Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Boavista

Da Wikitravel.

Boavista è un'isola dell'arcipelago di Capo Verde, la più vicina alle coste d'Africa e anche la più desertificata.

Regioni[Modifica sezione]

Località[Modifica sezione]

Altre destinazioni[Modifica sezione]

Da sapere[Modifica sezione]

Boa Vista (in portoghese la buona vista) è un'isola desertica nell'arcipelago di Sopravento. La sua economia fu basata originariamente sulla agricoltura, ma la desertificatione obbligò gli abitanti ad abbandonare tale pratica per dedicarsi alla produzione del sale. È la terza isola in ordine di grandezza dell'intero arcipelago dopo Santo Antão e Santiago. La sua posizione è la più orientale dell'intero arcipelago e le coste africane distano da qua circa 438 km. Le sue industrie principali oggi sono l'agricoltura ed il turismo. La maggiorparte della superficie dell'isola è pianeggiante. Il Monte Estancia che si eleva a 389 m è il punto più alto. Altri rilievi includono Santo Antônio (376 m) ed il Monte Negro (369 m). La maggior parte della popolazione vive nella capitale Sal Rei, ma vi sono numerosi e piccoli villaggi formati da 10 a 50 persone. L'isola è la meno popolosa dell'arcipelago. L'isola è conosciuta per le sue tartarughe marine e la musica tradizionale, così come per le sue maratone, le sue dune di sabbia e le lunghissime spiagge. Il suo capoluogo è Sal Rei, principale scalo di Boavista. Presso Rabil, a nord-ovest dell'isola, l'aeroporto di Boa Vista. Di quest'ultimo bisogna dire che è in corso l'ampliamento della struttura intera per una futura ed imminente trasformazione da piccolo aeroporto nazionale ad areoporto internazionale. I lavori, seppur in stato di avanzamento, proseguono a rilento e le previsioni di apertura cambiano di anno in anno. Anche Boavista, fino a poco tempo fa paradiso incontaminato fatto di piccole case di pescatori e di lunghissime e desolate spiaggie assolate, sta conoscendo la cementificazione come l'isola di Sal. Sono in costruzione, ed in progetto, numerose strutture alberghiere e residenziali pronte ad entrare in funzione in previsione del imminente fine lavori per l'ampliamento dell'areoporto di Rabil. L'investimento immobiliare, al pari di Sal, è fortemente consigliato a chi ne avesse fatto il pensiero.

Geografia[Modifica sezione]

Storia[Modifica sezione]

Lingue parlate[Modifica sezione]

Come arrivare[Modifica sezione]

Come spostarsi[Modifica sezione]

Da vedere[Modifica sezione]

Itinerari[Modifica sezione]

Attività ricreative[Modifica sezione]

  • Pesca - Meta ideale per gli amanti della pesca da costa e d’altura. Battute a marlin, tonni pinna gialla, dorado, ricciole. Da terra emozionanti recuperi con le tecniche di surfcasting e rock fishing, o uscite per pesca al bolentino. Buone attrezzature a noleggio e possibilita di organizzazione gruppi.
  • Windsurf - Da dicembre a marzo l’Aliseo rende l’isola ideale per gli appassionati di windsurf e di kitesurf. Ottimi spot sia per neofiti sia per i piu esperti. Due centri sulla spiaggia di Estoril offrono a noleggio le migliori attrezzature e propongono corsi base ed avanzati.
  • Immersioni - Imperdibili le immersioni intorno all’Ilheu, al muro di Atlantide, a Ponta do Sol, ai relitti sotto costa con incontri rari quanto imprevisti. Centri diving gestiti da professionisti. Corsi di iniziazione e uscite adatte a subacquei “scafati”.
  • Trekking, Mountain bike e cavallo - Immersi nella natura piu selvaggia, tra palmeti e inaspettati baobab, lungo i bianchi arenili, su e giu per le mobili dune, a piedi accompagnati da guide esperte, a cavallo o in mountain-bike sono esperienze da non perdere. Ultramaraton si svolge ogni dicembre.

Folclore e manifestazioni[Modifica sezione]

Cibi[Modifica sezione]

Bevande[Modifica sezione]

Sicurezza personale[Modifica sezione]

Uscire[Modifica sezione]


Quest'articolo è uno stub e ha bisogno del tuo aiuto. Esso contiene minime informazioni. Per favore buttati e aiutalo!


Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue