Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Lajatico

Da Wikitravel.
Via di Borgo.jpg

Lajatico è un comune della provincia di Pisa che conta 1387 abitanti.

Da sapere[Modifica sezione]

Storia[Modifica sezione]

Il toponimo deriva dal nome di persona romano Larius. I primi insediamenti nella zona di Lajatico risalgono all'epoca etrusco-romana, tuttavia il consolidamento del borgo attuale avvenne a partire dal XII secolo, quando il piccolo borgo iniziò a svilupparsi intorno al castello di proprietà dei Conti Pannocchieschi.

Il patrono di Lajatico è San Leonardo e il giorno festivo è il 6 novembre.


Geografia[Modifica sezione]

Lajatico si trova a 205 metri sul livello del mare e si estende su una superficie di 72,37 chilometri quadrati.

Il paese soge su una collina a sinistra del fiume Era e Chianni, Riparbella, Montecatini Val di Cecina, Peccioli, Terricciola, Volterra sono i comuni contigui a Lajatico.

Da vedere[Modifica sezione]

Chiese, fortificazioni e antichi palazzi sono i principali luoghi di interesse lajatichini.

Chiesa di San Leonardo: le sue orgini risalgono al XIII secolo, ma la chiesa fu ricostruita nel XIX secolo, tra il 1853 e il 1856. Durante la seconda guerra mondiale l'edificio fu danneggiato; l'altare maggiore, distrutto, fu sostituito nel 1957. L'interno è a tre navate, con quella centrale coperta da una volta a botte.

Rocca di Pietracassia: l'imponente rocca è un castello medievale diroccato. Nonostante l'abbandono, offre ai visitatori un paesaggio incantevole sulla Val di Sterza.

Roccapietracassia.jpg

Villa di Spedaletto, Palazzo Gotti Lega, Palazzo Pretorio: tre antichi palazzi situati nel centro del paese.

Da conoscere[Modifica sezione]

Lajatico è il paese di nascita di Andrea Bocelli ed è la sede di uno dei più particolari teatri d'Italia, il Teatro del Silenzio.

Ogni anno il teatro ospita un concerto di Andrea Bocelli e altri importanti artisti, amici del cantante lajatichino. L'evento richiama a Lajatico migliaia di visitatori.

Sile2.JPG

Dove alloggiare[Modifica sezione]

Agriturismo La Mandriola e Ragone

Immerso nel verde della campagna pisana, l'agriturismo La Mandriola e Ragone, con i suoi due casolari ottocenteschi e 293 ettari destinati ad agricoltura biologica, offre la quiete della natura nei suoi molteplici scenari.

L'agriturismo è aperto tutto l'anno e dispone di 6 appartamenti, per un totale di 15 camere ed è in grado di ospitare fino a 40 ospiti.

La struttura dispone di piscina, campo da golf, sentieri per trekking e mountain bike, postazioni per birdwatching.

Ragone.jpg

Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue