Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Carate Brianza

Da Wikitravel.

Carate Brianza [1] è un piccola cittadina della Lombardia, nella provincia di Monza e Brianza.

Storia[Modifica sezione]

Le prime testimonianze di insediamenti furono scoperte nella valletta della Brovada con il ritrovamento di un masso erratico su cui erano scolpite delle coppelle, cioè incavi semisferici di vario diametro.

Il ritrovamento più importante fu però un sarcofago di pietra risalente all'età romana rinvenuto nei pressi della Peschiera, in località Realdino.

Leggenda vorrebbe che Carate sia stata, durante la dominazione longobarda, centro prediletto della regina Teodolinda.

Nel IX e X secolo viene edificata la basilica di Agliate, dedicata ai SS. Pietro e Paolo, da parte di Ansperto da Biassono, arcivescovo di Milano, che fu posta a capo della importante pieve omonima, con giurisdizione su vasti territori.

Dopo il secolo X il borgo era difeso da un castello, eretto da una nobile famiglia dei "De Carate", nell'attuale area di Villa Cusani Confalonierio, così come Costa Lambro era munita del castello "de Aia" dei Confalonieri, a loro volta feudatari di Agliate.

Nella contesa per il controllo di Milano, la "foppa dei dusent" ricorda il luogo dove furono sepolti le vittime del terribile scontro avvenuto in loco fra i Visconti e i Della Torre nel 1275.

Attorno al 1300 gli Umiliati erano presenti sul territorio con ben due conventi che dimostrano la potenza dell'ordine religioso e la fiorente attività che avviarono principalmente con la lavorazione della lana.

Alla fine del XVIII secolo ma ancora più durante l'intero XIX secolo, lungo le rive del fiume Lambro sorsero numerose filande, tessiture e tintorie che decretarono il boom del comparto tessile nella cittadina. Nel 1869 i borghi di Agliate e Costa Lambro vennero uniti a Carate Brianza in un unico comune.

Dal 1500 in poi il territorio comunale vede il sorgere di numerose ville di delizia legate alle famiglie nobili che qui vennero a stabilirsi da Milano.

Dall'antico castello difensivo i Confalonieri ricavarono l'attuale Villa Cusani, ora comunale, attiguo alla quale fu edificato l'Oratorio di S. Maria Maddalena.

Villa Confalonieri, edificata nel 1770 dal conte Eugenio divenne alla fine del XIX secolo Casa di Salute, che ha continuità nell'attuale clinica.

Anche per la Villa Rovella ad Agliate l'impronte è dei Confalonieri, eretta dalla contessa Luigia, figlia di Pietro Verri, su disegno dell'architetto Giacomo Moraglia.

Altre ville degne di nota sono la Villa Negri, la Villa Tagliabue-Buttafava-Rossi e la Villa Battaglia.

Come arrivare[Modifica sezione]

È fortemente sconsigliato arrivare da lontano solo per visitare Carate, si può però fare un itinerario attraverso i bellissimi paesi della Brianza.

Aereo[Modifica sezione]

L'aeroporto più vicino è quello di Milano - Linate.

Treno[Modifica sezione]

La stazione ferroviaria di Carate è la Carate-Calò. Sconsigliato l'utilizzo perchè la stazione è in zona molto periferica e non è previsto alcun collegamento per raggiungere il centro paese. Molto più funzionale la stazione ferroviaria di Seregno sulla linea Milano-Como da dove è possibile trovare mezzi di trasporto per raggiungere Carate.

Auto[Modifica sezione]

Se si arriva in auto prendere la Statale 36 e uscire a Carate Brianza o Carate nord

Autobus[Modifica sezione]

Vi è una fitta rete di autobus per giungere a Carate da Sesto San Giovanni, Monza, Desio, Lissone e Mariano Comense

Da vedere[Modifica sezione]

  • La Basilica di Ss. Pietro e Paolo, ad Agliate, risalente al XIII secolo.
  • La Chiesa di Ss. Ambrogio e Simpliciano e il monumento dedicato a Sant'Anatalone
  • Il fiume Lambro, dato che Carate fa parte del Parco della Valle del Lambro.

Feste, Fiere[Modifica sezione]

  • 6 gennaio: Befana sul Lambro.
  • Da marzo a maggio: A piedi per conoscere il territorio
  • 9 marzo: Memoria dei caduti di Pessano.
  • ottobre: Carate tra il Verde e l'Antico.
  • ottobre: Popoli in ballo.
  • 26 dicembre: Presepe vivente

Mangiare[Modifica sezione]

Economico[Modifica sezione]

Esistono parecchie pizzerie d'asporto a Carate Brianza, ad esempio:

  • X-Pizza, via Dante Cesana, tel. 0362901335.
  • La Voglia matta, via San Bernardo, 9, tel. 0362901975.
  • Nuova Idea, via Dante Cesana, 40, tel. 0362907435.

Oppure trattorie

  • Ristorante Mexicano, frazione Agliate.

Medio[Modifica sezione]

Esistono poi anche alcuni ristoranti di tradizione locale, per un pasto completo ma senza spendere molto.

  • Trattoria La Mescita, Via San Simpliciano, 3, Tel. 03621792725
  • Osteria del Mes Di, Via Mosè Bianchi, 57, Tel. 0362906646

Medio Alto[Modifica sezione]

Carate Brianza è molto nota per i suoi ristoranti di alta qualità:

  • Taverna degli Artisti, Via Stanga Busca, 3, Fraz. Costa Lambro, Tel. 0362902729
  • Camp di Cent Pertigh, Via Trento Trieste, 63, Tel. 0362900331
  • Ristorante La Piana, Via Zappelli, 15, Tel. 0362909266
  • Ristorante La Dama di Bacco, Via Trento Trieste, 18, Tel. 0362909931
  • Ristorante Tre Re, Via Monte Sabotino, 3, Fraz. Costa Lambro, Tel. 0362903870
  • Osteria del Ritrovo, Via U. Bassi, 1 bis, Tel. 0362902287

Bere[Modifica sezione]

Esistono numerosi bar nella zona:

  • Blu bar
  • Silver bar
  • Bar Le Piazzette, via Buttafava n. 14.

Dormire[Modifica sezione]

  • Hotel Cora



Questo articolo è utilizzabile. Ha informazioni su come recarvicisi e ha alcuni indirizzi completi di ristoranti e alberghi. Una persona avventurosa potrebbe utilizzare questa pagina, ma per favore buttati e aiutalo!

Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue