Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Gressoney-La-Trinité

Da Wikitravel.
Europa : Europa mediterranea : Italia : Valle d'Aosta : Gressoney-La-Trinité

Gressoney-La-Trinité è un comune della Valle d'Aosta. In una vasta zona pianeggiante dominata dall’imponente ghiacciaio del Lyskamm, chiusa tra fiancate scoscese, ricoperte da una ricca vegetazione di larici, Gressoney-La-Trinité è l’ultimo centro abitato che si incontra risalendo la valle di Gressoney.

Da sapere[Modifica sezione]

Geografia[Modifica sezione]

La catena del Monte Rosa, sul confine con la Svizzera, si estende dal colle del Théodule al Passo di Monte Moro in Valle Anzasca, comprendendo un numerose vette che raggiungono i quattromila metri di quota. Fra queste, le più note sono le punte del Breithorn (4.165 m), il Polluce (4.092 m), il Castore (4.228 m), il Lyskamm orientale (4.527 m) il Lyskamm occidentale (4.480 m) e la Pyramide Vincent (4.215 m).

Storia[Modifica sezione]

Nel medioevo questa località appartenne ai vescovi di Sion e fu popolata da pastori provenienti dal vicino vallese: i Walser. La loro cultura si riflette ancora oggi nell’architettura, nelle tradizioni e nella lingua parlata detta Titsch.

Come arrivare[Modifica sezione]

In aereo[Modifica sezione]

Aeroporti internazionali di Torino Caselle / Ginevra Cointrin / Milano Malpensa.

In treno[Modifica sezione]

Trenitalia: stazione ferroviaria di Pont-Saint-Martin.

In auto[Modifica sezione]

  • Dall’Italia: Autostrada A5. Per Valle di Gressoney SR44 uscita Pont-Saint-Martin.
  • Dalla Francia: Tunnel del Monte Bianco T1 o Colle del Piccolo San Bernardo (solo in estate), autostrada A5 o SS26. Per Valle di Gressoney SR44 uscita Pont-Saint-Martin.
  • Dalla Svizzera: Tunnel del Gran San Bernardo T2 o Colle del Gran San Bernardo (solo in estate) e SS27 fino ad Aosta, poi autostrada A5 o SS26. Per Val d’Ayas SR45 uscita Verrès. Per Valle di Gressoney SR44 uscita Pont-Saint-Martin.

In autobus[Modifica sezione]

Società SAVDA, SADEM e VITA.

Come spostarsi[Modifica sezione]

Da vedere[Modifica sezione]

In queste valli sono numerosi gli esempi di abitazioni tradizionali, i rascard, chiamati stadel nella valle del Lys, tipiche costruzioni in legno appoggiate su grandi funghi di pietra.

  • Casa Thedy – situata in località Tache, è un caratteristico stadel nel quale sono esposte suppellettili e ambientazioni d’epoca, per offrire un quadro generale dell’identità walser
  • Walser Ecomuseum – situato sulla piazza centrale del paese, permette di ripercorrere la storia della posa sul Balmenhorn, a 4.167 metri, della statua del Cristo delle Vette.
  • Chiesa parrocchiale – situata nel centro del paese, risale al 1671. Al suo interno l’altare maggiore in stile barocco è in legno in parte dorato e in parte dipinto. La cuspide del campanile presenta una particolare forma a cipolla, sormontata da una boccia in rame e da una croce. Il Cimitero adiacente la Chiesa è degno di nota per l’antichità e le qualità delle lapidi di pietra, fatte a mano, e per la bella croce in pietra.

Attività ricreative[Modifica sezione]

Punto di partenza per le ascensioni al gruppo del Monte Rosa, Gressoney-La Trinité è anche una stazione ben attrezzata per gli sport invernali. Gressoney è infatti situata al centro del comprensorio del Monterosa Ski, che con i suoi 180 km di piste collega con la Valle d’Ayas a ovest e con la stazione piemontese di Alagna a est. La località di Staffal, in cima alla valle, è la porta di accesso ai percorsi più entusiasmanti di fuoripista e di sci-alpinismo. In estate, Gressoney offre facili passeggiate che si possono fare anche approfittando, per alcuni tratti, degli impianti di risalita, e trekking di più giorni, come il Tour del Monte Rosa (che, attraversando Italia e Svizzera con un percorso ad anello, gira attorno al Monte Rosa) e il Grande Sentiero Walser, che ripercorre la via che i Walser seguirono durante la loro migrazione.

Scuole di sci[Modifica sezione]

  • Scuola di Sci Del Monte Rosa Weissmatten 11025 Gressoney - Saint-jean (AO) - Localita' Bieltschocke, 38 telefono: 0125355291. Offre lezioni individuali e corsi collettivi di sci.
  • Gli amanti dello sci fuoripista farebbero meglio a servirsi di un'esperta guida locale. Informazioni e prezzi reperibili sul sito http://www.guidemonterosa.com/

Opportunità di lavoro[Modifica sezione]

Acquisti[Modifica sezione]

Nella Valle di Gressoney si cuciono le tradizionali pantofole in panno di lana (D’Socka e pioun), che si possono acquistare dalla cooperativa D’Socka a Gressoney-Saint-Jean.

Dove mangiare[Modifica sezione]

A Gressoney-La-Trinité si possono gustare sia i piatti della cucina tradizionale valdostana sia quelli della cucina walser. Il menu valdostano spazia dai salumi (come la motsetta, i boudeun e il lardo), alla polenta, che può essere “grassa”, cioè ben condita con il burro e la Fontina, oppure semplice, ma ben accompagnata, per esempio, dalla toma DOP di Gressoney. Piatti importanti per la tradizione valdostana sono la carbonada con carne di manzo, le zuppe e la famosa e immancabile fonduta a base di Fontina, mangiata dai caratteristici pentolini con crostini di pane oppure quale condimento per pasta, riso e gnocchi di patate. Anche le ricette della tradizione walser sono deliziose: gli chnefflenee, bottoncini di pasta all’uovo serviti con il burro fuso o con una fonduta di toma di Gressoney, talvolta arricchita da dadini di speck; i chiechené, simili alle bugie o chiacchiere preparate per il Carnevale, che tra i Walser sono anche preparati come biscotti di Capodanno; le kanoschtrelle, cialde dolci fatte con un ferro a forma di pinza.

Economici[Modifica sezione]

Prezzi medi[Modifica sezione]

Meta d'obbligo il ristorante Capanna Carla con cucina tipica valdostana in un vecchio stadel del 600.

Prezzi elevati[Modifica sezione]

Bere[Modifica sezione]

Vita notturna[Modifica sezione]

La vita notturna conta alcuni pubs notturni come Petit Bar e Hirsche Stube facilmente reperibili nel centro di Gressoney

Dove alloggiare[Modifica sezione]

Economici[Modifica sezione]

Prezzi medi[Modifica sezione]

Al Piccolo Residence troverete un'atmosfera accogliente e molta disponiblità,il tutto vicino alle piste da sci. www.piccoloresidence.it

Il Bed and Breakfast Capanna Carla è ospitato in uno chalet in legno rivestito immerso nella tranquillità di una piccola frazione, circa 600 metri dagli impianti di risalita di Staffal. Si tratta di una sistemazione accogliente, particolarmente adatto per le coppie. Si compone di tre camere matrimoniali, una sala da pranzo e una cucina, tutto in legno e rivestito in legno arredate in tipico stile alpino. Le camere sono spaziose e confortevoli, anche se non hanno un bagno privato, le tre camere condividono solo due bagni. Non è un grosso problema, tuttavia, come le stanze da bagno sono confortevoli come le camere da letto . La colazione è particolarmente degno di nota. Tutto considerato, durante il nostro soggiorno tutto era quasi perfetto.

Prezzi elevati[Modifica sezione]

Comunicazioni[Modifica sezione]

Poste[Modifica sezione]

Telefoni[Modifica sezione]

Internet[Modifica sezione]

Sicurezza personale[Modifica sezione]

Uscire[Modifica sezione]

Escursioni[Modifica sezione]

Itinerari[Modifica sezione]


Quest'articolo è uno stub e ha bisogno del tuo aiuto. Esso contiene minime informazioni. Per favore buttati e aiutalo!



Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti