Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Laos

Da Wikitravel.
noframe
Localizzazione
noframe
Bandiera
La-flag.png
In breve
Capitale Vientiane
Governo Regime comunista
Valuta Kip (LAK)
Superficie totale: 236,800 km2
acque: 6,000 km2
terra: 230,800 km2
Abitanti 6,217,141 (July 2005 est.)
Lingua ufficiale Lao (ufficiale), Francese, Inglese, oltre a vari idiomi
Religione Buddista 60%, animista e altre 40%, Varie confessioni cristiane: 1.5%)
Elettricità 220V/50Hz
Presa di tipo europeo e americano.
Prefisso +856
Internet TLD .la

Laos è il nome di un paese del Sud est asiatico

Regioni[Modifica sezione]

Possiamo dividere il Laos in tre regioni turistiche:

Città[Modifica sezione]

Altre destinazioni[Modifica sezione]

  • Altopiano delle giare - Un altopiano dove sono state rinvenute enormi giare di cui si ignora l'origine e la funzione anche se sono state formulate diverse ipotesi.
  • Si Phan Don - Una sub-regione ai confini con la Cambogia caratterizzata da innumerevoli isole formate dal fiume Mekong.
  • Vang Vieng - Destinazione giovane dove si puo' fare il tubing (galleggiare dentro la camera d'aria di un camion) sul fiume e divertirsi prendendo una birra Lao e aggrappandosi a delle liane come Tarzan. Altre attività sono l'andare a visitare le innumerevoli grotte a nord e a ovest del villaggio.
  • Nong Khiaw - Nong Khiaw é un piccolissimo villaggio a nord di Luang Prabang sul fiume Nam Ou. Si raggiunge con sette ore di barca da Luang Prabang. Da qui, volendo, un'altra ora di barca porta fino al villaggio isolatissimo di Muang Ngoi Neua, costituito da una strada, una spiaggia sul fiume e molte passeggiate tra risiere e montagne carsiche. Da fare.
  • Tham Nong Pafa - Una caverna scoperta nella provincia di Khammouan nel 2004; Al suo interno erano custodite qualche centinaio di statue del Budda di diverso taglio e in diversi materiali dalla terracotta al bronzo

Da sapere[Modifica sezione]

Geografia[Modifica sezione]

Clima[Modifica sezione]

Storia[Modifica sezione]

Cultura[Modifica sezione]

Festività[Modifica sezione]


Come arrivare[Modifica sezione]

Mappa del Laos.

Requisiti d'ingresso[Modifica sezione]

Per entrare in Laos i cittadini italiani devono essere muniti di passaporto con scadenza non inferiore a 3 mesi. Il visto è obbligatorio anche per motivi turistici ma non può essere ottenuto nel nostro paese in quanto mancano le rappresentanze diplomatiche del Laos. L'ambasciata del Laos a Parigi è competente anche per l'Italia. Comunque il visto può essere facilmente ottenuto all'arrivo ad uno degli aeroporti internazionali (Vientiane o Luang Prabang) o ancora alla frontiera con la Thailandia come sul ponte dell'Amicizia che scavalca il fiume Mekong e altri punti sul confine. Questo ingresso è molto usato sia da turisti individuali sia da quanti, una volta giunti a Bangkok, si sono affidati ad un'agenzia thailandese di viaggi organizzati per visitare il Laos.

In aereo[Modifica sezione]

Gli areoporti internazionali di Vientiane e Luang Prabang sono serviti dalla compagnia di bandiera Lao Airlines e poche altre come Thai Airways, Bangkok Airways e Vietnam Airlines. A causa della mancanza di concorrenza i prezzi sono abbastanza salati. La soluzione adottata dalla maggior parte dei viaggiatori individuali per aggirare gli alti prezzi consiste nell'acquistare un biglietto aereo per la città thailandese di Udon Thani (naturalmente facendo scalo a Bangkok) e da lì proseguire in autobus fino a Nong Khai, centro thailandese di frontiera collegato a Vientiane dal famoso Ponte dell'Amicizia. L'aeroporto di Udon Thani dista 61 km da Nong Khai ed il percorso è coperto da un servizio di autobus navetta che partono direttamente dall'aeroporto impiegando circa 40 minuti. Udon Thani è ben collegata a Bangkok da una linea ferroviaria e da una moderna autostrada di 560 km percorsa da vari autobus di linea.

Via Terra[Modifica sezione]

Ispezioni doganali sul ponte dell'Amicizia alla frontiera fra Thailandia e Laos

Thailandia:

Il posto di frontiera più usato dai turisti è il ponte dell'Amicizia tra Vientiane e Nong Khai. Altri punti di frontiera tutti sul Mekong sono:

Cambogia:

E' possibile entrare in Laos dalla Cambogia. Tuttavia é necessario avere già il visto sul proprio passaporto. Questo si puo' facilmente ottenere all'ambasciata del Laos a Parigi o direttamente in Cambogia. Il costo é di 45 euro e il personale dell'ambasciata é estremamente cortese. Una volta arrivati a Stung Treng (Cambogia) é possibile trovare un minibus per il posto di frontiera piu' vicino (45 minuti su una comoda strada asaltata lungo il Mekong). Al posto di frontiera si paga 1 dollaro per uscire dalla Cambogia ed 1 dollaro per entrare in Laos. Di là cambio di minibus in direzione nord (isole sul Mekong o Paksé).

Cina:

Myanmar:

  • La frontiera tra Laos e Myanmar è chiusa agli stranieri. La località laotiana più vicina alla frontiera è Muang Sing.

Vietnam:

Almeno 4 sono i posti di frontiera aperti agli stranieri:

  • Donsavanh - Lao Bao
  • Keo Nua Pass
  • Nam Can
  • Tay Trang

Come spostarsi[Modifica sezione]

In aereo[Modifica sezione]

In autobus[Modifica sezione]

In auto[Modifica sezione]

In nave[Modifica sezione]

In moto/scooter[Modifica sezione]

Ovunque in Laos é possibile noleggiare uno scooter (circa 5 dollari al giorno) o una moto (circa 10 dollari al giorno). Questo é il miglior modo di avventurarsi su percorsi secondari ma non meno interessanti.

Lingue parlate[Modifica sezione]

Lao, Thai (grazie alla televisione Thailandese che si riceve ovunque in Laos) e Inglese. Il francese é parlato a Luang Prabang, nel nord.

Attività ricreative[Modifica sezione]


Moneta[Modifica sezione]

Valuta locale[Modifica sezione]

La moneta ufficiale del Laos è denominata kip. Si tratta di una moneta non convertibile, estremamente fluttuante e soggetta a svalutazione. Al 28 agosto 2007 un dollaro USA equivaleva a 9,600 kip. Esistono in circolazione banconote da 10000, 20000, 50000 kip. I dollari USA sono accettati ovunque così come il baht thailandese, meno l'euro e la sterlina inglese. In genere non sarebbe necessario cambiare in valuta locale ma gli esercizi commerciali applicano un tasso di cambio sfavorevole, maggiorato del 5-10% rispetto al tasso ufficiale di cambio. Il cambio valuta è limitato a poche banche che spesso accettano solo dollari e non euro. Una di queste è la Banque pour le Commerce Exterieur con sede a Vientiane e con filiali a Luang Prabang, Vang Vieng e Pakseè. Questa banca si è dotata recentemente anche di una rete ATM che accetta master card, Maestro e qualche altra ma non VISA. Servirsi di un ATM è comunque altamente rischioso.

Costo della vita[Modifica sezione]

Dormire in un bungalow: tra 2 e 5 dollari Foe (Zuppa mangiata a colazione): 1 dollaro Riso fritto con legumi: 1 dollaro Massaggio: tra 4 e 6 dollari per un'ora di massaggio full-body Autobus: circa 1 dollaro per ora di tragitto

Acquisti[Modifica sezione]

Vari manufatti di seta tra cui sciarpe o foulard possono essere acquistati al Talat Sao (mercato diurno) di Vientiane. Il prezzo varia a seconda dell'elaborazione del disegno ma in genere sono estremamente a buon mercato. Bisogna comunque stare attenti alle fregature perché un tessuto sintetico "made in China" viene spesso spacciato per seta locale. Splendido il mercato serale di Luang Prabang per gli acquisti di manufatti locali.

Cibi[Modifica sezione]

Tipologia di ristoranti[Modifica sezione]

Bevande[Modifica sezione]

Alloggi[Modifica sezione]

Educazione[Modifica sezione]

Opportunità di lavoro[Modifica sezione]

Sicurezza personale[Modifica sezione]

  • Si sconsiglia di avventurarsi da soli nelle campagne dove sono presenti numerosi ordigni inesplosi.
  • L’Assemblea nazionale del Laos ha votato una legge che istituisce la pena di morte per quanti facciano uso o commercializzano quantitativi di droga al di sopra di un certo limite (500 g per l'eroina, 3 kg per le amfetamine, 10 kg per la marijuana). Per quantitativi inferiori la pena varia da svariati anni di carcere all'ergastolo.
  • Si sconsiglia di servirsi delle cosiddette imbarcazioni veloci in quanto in passato si sono verificati incidenti anche mortali
  • La compagnia aerea nazionale Lao Airlines sembra possedere aerei che soddisfano le norme di sicurezza eccezion fatta per due ATR 72 che ancora fanno parte della sua flotta e vengono impiegati in voli domestici.

Prevenzioni Sanitarie[Modifica sezione]

  • Le infrastrutture sanitarie sono carenti in tutto il paese. La capitale Vientiane presenta qualche struttura in più ma di livello modesto se paragonate a quelle della città di Udon Thai, appena oltre confine. Prima di partire per il Laos è meglio sottoscrivere una polizza.
  • Malaria - Più dell'80% della popolazione del Laos ha contratto la malaria in alcuni periodi della loro vita. Evidentemente le popolazioni locali hanno sviluppato difese immunitarie che gli Europei non hanno e per quest'ultimi è una necessita sottoporsi alla profilassi prima di partire. Una profilassi possibile é quella con la Doxiciclina che è un antibiotico a largo spettro.
  • Influenza Aviaria - Nonostante siano pochi i casi di influenza aviaria finora registrati, è lecito supporre che il virus H5N1 sia molto diffuso nel paese per cui si invita ad osservare scrupolosamente le regole preventive.
  • Rabbia - La rabbia è diffusa in Laos e colpisce non solo i cani ma anche altri mammiferi come scimmie e maiali.
  • Encefalite giapponese -

Rispettare gli usi[Modifica sezione]

Togliersi le scarpe prima di entrare nei templi. Rispettare le immagini sacre del Buddha.

Comunicazioni[Modifica sezione]

Poste[Modifica sezione]

Telefoni[Modifica sezione]

Internet[Modifica sezione]

L'accesso ad Internet é pressocché onnipresente.


Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti