Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Edirne

Da Wikitravel.
La moschea di Selimye ad Edirne, opera del grande architetto Sinan

Edirne [1] è una città della Tracia turca (Trakya), ai confini con Grecia e Bulgaria, conosciuta nell'antichità con il nome di "Hadrianopolis".

Da sapere[Modifica sezione]

Geografia[Modifica sezione]

Edirne è situata nella Tracia turca, prossima ai confini con Grecia e Bulgaria. La città giace su un'ansa del fiume Tunca, affluente del Meric, che segna per un lunghissimo tratto il confine con la Grecia. Il clima è continentale. Le estati sono calde e secche e gli inverni da miti a rigidi. Nella stagione invernale sono concentrate la maggior parte delle precipitazioni che ammontano a circa 600 mm annui.

Storia[Modifica sezione]

La città fu fondata nel V secolo a.C. dagli Odrisi, tribù di ceppo tracico che fondò un potente regno con capitale Seuthopolis, nell'odierna Bulgaria. L'imperatore Adriano contribuì ad abbellirla con molti edifici e le diede il suo nome. Nel 323 l'imperatore Costantino vi sconfiggeva le trupppe dell'avversario Licinio e 55 anni più tardi un altro imperatore, Flavio Valente vi trovò la morte in battaglia nel suo tentativo di arginare l'invasione dei Goti. Nel 1353 il sultano Murad I la tolse al debole impero bizantino e ne fece la capitale dell'impero ottomano, ruolo che svolse fino al 29 maggio 1453, data della conquista di Costantinopoli per opera del sultano Maometto II. Fu in questo periodo che ad Edirne vennero costruiti gli splendidi edifici che ancora oggi ammiriamo

Come arrivare[Modifica sezione]

Edirne è prossima ai confini con Grecia e Bulgaria.

  • A 18 km dal centro si trova Kapikule - Kapitan Andreevo, posto di frontiera con la Bulgaria sulla E 80
  • A 10 km si trova il posto di frontiera con la Grecia (Kastanies-Pazarkule), molto meno frequentato. Militari greci e turchi si fronteggiano con le baionette strette nelle loro mani, cosa che fa un po' impressione. Per fortuna sia gli uni che gli altri sono parecchio sorridenti e hanno voglia di parlare, soprattutto i turchi che così hanno la speranza di ricevere in regalo un pacchetto di sigarette di marca straniera.

In aereo[Modifica sezione]

L'areoporto più vicino è quello di Istanbul a circa (210 km). Da lì occorrerà prendere una corriera alla stazione di Esenler che impiegherà circa tre ore ad arrivare a destinazione. Il treno da Istanbul non è consigliabile, impiegando un tempo doppio rispetto l'autobus. (Il treno è usato soprattutto per il trasporto merci).

Da vedere[Modifica sezione]

  • Moschea Selimiye (Selimiye Cami) -- Il più interessante monumento di Edirne, completato dal celebre architetto Sinan nel 1575. La moschea ha un aspetto maestoso grazie anche a 4 svettanti minareti di oltre 80 m. d'altezza. Tutt'intorno si estendono giardini molto curati. L'interno, a pianta ottagonale, è ragguardevole, soprattutto per la cupola di cui Sinan andava fiero e che ricalca quella di Agia Sofia ad Istanbul. L'edificio contiguo, un tempo adibito a scuola coranica, ospita oggi il museo di arte islamica
  • Moschea di Beyazit II -- a più di un km dal centro cittadino sulla riva del fiume Tunca. L'edificio a fianco, un tempo adibito ad ospedale psichiatrico ospita oggi il museo della salute che illustra gli antichi metodi terapeutici usati per lenire il dolore di chi era affetto da disturbi psichici.
  • Vecchia Moschea (Eski Cami) degli inizi del XV secolo
  • Moschea dei tre balconi (Üç Şerefeli Camii) -- del XV secolo contornata da minareti alquanto disuguali fra loro.
  • Moschea Muradye
  • Caravanserraglio -- Altra opera dell'architetto Sinan. Parte dell'edificio è oggi adibita ad albergo

Attività ricreative[Modifica sezione]

Bagni turchi di Sokull (Sokullu Hamamı) -- Questi bagni turchi dall'interno a volta furono costruiti da Mimar Sinan nel XVI secolo. Vi sono ammessi soltanto uomini.

  • Altri bagni di Edirne costruiti dall'architetto Sinan sono: Tahtakale (non in uso), Mezit Bey, Beylerbey e Gazi Mihal.


Folclore e manifestazioni
[Modifica sezione]

Un incontro di "Yağlı güreş", (lotta turca)
Un icontro di "Yağlı güreş", (lotta turca)

Ogni anno a luglio si svolge a Edirne il "Kırkpınar", ovvero il campionato di lotta turca (Yağlı güreş). La gara ha luogo sull'isola di Sarayiçi formata dal fiume Tunca. I gareggianti si cospargono di olio dalla testa ai piedi e indossano pantaloni in pelle che arrivano fin sotto il ginocchio. L'inizio della gara è segnato dal ritmo dei tamburi e dal suono dell'oboe. I festeggiamenti che accompagnano la gara durano una settimana. L'evento desta scarsa attenzione fuori della Turchia con l'eccezione dei Paesi Bassi che dal 1990 hanno indetto campionati annuali di lotta turca. Gare di Yağlı güreş si svolgono anche in Giappone.

Opportunità di studio[Modifica sezione]

Edirne è sede dell'Università della Tracia [2] con un gran numero di studenti che aumentano di anno in anno.

Acquisti[Modifica sezione]

  • Bazar di Ali Paşa è il mercato coperto di Edirne. Fu costruito nel 1569 dall'architetto Sinan Ha 130 negozi. Nel 1992 fu semidistrutto da un incendio e quindi restaurato nel rispetto del disegno originario.
  • Bedesten -- altro mercato coperto del XVI secolo

Dove mangiare[Modifica sezione]

Bere[Modifica sezione]

Vita notturna[Modifica sezione]

Dove alloggiare[Modifica sezione]

  • Sultan Hotel Londra Asfaltı No.42 Edirne +90 284 225 1372. +90 284 225 3333. +90 284 225 5763
  • Park Hotel Maarif Cad. n° 2, +90 284 231 5276, +90 284 225 4610, Fax +90 284 225 4635. Vicino al bazar di Ali Pasa con 60 stanze.
  • Balta Hotel Talat Paşa Asfaltı No.97 Edirne +90 284 225 5210, +90 284 225 5241, +90 284 225 3529
  • Ş.Açıkgöz Hotel Çilingirliler Tahmis Sok. No. 9/Edirne +90 284 213 0313, +90 284 213 4516.
  • Ak Efe Hotel Maarif Cad. No.13 Edirne +90 284 213 6166, +90 284 213 6166
  • Rόstem Pasa Kervansaray Çilingirliler Tahmis Yanı Edirne +90 284 212 6119, 225 21 95 212 04 62 Il caravanserraglio di Edirne fu trasformato nel 1972 in un albergo con 150 stanze.
  • Fifi Hotel (Motel) Edirne-İstanbul Yolu 9.km /Edirne (90-284) 212 01 01 212 98 88
  • Pensione Aksaraylı. Ali Paşa Orta kapı No.9 Edirne (90-284)212 60 35 225 39 01
  • Şapçılar Hotel Demircil Cad.No.18 Keşan/Edirne (90-284) 714 36 60-714 36 61 714 57 55
  • Saros Hotel Paşayiğit Cad. No.36 Keşan/Edirne (90-284) 715 00 73 715 00 73
  • İşçimen Hotel Erikli Mevkii Keşan/Edirne (90-284) 714 73 40 737 31 26
  • Ergene Hotel Uzunköprü/Edirne (90-284) 513 54 38-513 54 39 513 52 26
  • Dereli Hotel Necatiye Köyü Havsa/Edirne (90-284) 366 50 37-366 50 38 366 54 30

Comunicazioni[Modifica sezione]

Poste[Modifica sezione]

Telefoni[Modifica sezione]

Postazioni Internet e Wi-Fi spots[Modifica sezione]

Sicurezza personale[Modifica sezione]

Uscire[Modifica sezione]

Escursioni[Modifica sezione]

Itinerari[Modifica sezione]



Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti