Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Budapest

Da Wikitravel.
Pest : Budapest
Il Parlamento ungherese affacciato sul Danubio

Budapest [1] è la capitale dell'Ungheria composta da tre città:

  • Obuda - sulla sponda destra del Danubio ed a nord di Buda, ove sorse la città romana
  • Buda - la città collinare sulla sponda destra del Danubio
  • Pest - La città che si estende su un terreno piano sulla sponda sinistra del Danubio

Da sapere[Modifica sezione]

Geografia[Modifica sezione]

Storia[Modifica sezione]

Il primo insediamento in tempi storici nell'area di Budapest si può stimare quando i Romani, corso del primo secolo, stabilirono un importante insediamento militare a difesa del confine orientale dell'Impero sul Danubio. La città fu chiamata Aquincum, latinizzando il nome della preesistente urbanizzazione celta, Akink. La città militare originaria era posta a nord di Buda, nel territorio di Óbuda, ove il passaggio del Danubio, e la sua difesa, sono facilitate da lunghe isole. L'erezione delle fortificazioni sopraelevate sulle coline della sponda destra del Danubio (in Buda) sono successive. Aquincum era la capitale della regione della Pannonia Inferiore. I Romani fondarono anche un avamposto sulla sponda orientale del Danubio, detto Contra Aquincum, nella piana in cui si è successivamente sviluppata Pest.

I Magiari si spostarono dalle steppe a oriente degli Urali verso occidente nel corso degli ultimi due secoli del primo millennio, compiendo raid fino in Portogallo, ma stabilendosi nell'area pannonica, tra le estreme propaggini delle Alpi Orientali ed i Carpazi, ove fondarono il primo regno di Ungheria (Magyarország). L'invasione mongola, avvenuta circa nella metà del 13mo secolo, fu fermata dai magiari. La costruzione del Castello Reale, che domina Budapest sulla sponda destra del Danubio, risale alla fine del medioevo, circa nel 1400.

Nel 1541 il regno di Ungheria fu occupato dagli Ottomani e rimase sotto il loro dominio fino al 1686, quando gli Asburgo conquistarono la città. Il periodo di stabilità successivo all'inserimento dell'Ungheria nell'Impero Asburgico ha creato le basi per il fiorire delle arti e delle scienze. La fusione delle tre città di Buda, Óbuda e Pest in un'unica amministrazione, dapprima messa in atto dal governo rivoluzionario Ungherese nel 1849 (anno dei moti indipendentisti in tutta Europa), poi revocata dalla restaurata autorità asburgica, venne infine resa effettiva dal governo autonomo ungherese instaurato col "Compromesso" austro-ungarico del 1867. La popolazione totale dell'area unificata crebbe tra il 1840 e il 1900 fino a 730.000 abitanti. Dopo la Prima Guerra Mondiale, con lo smembramento dell'impero austro ungarico, l'Ungheria divenne indipendente. La città di Budapest raggiungeva una popolazione di circa un milione di abitanti. L'Ungheria fu alleata dei tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale. Budapest pagò un caro prezzo in termini di distruzioni e di vittime. I fascisti ed i nazisti decimarono la popolosa comunità ebraica (originariamento 250.000 persone, di cui un terzo almeno morirono nei campi di sterminio) durante l'Olocausto, ed alla fine della guerra raid aerei ed un assedio durato tre mesi prima della capitolazione finale della città alle armate russe produssero gravi danni alla città e vaste perdite di vite umane tra i civili. Dopo la guerra l'Ungheria divenne un paese socialista autonomo e inserito nel sistema sovietico. La politica di crescita industriale e di organizzazione amministrativa si concentrò su Budapest, che crebbe fino ad oltre due milioni di abitanti alla fine degli anni 80. Nel 1956 in Ungheria si determinò una crisi del regime socialista, che ebbe come attore principale Imre Nagy, un comunista della prima ora ma con idee romantiche, che sostenne riforme sostanziali del regime, incluso il multipartitismo, determnando la reazione dei paesi alleati sotto il patto di Varsavia. L'Ungheria fu invasa dalle forze armate dei paesi circonvicini, che ristabilirono l'ortodossia del regime e la monoliticità della guida politica del partito comunista. Imre Nagy fu imprigionato e giustiziato. Circa 12 anni (1968) più tardi furono gli Ungheresi che fecero lo stesso con gli alleati Cecoslovacchi, durante l'operazione di soffocamento della cosidetta "Primavera di Praga". Il regime comunista è caduto nel 1991 e nele ultime due decadi si sono succeduti alla guida del paese governi progressisti e conservatori, anche ispirati al vecchio regime comunista. Alla incerta guida del paese si sggiunge la recessione economica che affligge tutti i paesi occidentali in conseguenza della globalizzazione. La popolazione di Budapest è diminuita, per via dell'emigrazione verso paesi con maggiori opportunità, e per la riduzione delle attività economiche. Attualmente essa conta cisca 1.700.000 abitanti nell'area municipale, valore che sale a circa 2.500.000 considerando la più vasta area metropolitana. I massimi valori dello sviluppo urbanistico di Budapest e l'essenza della sua configurazione complessiva attuale, e della sua eccezionale bellezza e ricchezza, si sono materializzati alla fine del periodo imperiale, in concomitanza con lo sviluppo culturale e scientifico che ha fatto di Budapest una delle grandi capitali europee, molto legata alla cultura tedesca e francese. Tuttavia i precedenti romani, medioevali, turchi sono presenti e si integrano in uno scenario estremamente ricco ed armonioso, simbolo della felice unione di valori diversi che hanno formato l'Europa moderna. Il periodo comunista, durato oltre 40 anni, ha lasciato tracce evidenti ma non sempre positive, data la tendenza a sovrapporsi invasivamente alle forme preesistenti in una purtroppo ottusa logica di regime. Il periodo post comunista è segnato da una modernizzazione non ordinata ed afficiente, dal degrado urbanistico e dalla perdita di valori storici e culturali a favore della commercializzazione e della massificazione. Questo è inevitabile, e a livelli differenti lo si verifica in tutte le aggloerazioni urbane europee di importanza storica, fiorite in momenti in cui illimitate risorse affluivano in Europa dal resto del mondo. La globalizzazione comporta il trasferimento del know how, per cui la produzione effettiva tende a restare ove risiedono le risorse, fisiche o umane, e le città guida perdono il loro prima e si impoveriscono, i consumi culturali cedono di fronte ai bisogni primari e la città, che è l'immagine fisica della ricchezza interiore della popolazione residente, perde i suoi attributi di eccellenza. A Budapest i valori urbani e culturali sono tuttavia di formidabile consistenza e quindi resistenti all'inevitabile degrado. La città resta un valore universale ed esemplificativo di una ricchezza del passato antico e recente e delle radici europee. Budapest è un tempio della memoria, tuttavia è anche una città viva e godibile, multietnica, divertente, sicura, aperta.

Come arrivare[Modifica sezione]

In aereo[Modifica sezione]

Budapest è servita da un aeroporto, il Budapest (Ferihegy) International Airport (IATA: BUD) Ferihegyi Nemzetközi Repülőtér è il più grande aeroporto del paese, situato a circa 16 km a sud-est del centro della città. Il numero di telefono centrale dell'aeroporto per informazioni è: +36-1 296-9696 oppure 36-1 296-7.000. Il servizio viaggiatori può essere contattato al +36-1 296-5449 in coincidenza con i voli da e per il Terminal 1 e +36-1 296-5.965 per il Terminal 2.

  • Terminal

Ferihegy ha due terminal. E 'consigliabile controllare bene il vostro terminal di arrivo e terminal di partenza. Mentre il Terminal 2A è a breve distanza a piedi dal terminal 2B, la distanza tra il Terminal 1 e 2 è abbastanza considerevole - il viaggio dura 6-8 minuti d'auto o 12 minuti di autobus.

Il piccolo, rinnovato Ferihegy Terminal 1 (cancelli 1-10; aperto nel 1950) viene utilizzato dalle compagnie low-cost (come WizzAir, EasyJet e Ryanair) sia dai voli Schengen che le destinazioni non-Schengen. Il più spazioso Ferihegy Terminal 2 (aperto nel 1985) è diviso in due: Terminal 2A (cancelli 20-30) serve tutte le destinazioni zona Schengen. Il Terminal 2B (cancelli 11-19) serve tutte le destinazioni della zona non-Schengen. Il Terminal 2 è l'hub del vettore nazionale ungherese Malév. I negozi duty free sono gestite da Travel Value. Le autorità doganali negli aeroporti tedeschi non possono consentire di portare articoli duty-free acquistati presso l'aeroporto di Budapest attraverso la Germania. Nel Terminal 2, Hugo Boss e Swarovski sono gli unici dedicati ai negozi di marca. I negozi che vendono alcol, tabacco e dolci hanno una scelta decente di vini locali, soprattutto da Gundel. Diversi bar sono presenti. Ci sono il Caffè Ritazza e alcuni ristoranti nel Terminal 2A. Uno di questi è in una zona di pre-arrivo, un altro è nella zona d'imbarco, dopo il controllo passaporti. La zona di pre-imbarco del Terminal 2B ha una mezza dozzina di caffè. La caffetteria al secondo piano del Terminal 1 (al di fuori della zona di protezione) offre computer con accesso a internet.


Connessioni La compagnia aerea ungherese a basso prezzo Wizz Air opera voli tra Budapest e 21 città europee. La Delta Air Lines e la American Airlines operano voli diretti tra Budapest e New York City. Molte compagnie aeree offrono tariffe ridotte anche da / per Budapest.

A partire dal 2009, le compagnie aeree che operano da e per Budapest (utilizzando il Terminal 1, salvo diversa indicazione) offrendo sconti sono le seguenti:

Aerlingus (dall’Irlanda) - Terminal 2B; Air Berlin (dalla Germania) - Terminal 2A; EasyJet (da Francia, Germania, Gran Bretagna e Svizzera); Germanwings (dalla Germania); Jet2 (dalla Gran Bretagna); Norwegian Air Shuttle (da Danimarca e Norvegia); RyanAir (da Germania, Gran Bretagna e Irlanda); SmartWings (dalla Repubblica Ceca e dalla Spagna) - Terminal 2A; Vueling (dalla Spagna); WizzAir (da Belgio, Bulgaria, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Romania, Spagna e Svezia).

Trasferimenti da e per l’aeroporto[Modifica sezione]

  • Taxi - Főtaxi è l'unico operatore di taxi legale dall'aeroporto di Ferihegy. A seconda della destinazione, un viaggio a Budapest costa tra i 3.900-5.700 HUF. Il prezzo è leggermente più costoso se pagato in euro. Si fa la coda al parcheggio dei taxi per ricevere un preventivo scritto per il prezzo della corsa, poi si paga quando si arriva a destinazione. Questo sistema è progettato per eliminare gli aumenti ingiustificati dei prezzi. IMPORTANTE: se non avete prenotato un taxi da una società diversa, non accettare offerte da conducenti di taxi in attesa nel terminal o in prossimità degli ingressi del terminal. Questo è per la vostra sicurezza. Per il viaggio in città è possibile ricevere un biglietto da visita da Főtaxi citando le tariffe più economico legato all'aeroporto di Ferihegy (cioè 16 € da Pest)dopo di che si può prenotare un auto per telefono e risparmiare qualche soldo.

Servizio navetta. Se si viaggia da soli, si può prendere in considerazione il servizio di minibus, una specie di taxi collettivo che raccoglie i passeggeri che vanno nella stessa direzione e vi porterà o da qualsiasi luogo a Budapest per HUF 2.990 per persona o HUF 4.990 per un viaggio di andata. Ci si può unire alla coda all'aeroporto e si può essere sulla strada giusta in 15 minuti. Per il viaggio di ritorno, chiamare il centro al +36-1 296-8555 con almeno 24 ore di anticipo e il minibus vi verrà a prendere.

  • Bus - Da entrambi i Terminal 1 e Terminal 2, il Bus 200E vi porta alla stazione della metropolitana Kőbánya-Kispest 3. Gli autobus fermano davanti terminal dell'aeroporto. Il viaggio verso la stazione della metropolitana è di circa 26-30 minuti dal Terminal 2 o 15-17 minuti dal Terminal 1, se non c'è troppo traffico. Gli autobus passano ogni 80-20 minuti dalle 05:00 a mezzanotte. Non esiste un servizio di autobus notturno tra l'aeroporto e la città, ma le ultime quattro partenze dei bus 200E sono collegati ai bus notturni 914 e 950, che sostituiscono la metropolitana. Si noti che se c'è molto traffico, il viaggio può richiedere un supplemento di 10-15 minuti. Si può anche prendere l'autobus 93 dal Terminal 1. Consente inoltre di arrivare alla metropolitana Kőbánya-Kispest, ma è notevolmente più lento.

Si noti che gli autobus si fermano fuori terminal 2A, che è a 50 metri a sinistra dopo l'uscita dal terminal 2B. Prima di uscire dal terminal 2B, occorre essere sicuri di aver acquistato alcuni biglietti per l'autobus dal venditore giornale. I biglietti sono disponibili nei terminal dell'aeroporto a HUF 320 presso i venditori di giornali, o a HUF 400 se si acquista direttamente dal conducente dell'autobus. Si noti che un singolo biglietto è valido solo su un singolo bus. Se ci si trasferisce alla metro, è necessario acquistare un nuovo biglietto singolo. Sarà meglio per voi acquistare 2 biglietti per l'aeroporto, una per il bus e uno per la metropolitana, poichè la macchina automatica della stazione della metropolitana accetta solo monete. Il biglietto deve essere convalidato all'interno del bus, mentre il biglietto della metropolitana saranno convalidati nella macchina arancione, all'ingresso della stazione della metropolitana.

  • Ferrovia - C'è una stazione ferroviaria collegata al Terminal 1 tramite un ponte coperto. I passeggeri dal Terminal 2A e 2B possono anche raggiungerla con il bus 200E alla fermata "Vasútállomás Ferihegy" (10 min). Frequenti servizi ferroviari suburbani viaggiano verso ovest fino alla stazione di Budapest Nyugati in via Kőbánya-Kispest e ad est verso Vecsés, Ullo, Monor, e Cegléd, con servizi aggiuntivi per Abony Szolnok e nelle ore di punta. Si noti che, sebbene questi treni siano treni suburbani, sono gestiti dal gestore ferroviario ungherese MAV, e in nessun modo inclusi nella rete HEV.

Il servizio verso Monor (chiamato Személy) è normalmente di 2 treni all'ora mentre il servizio verso Cegléd (chiamato Zónázó) ha 1 treno ogni ora (2 nelle ore di punta, di cui 1 continua verso Szolnok). Il tempo di viaggio per Budapest è di 20 minuti con un treno Zónázó e 23 minuti con un treno Személy. Un biglietto unico per Budapest costa 365 HUF e possono essere acquistati presso il banco informazioni presso l'aeroporto o da distributori automatici di biglietti alla stazione. Per informazioni sugli orari, consultare il sito web delle ferrovie ungheresi. Usare le parole "Ferihegy" per l'aeroporto e "Nyugati" per il centro città.

Anche i treni a lunga percorrenza chiamati Intercity o Gyors operano da Ferihegy per destinazioni come Kecskemét, Szeged, Püspökladány, Debrecen, Nyíregyháza, Miskolc e Zahony fino alla frontiera con l’Ucraina. Ci possono inoltre essere treni Intercity con fermata Ferihegy e che hanno Budapest-Keleti come destinazione, ma in NESSUNA CIRCOSTANZA si pensi di prendere questo treno se si sta andando a Budapest. Essi vi porternno a Budapest, MA in 5 ore e 45 minuti, attraverso Szolnok e Debrecen e Miskolc e tutto il resto (per chiarire, si tratta di una linea ad anello che parte da Nyugati e passa attraverso Ferihegy e la parte orientale dell'Ungheria prima di terminare a Keleti, e viceversa). Anche utilizzare treni a lunga percorrenza non è consigliato, poiché ciò richiede una prenotazione dei posti, e questo potrebbe essere costoso.

In treno[Modifica sezione]

In auto[Modifica sezione]

In autobus[Modifica sezione]

In nave[Modifica sezione]

Alcune compagnie di taxi[Modifica sezione]

  • 6x6 Taxi, [2] +36-1 266-6666.
  • Budapest Taxi, [3] +36-1 433-3333.
  • Budataxi, [4] +36-1 233-3333.
  • City Taxi, [5] +36-1 211-1111.
  • Főtaxi, [6] +36-1 222-2222.
  • Mobil Taxi, [7] +36-1 333-1757.
  • Radio Taxi, [8] +36-1 777-7777.
  • Taxi 2000, [9]+36-1 200-0000.
  • Taxi Plus, [10] +36-1 888-8000.
  • Tele 5 Taxi, [11] +36-1 555-5555.

Come spostarsi[Modifica sezione]

Da vedere[Modifica sezione]

Budapest: il Palazzo del Parlamento

Attività ricreative[Modifica sezione]

Tra le attività che si possono svolgere a Budapest ci sono l'equitazione, il go-kart, il bowling, lo squash, il golf e tennis.

Folclore e manifestazioni[Modifica sezione]

  • Festival autunnale [12]

Oportunità di lavoro[Modifica sezione]

Acquisti[Modifica sezione]

Dove mangiare[Modifica sezione]

Bere[Modifica sezione]

Vita notturna[Modifica sezione]

Dove alloggiare[Modifica sezione]

Campeggi[Modifica sezione]

  • Camping Haller, Budapest, Haller utca 27., Budapest, 1096, Telefonino: (+36)20-367-4274, Tel:(+361)476-3418, Prezzi: 5 €/persona/notte, 10 €/tenda/notte, 14 €/camper/notte. GPS: N 47º 28,55' E 19º 04,975'
    Camping Haller

Hotel[Modifica sezione]

Prezzi medi[Modifica sezione]

Ibis hotel Váci út,tel +36 (1) 227-9614 Molto comodo perchè è servito dal metro M1- Dozsa Gyorgy- proprio all'uscita dall'hotel, in 4 fermate si raggiunge il centro Erzsébet ter. Camera quadrupla Euro 82 senza colazione.


Prezzi elevati[Modifica sezione]

Comunicazioni[Modifica sezione]

Poste[Modifica sezione]

Gli uffici postali sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 18.00. L'ufficio di Teréz krt. 51 lavora dal lunedì al sabato dalle ore 7.00 alle 21.00 e, domenica dalle 8.00 alle 20.00, mentre l'ufficio di Baross tér 11/c dal lunedì al sabato dalle 7.00 alle 21.00.

Telefoni[Modifica sezione]

Internet[Modifica sezione]

Sicurezza personale[Modifica sezione]

Voltaggio elettrico[Modifica sezione]

Uscire[Modifica sezione]

Escursioni[Modifica sezione]

Itinerari[Modifica sezione]

Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti