Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Casale Marittimo

Da Wikitravel.

Casale Marittimo è un comune in provincia di Pisa che conta 1007 abitanti


Da sapere[Modifica sezione]

Storia

Il nome deriva dal latino Casalis, ossia gruppo di case rurali. Conosciuto fino al 1862 come Casale nelle Maremme, questo piccolo e antico borgo assunse dal 1862 al 1899 il nome di Casale di Val di Cecina e soltanto nel 1900 quello di Casale Marittimo.

Il patrono del comune è Sant'Andrea e si festeggia il 30 Novembre.

Il paese ha antichissime origini come dimostrano i numerosi resti di insediamenti etruschi e romani ritrovati nel territorio, tra i quali il più importante è senza dubbio una tomba a tholos del V secolo a.C., asportata e ricostruita nel giardino del Museo Archeologico di Firenze. Altri importanti reperti sono invece conservati nel Museo di Volterra ed alla Cinquantina a Cecina.

Casale Marittimo.jpg

Geografia

Centro medioevale immerso nel verde, Casale Marittimo si trova nella Maremma Pisana su un colle che domina la Val di Cecina e dista soltanto 12 chilometri dal mare e dalla Costa degli Etruschi


Da vedere[Modifica sezione]

Cappella della Madonna delle Grazie: costruita nel Settecento, conserva la copia di un dipinto su tavola di scuola senese. Il dipinto ha sostituito l'immagine di una edicoletta campestre, svanita con gli anni. L'edificio viene oggi molto frequentemente utilizzato per la celebrazione dei matrimoni e delle funzioni dedicate alla Vergine, in particolare l'8 settembre.

Cappella della Madonna delle Grazie.JPG

Chiesa oratorio di San Sebastiano: costruita nel 1775 sul luogo ove sorgeva un antico oratorio, fu restaurata nel 1937 con materiali provenienti dalla Villa romana. Le due sfere di pietra, una murata in alto a destra, l'altra posta in cima alla scalinata al lato sinistro, sono probabilmente chiusure oppure cippi di tombe etrusche. La chiesa custodisce ancora oggi una rara scultura lignea del 1570 di Giovanni Maria Tacci e raffigurante il "Cristo ferito sorretto da alcuni Angeli". Alcune delle opere di maggiore rilievo appartenenti all'antica costruzione sono invece conservate presso il "Museo di Arte Sacra di Volterra", come per esempio un dipinto raffigurante una "Madonna col Bambino tra i Santi Sebastiano e Rocco".

Chiesa di Sant'Andrea: ricostruita nel 1973, dopo il violento terremoto del 1871 che aveva distrutto la chiesetta risalente al Medioevo. L'edificio presenta sopra il portale un bassorilievo di Sant'Andrea, realizzaro da Alberto Sparapani. All'interno si trovano invece alcuni affreschi, eseguiti sa Stefano Ghezzani nel 1987-88, raffiguranti alcune scene di vita di Sant'Andrea.


Dove alloggiare[Modifica sezione]

  • Camping Vallegaia, Via Cecinese, 87 (Casale Marittimo (PI) 56040 Toscana - Italia), 0039.0586681236 (, fax: 0039.0586683551), [1].  edit

Il Camping Vallegaia si erge su un'area di 43000 m2 ed offre 230 piazzole ben delimitate, di circa 90 m2 ciascuna.

Il camping è un piccolo angolo di paradiso dove la natura regna incontaminata, un'oasi naturale immersa fra ulivi e pini marittimi, delimitata da un lussureggiante e rigoglioso bosco di lecci.

La struttura dispone anche di 2 campi da tennis, campo calcetto/volley, Wi-Fi ed organizza passeggiate a piedi, tour in bicicletta ed escursioni nelle principali città d'arte della zona.

Camping Vallegaia.jpg


  • Residence La Casetta, Via Cecinese, 87 (Casale Marittimo (PI) 56040 Toscana - Italia), 0039.0586681236 (, fax: 0039.0586683551), [2].  edit

A soli 9 km dal mare, su dolci clivi profumati dalla brezza dell'entroterra il Residence La Casetta è inserito fra ulivi e pini marittimi e delimitato da un lussureggiante e rigoglioso bosco di lecci.

Nelle villette a schiera, disegnate come un antico borgo toscano sono disponibili 58 confortevoli appartamenti indipendenti, di diversa ampiezza, per ospitare famiglie da 2 a 6 persone.

La struttura dispone inoltre di campi da tennis, campo calcetto/volley, Wi-Fi ed organizza escursioni nelle città d'arte della zona e passeggiate a piedi o in bicicletta.