pochi uomini presenti sono all'esterno a giocare a carte. I prodotti esposti solitamente provengono da Sant' Antao ed i prezzi vengono decisi di volta in volta. Il locale pagherà molto meno del turista. L'edificio venne eretto nel 1874.
  • Café Royal: Citato da tutte le guide di viaggio, il Caffè al pianterreno è chiuso dalla fine 2003 dopo l'acquisizione dell'edificio da parte di un investitore spagnolo. Nonostante le proteste, è stato distrutto nel 2006 per permettere la costruzione di un nuovo albergo. Sorse nel 1939 come sede dell'ufficio imposte ma nel 1947 divenne il famoso Caffé che dava il benvenuto ai marinai di tutto il mondo ed agli artisti capoverdiani tra cui Cesaria Evora.
  • Centro Culturale di Mindelo: Nato come sede doganale nel 1860, divenne poi con il tempo il Centro Culturale municipale dove oggi vengono esposte mostre e prodotti spettacoli.
  • Il passero: (rua de Lisboa) Monumento curioso costruito in onore degli aviatori Gago Coutinho e Sacadura Cabrals, dopo aver compiuto nel 1922 la 1a traversata aerea del Sud di Atlantico. Gli aviatori fecero sosta a Mindelo dove vennero accolti con tutti gli onori tra il 5 ed il 7 aprile del 1922.
  • Il Palazzo del Municipio (Câmara Municipal) --
  • Pracinha da Igreja --
  • L'Avenida Marginal -- Con una replica della Torre de Belém di Lisbona
  • Il Fortino del re (Fortim d'el-Rei) -- La più antica costruzione di Mindelo che domina la città e la baia del porto
  • Alfândega Velha -- Edificio che oggi ospita il centro nazionale dell'Artigianato.

Attività ricreative[Modifica sezione]

Folclore e manifestazioni[Modifica sezione]

  • Il Carnevale è spettacolare e molto sentito dai suoi partecipanti. Esso coincide con le date del carnevale brasiliano.
  • Il festival musicale di Baía das Gatas (distante 14 Km da Mindelo) ricorre nel primo week-end di luna piena di agosto.

Acquisti[Modifica sezione]

Attorno a Praça Nova si concentrano la maggiorparte delle attività commerciali. Oramai, ad essere sinceri, oltre l'80% dei negozi è gestito da commercianti cinesi. Farete presto a riconoscere tali attività in quanto, per politica aziendale, i commercianti cinesi, come in tutto il resto del mondo, non assumono gente locale. I negozi sono i soliti: magliettine ricordo, cappellini, infradito e tutta una seria di cianfrusaglie colorate funzionanti a batteria. Un bel negozio si trova ai lati di Praça Nova ed ha prodotti esclusivamente africani e capoverdiani con un buon rapporto qualità/prezzo. Alcune boutique d'abbigliamento rimangono nelle laterali superiori della piazza mentre nella parte nord della città, quella verso l'area scolastica, si trova un mercato interessante con buone proposte. Due negozi interessanti si trovano anche nell'areoporto di Sao Pedro dove è possibile acquistare il caffé di Fogo e qualche oggettino di artigianato locale. All'ultimo, in caso di acquisti dimenticati, possono davvero rivelarsi un'ancora di salvezza.

Dove mangiare[Modifica sezione]

Qualsiasi locale di Mindelo portrà offrirvi un ottimo pasto ad un prezzo ragionevole. Una cena per due persone può avere indicativamente un costo attorno ai € 25,00 e le porzioni offerte sono spesso più che abbondanti. Tante pietanze a base di pesce anzitutto. I formaggi sono solitamente di capra (l'unico animale che riesce a resistere sull'arcipelago) e la scelta dei vegetali si pone tra poche varietà di frutta (banana e papaia anzitutto) e di verdura (patate, carote ed insalata). È possibile anche consumare panini e sandwich nei numerosi chioschi e bar presenti. Un piccolo spuntino potrà costarvi indicativamente dai 3 ai 5 Euro. Anche Sao Vincente, al pari delle capoliste Sal e Boavista sta velocemente adeguandosi ai prezzi europei. Lontani, lontanissimi sono quindi i tempi in cui si poteva cenare con meno di Lire 10.000 a coppia.

Economici[Modifica sezione]

Prezzi medi[Modifica sezione]

PICA PAU, Rua S. Antonio 42: Conosciuto ormai in tutto il mondo il ristorante, malgrado i chiassosi turisti che vi mangiano, rimane immerso nella sua lentezza e nel suo rispettoso silenzio. Cinque tavoli solamente il che vuol dire dover condividere uno spazio angusto con altri quattro tavoli chiassosi e poco educati oppure altri quattro tavoli silenziosi. È un piccolo locale da godersi in silenzio, con il solo rumore del ventilatore a soffitto ed i vari fogliettini di ricordo/dedica appesi alle pareti in ritmico movimento. Ottimo e curato tutto il cibo offerto. Da far poco caso all'ordine ed alla pulizia. Chiude presto alla sera quindi è sempre meglio recarvisi non dopo le 22.00.

CALABAR mindelo basterà chiedere ad un tàxì e vi ci accompagnerà per poco + di 1,50e un bellissimo cocktail bar con la griglia sempre accesa,la specialita del posto sono l'espetadas (spiedini sia di carne e di pesce)e il tipico "BUZIO" frutti di mare locali serviti in modo tradizionale buon servizio ed eccelenti cocktail serviti in una veranda davvero accogliente in un ambiente particolare DA PROVARE!!aperto solo la sera e si potra cenare fino a quasi la chiusura che durante i primi giorni della settimana e fino alle 2.00 ed il venerdi e sabato va oltre le 4.00. frequentatissimo da capoverdiani, turisti e residenti europei, capita di incontrare marinai girovaghi che arrivano da ogni parte del mondo.piacevole sociale ottimo luogo dove iniziare e trascorrere la serata.HAPPY HOUAR 19.00-21.00.

Prezzi elevati[Modifica sezione]

sodade

all'interno del residencial

cordel

zona madeiralzinho

mirador terrazza lungo mare edificio copacabana

Dove bere[Modifica sezione]

CALABAR grill cocktail bar (madeiralzinho) bar KOYABA (p.za nova) BTEGUITA de mindelo (alto miramar) jazzy bird (morada.centro) experiens (madeiralzhinho) CHILI (MADEIRALZINHO) CARAVELA (la djinha) FUND DO MAR (centro)

Dove alloggiare[Modifica sezione]

Comunicazioni[Modifica sezione]

Uscire[Modifica sezione]

Escursioni[Modifica sezione]


Questo articolo è un outline ed ha bisogno di maggiori contenuti. Ha un template, ma non è abbastanza. Per favore, buttati e aiutalo!


Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue