Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Barcellona

Da Wikitravel.
(Reindirizzamento da Barcelona)
Veduta di Las Ramblas, principale arteria del centro cittadino costruita sull'antico letto di un fiume


In breve
Nome
ufficiale
Barcelona
Status Capitale di regione autonoma
Classifica
noframe
Sito UNESCO
Nazione
noframe
Spagna
Regione Catalogna
Abitanti 1.593.075 (2005)
Prefisso +34 93
Sito web Sito ufficiale del turismo di Barcelona


Barcellona [1] è la capitale della Catalogna. La città, la seconda più grande della Spagna, ha una ricchezza architettonica ed è molto apprezzata come destinazione turistica.

Distretti cittadini[Modifica sezione]

Barcellona ha molti distretti a loro volta suddivisi in quartieri, ma i più popolari e interessanti per i visitatori sono:

  • Ciutat Vella -- La città vecchia di Barcellona, compreso il medievale Barri Gotic.
  • Eixample -- Il quartiere moderno, noto per i suoi edifici in stile art nouveau.
  • Gràcia -- Storicamente il quartire della classe operaia, ora migliorato, e molto vivibile
  • Sants-Montjuïc -- Montjuïc è una zona di grande interesse turístico dove si trovano musei, monumenti significativi e dove si celebrano alcuni dei festival piu importanti de la città. Il Montjuïc ospita diverse attrazioni tra le qualli si trova la Plaça d'Espanya che fu contruita durante la Esposizione Universale del 1929.
  • Barceloneta -- Storicamente il quartiere dei pescatori

Da sapere[Modifica sezione]

Geografia[Modifica sezione]

Storia[Modifica sezione]

Come arrivare[Modifica sezione]

In aereo[Modifica sezione]

L’Aeroporto di Barcellona é situato nell’aerea immediatamente ad Ovest della cittá, nel comune di El Prat de Llobregat, una 20 di Kilometri dal centro. Esistono diversi modi per raggiungere l’aeroporto dipendendo dall’ora e dal termina in cui si arriva/parte. Fino al 2009, l’aeroporto di Barcellona era dotato di un solo terminal (oggi conosciuto come T2), e tutto il trasporto da e per l’aeroporto era organizzato in maniera abbastanza differente. Da quando ha aperto il nuovo terminal T1, il servizio di trasporto pubblico é cambiato aggiungendo al trasporto esistente nuove corse e nuiovi servizi. Innanzitutto bisogna distinguere i 2 terminal dell’aeroporto di Barcellona, che anche se possono sembrare vicini, sono ben distanti uno dall’altro. Dal terminal 2 partono la maggior parte dei voli low cost con destino europeo tanto che alcune compagnie hanno una parte di Terminal riservata: Ryan Air Termina 2 A, Easy Jet Terminal 2 C. Dal terminal 1 partono il resto dei voli nazionali (Spagna) ed i voli internazionali ed transoceanici.

Attualmente esistono vari mezzi di trasporto che collegano i 2 terminal al centro della cittá:

Aerobus[Modifica sezione]

Questa autolinea, collega i 2 terminal con Plaza Catalunya con corse regolari durante tutto il giorno. Sono 2 le linee che partono da Plaza Catalunya, T1 e T2, che collegano rispettivamente gli omonimi terminal con i seguenti orari:

Pl. Catalunya (Barcelona) – Terminal T1 (Aeropuerto)

De 05.30 h a 06.50 h cada 10 min De 06.50 h a 21.45 h cada 5 min De 21.45 h a 00.30 h cada 10 min Terminal T1 (Aeropuerto) – Pl. Catalunya (Barcelona)

De 06.10 h a 07.30 h cada 10 min De 07.30 h a 22.25 h cada 5 min De 22.25 h a 01.05 h cada 10 min Pl. Catalunya (Barcelona) – Terminal T2 (Aeropuerto)

De 05.30 h a 06.50 h cada 20 min De 06.50 h a 22.20 h cada 10 min De 22.20 h a 00.30 h cada 20 min Terminal T2 (Aeropuerto) – Pl. Catalunya (Barcelona)

De 06.00 h a 07.00 h cada 20 min De 07.00 h a 23.00 h cada 10 min De 23.00 h a 01.00 h cada 20 min

Tariffe[Modifica sezione]

Per questo speciale mezzo di trasporto, non valgono i biglietti del sistema tariffario integrato dell’area metropolitana di Barcellona. Questo servizio ha i seguenti prezzi:

Sola andata 5,10€ Andata e ritorno 9,15€

Minori di 4 anni gratis

É possibile comprare il biglietto direttamente in aeroporto e al ritorno direttamente alla fermata di Plaza Catalunya dal personale di terra.

Se acquistate la Barcelona card, vi dará diritto ad uno sconto sul biglietto dell’Aerobus con partenza dai Terminal T1 e T2, e sul biglietto per il ritorno da Plaza Catalunya solo al Terminal T2.

Per maggiori dettagli, visitate la pagina web ufficiale dell’Aerobus.

Treno[Modifica sezione]

Il treno, é sicuramente una della maniere piú economiche per raggiungere il centro della cittá, dato che il traggitto dall’aeroporto al centro cittá si possono utilizzare i normali biglietti del servizio di trasporto integrato con un costo di poco piú di un euro.

Questo treno nel suo percorso verso il centro cittá ferma nelle stazioni di El Prat de Llobregat, Hospitalet/Hospital de Bellvitge (Capolinea Linea Rossa L1), Sants Estació (possibile cambio con la Linea L3) e Passeig de Gracia (possibile cambio con Linea Verde L3 o Linea Gialla L4). Consigliamo la fermati di Passeig de Gracia, che offre la possibilitá di cambiare con la linea L3 che dista una sola fermata a sud con Plaza Catalunya e a nord con Avenida Diagonal.

Questa linea é stata pensata per servire il vecchio Aeroporto di Barcellona, ora T2, quindi risulta scomodo per quanti invece arrivano o partono dal nuovo terminal T1. La stazione dei del Terminal T2 é infatti collegata con l’entrata delle partenze del Terminal T1 con un servizio navetta gratuito.

TAXI:

Trovare un taxi non sará certo difficile. Basta mettersi il fila ed in massimo 5 minuti sarete comodamente seduti in cammino per la vostra destinazione. Come anticipato, il traggitto dall’aeroporto (qualsiasi terminal) al centro di Barcellona, non dura piú di 30 minuti (escluso nel caso di traffico intenso, cosa che puó succedere) ed un prezzo massimo di 35€ (nel caso che viaggiate con molte valigie al seguito.

TRANSFERS & minivans Auto di lusso e minivan sono prenotabili online su [2]

In treno[Modifica sezione]

Il servizio di trasporto su rotaia di Barcellona, come giá anticipato viene gestito da 2 differenti compagnie che offrono rispettivamente un servizio ad ambito nazionale ed un servizio ad ambito locale. Renfe (letteralmente Rete Ferroviaria Spagnola) gestisce il cosidetto servizio “de Cercanias”, ovvero collegamenti con i principali capoluoghi di Catalunya ed il normale servizio nazionale (interregionali ed alta velocitá), mentre Fgc (letteralmente Ferrovie della Generalitat di Catalunya) gestisce un servizio “de Cercanias” proprio, che collega tutte le comarche della regione attraverso un esteso sistema ferroviario, ed una piccola fetta del trasporto metropolitano della cittá di Barcellona (L6, L7, L8).

Vista la sua centralitá Barcellona conta con numerose stazioni in tutto il territorio urbano:

CATALUNYA: stazione in comune tra RENFE e FGC.

Da qui passano numerosi convogli con destinazioni regionali ed hanno origine le 2 delle 3 linee urbane di FGC: L6: CATALUNYA – REINA ELISENDA L7: CATALUNYA – AVENIDA TIBIDABO (da dove si puó prendere il tramvia che porta alla funicolare del Tibidabo)

ESPANYA: stazione dei treni di FGC con destinazione regionale e punto di origine della linea urbana L8 (Espanya – Ciutat Cooperativa).

SANTS: principale stazione di Barcellona, da cui partono treni regionali, interregionali, nazionali, internazionali e l’alta velocitá. Da questa stazione passa il treno che collega la cittá al Terminal 2 dell’aeroporto de El Prat.

PASSEIG DE GRACIA: stazione di transito dei treni regionali di RENFE. Da qui passa il treno che collega Barcellona al Terminal 2 dell’aeroporto de El Prat.

FRANÇA: stazione di partenza di molti treni con destinazione internazionale.

In auto[Modifica sezione]

In autobus[Modifica sezione]

La cittá di Barcellona é dotata di un eccellente servizio di autobus, che conta con ben 145 linee differenti, tra autobus normali e autobus di quartiere.

Come giá detto, é possibile utilizzare l’autobus con gli stessi biglietti ed abbonamenti validi per il resto del trasporto pubblico all’interno della Zona 1. Il servizio offerto é puntuale e ben organizzato, con mezzi nuovi e puliti, quasi tutti adattati per il trasporto delle persone disabili. Le fermate sono numerose e la maggior parte sono dotate di un sistema che indica la percorrenza ed il tempo rimanente al passaggio del prossimo bus. Per avere maggiori informazioni sulle linee e sugli orari di percorrenza visiti la pagina ufficiale di TMB.

Autobus notturni[Modifica sezione]

Gli autobus diurni terminano il loro servizio a partire dalle 23.30, peró giá dalle 22.00 entra in funzione il servizio di autobus notturni chiamato NITBUS.

Il servizio nitbus contra con ben 18 linee che coprono l’intera area metropolitana e zone limitrofe. Come per gli altri mezzi di trasporto anche per questo servizio valgono gli stessi biglietti e gli stessi abbonamenti.Nel caso vi trovaste senza biglietto é possibile comprarlo a bordo (solo biglietti da 1 corsa).

Per maggiori informazioni riguardo al servizio NITBUS visitate la pagina ufficiale.

Autostazioni principali[Modifica sezione]

Oltre che ad un servizio di autobus urbani, Barcellona conta con un collegamento via terra con le principali localitá spagnole ed internazionali. Le 2 princiapli stazioni degli autobus di Barcellona sono:

  • ESTACIÓ DEL NORD

Questa stazione si trova nell’Eixample di Barcellona, all’incrocio tra Carrer de Ausias Marc e Carrer de Napoles, a 5 minuti di cammino dall’Arc de Triomf e dall’omonima stazione della metropolitana (L1). In questa stazione é possibile prendere bus con destinazioni internazionali e nazionali, e le navette che conducono all’Aeroporto di Girona. Per maggiori informazioni su orari e destinazioni visitate la pagina ufficiale.

Collegamenti con: Metro L1 Arc de Triomf

  • SANTS ESTACIÓ

Questa stazione si trova nell’area antistante l’omonima stazione dei treni di Sants, nell parte nord-ovest della cittá. Da qui partono bus con destinazioni internazionali e nazionali e tutte le navette che conducono all’Aeroporto di Reus. Grazie all’eccellente connessione con treni (RENFE) e metro (L3/L5), é facilmente raggiungibile dal centro della cittá.

Ovviamente non tutte le linee di autobus partono ed arrivano in questi 2 nodi principali. Infatti parte del trasporto extraurbano parte da Plaça Tetuan e dal Carrer de Pau Claris.

Collegamenti con: Metro L3/L5 Sants Estaciò

In nave[Modifica sezione]

Si può raggiungere Barcellona via traghetto dall'Italia dai porti di Genova, Civitavecchia e Porto Torres. Da Barcellona partono traghetti ed aliscafi giornalieri per Ibiza, Mahon e Palma di Maiorca (Isole Baleari).

Come spostarsi[Modifica sezione]

MATTIA46 noleggio bici e scooter; una bici per 24h con soli 5€ e scooter a partire da 15€

E-BIKERENT Barcelona: noleggio bici elettriche, 4h per 15 euro e full day (12h) per solo 20euro. Tour della città in 4 ore per soli 33euro!

Bornbike Rental & Tours,: Noleggio biciclette a partire da solo 6€ e vari tour guidati: il tour del modernismo, de tapas, del Montjuic e personalizzati a partire da solo 22 euro.

In Vespa[Modifica sezione]

Visita Barcellona a bordo di una Vespa con GPS! Vesping, nuova frontiera del turismo, combina il romanticismo alle moderne tecnologie per offrire una soluzione del tutto creativa ed originale. La bellezza e l’utilità di questo mezzo di trasporto dinamico con navigatore satellitare consiste nel fatto che sei completamente libero di andare dove vuoi, quando vuoi. Organizza la tua giornata a Barcellona libera da orari, taxi o pullman. Scegli tra i diversi tour, creati per farti scoprire i punti più belli e nascosti della città.

Da vedere[Modifica sezione]

Molto dipende da quanto tempo si ha a disposizione per visitare la città. Comunque in un soggiorno a Barcellona imprescindibile è una visita alla Sagrada Familia, l'opera forse più famosa di Gaudì in costruzione ormai da decenni. Sempre ad opera di Antoni Gaudi sono 2 costruzioni che si trovani in Passeig de Gracia: Casa Batlò e Casa Milà. Entrambe, per la loro originalità, meritano una visita. Stupendo e visita d'obbligo merita anche Parc Guell, un parco dallo stile e dal fascino unico. Poi perdersi nelle strade della città Vecchia, nei vicoli del Barrio Gotico. Da non dimenticare una passeggiata quotidiana nella Rambla, la strada pedonale più famosa del mondo. Unica, vivace, sorprendente ad ogni ora del giorno e della notte.

Per facilitare la visita della città, Barcellona può essere divisa in 5 quartieri: Barrio Gotico – Born, Raval, L'Eixample, Montjiuc e Barceloneta – Porto Olimpico. Consigliabile appena arrivati in città è farsi una rilassante passeggiata nella via più celebre della città: Las Ramblas. Lunga più di 1 km con i suoi mimi, statue umane, pittori, i negozietti di fiori, animali ed edicole questa via non conosce il silenzio: che la si ami o la si odi è un punto imprescindibile da dove partire per scoprire la città e dove osservare la “natura del popolo catalano”.

Partendo da Plaça Catalunya e scendendo verso il mare, troviamo a sinistra della Rambla il quartiere più antico della città:

  • BARRIO GOTICO – EL BORN

Il Barrio Gotico è il cuore medievale di Barcellona caratterizzato da un labirinto di piccole viuzze (in cui è facile e anche divertente perdersi!) che si aprono in deliziose piazzette. La maggior parte del quartiere è chiuso al traffico e ci si possono passare giorni passeggiando e visitando i numerevoli negozietti, bar, monumenti e musei che vi si trovano all’interno. Una delle chiese più importanti della città si trova in questo quartiere: La Catedral Gotica di Santa Eulalia. Fu costruita tra il 13° e il 15° secolo anche se la facciata è molto più recente risale al 19° secolo (pare che a Gaudì la facciata non piacesse per niente tanto che entrava sempre nella cattedrale dall’entrata laterale). All’interno c’è una cripta contenete i resti della santa e un chiostro unico, ricco di vegetazione dove ci si può fermare e ammirare con calma l’architettura della Cattedrale. (Linea Rossa 1 o Linea Verde 3 Plaça Catalunya). Vicino alla Cattedrale si trova un bellissimo esempio di architettura moderna: il Mercato di Santa Caterina [4]. Opera di uno dei più famosi architetti catalani Enric Miralles, si rimane affascinati dal tetto multicolore e dall’uso futuristico di materiali diversi come il legno e l’acciaio. Riaperto nel 2005 ospita il variopinto mercato di quartiere a alcuni bar dove si possono gustare le famose tapas. Av. Francesc Cambò, 16 (Linea Gialla 4 Jaume I). Sempre vicino alla cattedrale troviamo un altro sito interessante: il Museu d'Historia de la Ciutat [5]. Vi consigliamo l’affascinante percorso sotterraneo alla scoperta delle rovine romane della città dai bagni, alle case e alle mura. Prezzo: 4 Euro. Plaza del Rei (Linea Gialla 4 Jaume I). Una delle cose più incredibili di questo quartiere è l’opportunità di vedere in pochi chilometri una così grande varietà di stili architettonici risalenti ad epoche diverse da rimanerne estasiati. Un altro esempio pregevole sempre vicino alla Cattedrale è il Palau de la Musica Catalana [6], considerato una delle meraviglie dell’epoca Modernista fu costruito dall’architetto Lluìs Domenech i Montaner tra il 1905 e il 1908. Nel 1997 fu dichiarato “Patrimonio dell’Umanità” dall’Unesco e si può assistere a concerti di musica classica, jazz e pop o fare una visita guidata in inglese, catalano o spagnolo dal Lunedì alla Domenica dalle 10.00h alle 15.30h prezzo del biglietto 8 Euro. C/Palau de la Musica, 4-6 (Linea Rossa 1 o Linea Gialla 4 Urquinaona). Nelle vicinanze troviamo uno dei musei più famosi della città: Museo Picasso (http://www.museupicasso.bcn.es) che risulta indispensabile per capire gli anni formativi passati anche a Barcellona del grandissimo pittore. La collezione permanente racchiude più di 3,500 lavori che attraversano le vari epoche del maestro: da non perdere! Entrata ordinaria 6 Euro. C/ Montcada, 15; orario d’apertura: dal Martedì alla Domenica 10.00h – 20.00h, Linea Gialla 4 Jaume I).

Vicino al museo si trova uno dei più bei esempi di Gotico Catalano: la chiesa di Santa Maria del Mar. L’interno è di una straordinaria bellezza e l’acustica è eccezionale tanto da farne uno spazio per concerti di musica classica e orientale. Plaça Santa Maria, 1 (Linea Gialla 4 Jaume I). Dopo questa passeggiata uno dei posti migliori dove rilassarsi bevendo un caffè o una birra è Plaça Reial, una piazza Neoclassica con palme e portici molto frequentata dai giovani perché piena di deliziosi ed economici bar e ristoranti e dove si ha l’opportunità di ammirare uno dei primi lavori del giovane Gaudì: gli inusuali lampioni. Al tempo il giovane Gaudì, che era ancora uno studente di architettura, riuscì a vincere il concorso di design urbano indetto dalla municipalità (Linea Verde 3 Liceu).

  • RAVAL

Questo quartiere detto anche il Barrio Chino si trova a destra della Rambla e viene definito a ragione una delle aree più bohemien della città. Fino agli anni ’80 era un quartiere molto degradato e pericoloso ma dai Giochi Olimpici l’amministrazione cittadini si è impegnata a migliorarlo e a “bonificarlo”. Uno dei luoghi di maggiore interesse è il Museu d’Art Comtemporani de Barcelona [7] di Richard Meier . La collezione permanente (prezzo d’entrata 4 Euro) racchiude per la maggior parte opere della seconda metà del 20 secolo ma vengono organizzate varie mostre di arte contemporanea Plaça del Angels, 1 (Orario di apertura: Lunedì e da Mercoledì a Venerdì dalle 11-19.30h, Sabato 10-20h e domenica 10-15h Linea Rossa 1 o Linea Lilla 2 Universitat). Vicino al museo si trova il CCCB (Centre de Cultura Contemporania de Barcelona [8]: è un centro multidisciplinare che organizza varie attività culturali: festival cinematografici, corsi, esibizioni artistiche e musicali, dibattiti e letture. C/ Montalegre, 5 (orario di apertura da martedì a domenica: dalle 11h alle 20h Linea Verde 3 Liceu). Scendendo verso il mare si incontra il famoso Mercat de la Boqueria (http://www.boqueria.info) una esplosione di colori data da frutta, verdura, carne e pesce freschissimi si rimane a bocca aperta vedendo con che arte sono esposti i prodotti! Vicino al Mercat si trova il teatro Liceu considerato uno dei più bei teatri operistici europei insieme alla Scala di Milano. Distrutto da un incendi nel 1994 il teatro è stato ristrutturato velocemente aumentando i servizi all ‘interno e mantenendo la facciata originale. Alla fine della Rambla troviamo il monumento a Cristoforo Colombo, costruito in occasione dell’Esposizione Universale del 1888 è diventato con gli anni uno dei simboli della città.

  • L’EXAMPLE

L’Example (ampliamento) è un quartiere residenziale che fu costruito all’inizio del 19° secolo per far fronte al forte aumento demografico della città. La via più famosa l’elegante Passeig de Gracia oltre ad ospitare tutti gli atelier delle più grandi case di moda è famosa per le bellissime case realizzate dal famoso architetto Antoni Gaudì: la variopinta Casa Batllò [9] e la splendida Casa Milà detta "La Pedrera". La prima cosa di cui si rimane stupiti è che gli stili delle due case sono così diversi da stentare a credere che siano della stessa mano. Casa Batllò sembra uscita da una fiaba dei fratelli Grimm mentre la Pedrera ha un aspetto quasi lunare con balconi in ferro contorti e forme ondulanti. Passeig de Gracia, 43 e 92 (Linea Lilla 2, Linea Verde 3 o Linea Gialla 4 Passeig de Gracia). Casa Batllò è aperta tutti i giorni (dalle 9.00h alle 20.00h biglietto 8 Euro) mentre Casa Milà si può vedere solo un appartamento e la splendida terrazza (dal Lunedì alla Domenica: dalle 10h alle 20h biglietto 8 Euro). A nord-est del quartiere si trova un altro dei capolavori di Gaudì l’incompiuta Sagrada Familia. L’audace edificio, che racchiude vari stili architettonici neogotici, cubisti e modernisti fu iniziato nel 1883 e i lavori sono tuttora in corso, la si pò visitare all’interno ma vi troverete davanti a un cantiere a cielo aperto costo del biglietto 8 Euro [10] Plaça Sagrada Familia (Linea Lilla 2 Sagrada Familia). Vicino a questa straordinaria struttura si può visitare l’Hospital de la Santa Creu I Sant Pau altro capolavoro del periodo modernista realizzato da Domenech I Montaner e che tuttora funge da ospedale del quartiere (http://www.santpau.es/). C/ Sant Antoni Maria Claret, 167.

  • MONTJIUC

La collina del Montjuic è situata nella parte sud-est della città, vicino al mare. E’ facilmente raggiungibile con i trasporti pubblici(autobus n° 50 da Plaça Catalunya o metro linea 1 Rossa o 3 Verde Espanya) o con la teleferica. Sul lato settentrionale di Plaça d’Espanya merita una piccola deviazione il Parc Joan Mirò creato tra il 1980 e il 1990 ci si trova uno delle scultute più famose di Mirò Dona i Ocell. La visita a questa area poi può cominciare dal Pavelló Mies Van Der Rohe[11] costruito nel 1929 per l’Esposizione Mondiale rappresentò il Padiglione Tedesco: visto la sua notevole importanza a livello architettonico (una visione modernissima di edificio con ampi spazi e finestre, costruito con vetro, acciaio e 4 tipi di marmi) è rimasto come unica testimonianza della manifestazione. Vicino al Pavellò si trova la Caixa Forum [12]. Questa fabbrica tessile modernista realizzata da Puig I Cadafalch ristrutturata e con una nuova entrata ideata da Arata Isozaki è diventato un centro culturale all’avanguardia dove le esposizione organizzate tutto l’anno sono gratuite e molto interessanti (aperto dal Martedì alla Domenica dalle 10.00h alle 20.00h). Av. Marquès de Comillas 6-8 (Linea Rossa 1 o Linea Verde 3 Espanya). In cima alla collina si erge l’interessante museo MNAC (Museo Nacional d’Art de Catalunya) che ha come obiettivo quello di raccogliere e raccontare la storia d’arte catalana dal periodo romano agli anni ’50. Il Palazzo Nazionale che ospita il museo è uno degli edifici più emblematici costruiti per l’Esposizione Universale del 1929 e nel 2002 fu ristrutturato da Gae Aulenti e da Josep Benedito. La collina è anche il sito del Castello risalente al 17° secolo e della fondazione Mirò che ospita le opere del grande artista catalano. Nel parco circostante si trova lo stadio olimpico, il Palau Sant Jordi, l’anella olimpica la Torre Calatrava (altro simbolo della città) costruiti per i Giochi Olimpici del 1992, un evento che ha trasformato Barcellona in una metropoli internazionale. La teleferica che arriva a Montjuic parte dalla linea 2 Lilla Parallel e arriva alla Estaciò Parc Montjiuc fino al castello di Montjuic. Da qui si gode una delle migliori viste della città.

  • BARCELONETA – PORTO OLIMPICO

Barceloneta è il quartiere marittimo della città e il luogo d’incontro classico dei barcellonesi d’estate. Qui si trovano le spiagge più belle e le più frequentate nella bella stagione. Il quartiere, nel passato, era per lo più abitato da pescatori, operai ma grazie ai Giochi Olimpici del 1992 ha subito una fortissima rivitalizzazione riempiendosi di bar e ristoranti di pesce. Nel Porto Olimpico oltre ai vari centri commerciali e cinema ai trovano 2 edifici che caratterizzano lo skyline della città: l’Hotel Arts e il Mapfre. Anche qui la qualità e la varietà architettonica che si può ammirare lascia piacevolmente colpiti come la scultura di rame di Frank Gehry. Vicino a Barceloneta si trova il Parc de la Ciutadella. Originariamente era una fortezza militare costruita da Filippo V per sorvegliare la città, diventò un odiato simbolo di ciò che i catalani detestavano di Madrid, solo nel 1869 fu demolita e nel 1888 divenne la sede principale dell’Esposizione Universale. All’interno ci si trovano vari edifici interessanti: lo Zoo con oltre 7,000 animali di 400 specie differenti provenienti da tutto il mondo, una spettacolare fontana, un laghetto navigabile, la struttura in vetro dell’Hivernacle, l’edificio noto come Castell del Tres Dragons opera di Domenech I Montaner ospita il Museo di Scienza Naturale ( Museo di Zoologia e Geologia). Nel parco si trova anche il Parlamento Catalano. (Linea Gialla 4 Barceloneta)

Acquisto[Modifica sezione]

  • Kelkom.[13]. Vicinato di Gràcia. Còrsega di strada 393. Tra Bruc e tra Girona L3 di ó di Verdaguer di L5 Strada.Sotterraneo Diagonale. Il negozio di regali & gli accessori dove lei può trovare dalle collane, gli orecchini, i braccialetti, le camicie, le borse, gli orologi, i regali e molte cose più, di stili diversi e di prezzi.
  • Destinazione Paradiso, Barcelona Tel. (+34) 645.599343, info@destinazioneparadiso.com, [14]. Destinazione Paradiso si dedica a servizi di assistenza personale e di personal shopper per i turisti a Barcellona.

Folclore e manifestazioni[Modifica sezione]

Opportunità di studio[Modifica sezione]

  • The University of Barcelona [15]. Tel: +34 952 222 998
university library


  • Linguaschools Barcelona [16]. Pasaje Permanyer 17, Tel: +34 93 176 1536
  • Olé Languages Barcelona [17]. Av Mistral 14-16 Local 6, Tel: +34 93 185 15 18

Opportunità di lavoro[Modifica sezione]

  • Lavorare a Barcellona Informazioni sui documenti necessari ed opportunità di lavoro a Barcellona - Info: [18] - Tel. +44 2081 230347
  • Lavoro a Barcellona Articoli, informazioni utili, annunci e offerte di lavoro a Barcellona sempre aggiornate e in italiano. Contatti: [19]

Dove mangiare[Modifica sezione]

  • Cal Pep Placa de les Olles 8. Aperto a pranzo e a cena. Chiuso la Domenica.

Fantastico ristorante dove il cibo viene preparato davanti ai clienti, seduti sul bancone. Specialità di pesce. Prezzo medio bevande escluse € 30,00

  • Mailuna Calle Valdonzella 48, 08001 Barcelona Tel +34933012002 [20]

Oasi di Benessere nel quartiere del Raval. Al Mailuna si conciliano cucina creativa, trattamenti di bellezza e relax e massaggi.


Economici[Modifica sezione]

Prezzi medi[Modifica sezione]

  • Restaurant Elche Carrer de Vila i Villà 71, tel. 93 441 30 89 Ambiente e servizio vecchio stile che fin dagli anni 60 prepara una delle migliori paella di Barcellona

Prezzi elevati[Modifica sezione]

Bere[Modifica sezione]

Vita notturna[Modifica sezione]

Dove alloggiare[Modifica sezione]

Nota: ci sono tre diversi definizioni per le sistemazioni alberghiere a Barcellona: Hotel, Hostal, e Pensioni. È importante non confondere l'Hostal con un Ostello, in quanto l'ostello può offrire sistemazioni di minor confort, adatte a viaggiatori con zaino e sacco a pelo in spalla che non si formalizzano di fronte a camerate comuni e bagni condivisi; l'Hostal è assimilabile in genere ad una guest house o ad un bed and breakfast, ed è in genere più economico di un hotel. A queste si può aggiungere anche la sistemazione in appartamento o camera presso l'abitante.

Ostelli e Pensioni[Modifica sezione]

  • Pensione Alamar [21] Pensione Alamar è situata nel centro storico di Barcellona, sul Quartiere Gotico (Città Vecchia). Si trova vicina a Las Ramblas, n'una tranquilla strada pedonale. Servizi: cucina, calefazione, aria condizionata, telefono, salone TV, culla e parcheggio a 2 minuti.
  • Hostal Campi [22] È situato a due passi da Plaça Catalunya e le Ramblas. Pulito ed economico. Hanno stanze doppie, triple e singole. Parlano bene in italiano.
  • Hostal Quartier Gothic (Barcelona) [23] Hostal Quartier Gothic è situato nel centro di Barcellona sul Quartiere Gotico vicino a Las Ramblas. Camera doppia 30-63 euros. Singola 19-31€.
  • Residencia Australia [24] and Hostal Central [25] Camera doppia 75 euros
  • Kabul Backpacker Hostel, Plaça Reial nº 17. Ostello storico di Barcellona (esiste dal 1985) e situato nella centralissima Plaça Reial, sulla Rambla. Letti da 20€.
  • Albareda Youth Hostel, Calle Albareda 12. Ostello situato a 5 minuti dalla Rambla e con oltre 25 anni di esperienza alle spalle. Età massima degli ospiti 40 anni. Stanza a partire da da 22€.
  • appartamenti barcellona, È situato a due passi da Plaça Catalunya e le Ramblas. Pulito ed economico, n'una tranquilla strada pedonale, 034 607 904 645 (), [29].  edit

Economici[Modifica sezione]

  • "Husa Tres Torres" Hotel tre stelle situato in uno dei migliori quartieri di Barcellona, questo hotel gode di una posizione centrale, .A pochi minuti dal centro della cittá e vicino alle principali vie di comunicazione di Barcellona, vicino ad esso vi è la zona comercial e di svago di Diagonal-Pedralbes. Vicino alle Cliniche mediche piú importanti di Barcellona:(DEXEUS, TEKNON, TRES TORRES, SAGRADA FAMILIA, INSTITUTO IMO, Fundación IMOR).* Husa Tres Torres, Calatrava 32,, (+034) 934 177 300, (fax: 934 189 834), [30].  edit
  • [31] Hotel Paseo de Gracia è un hotel semplice, economico e in posizione centrale sul Paseo de Gracia, vicino a La Pedrera di Gaudì. E-mail: info@hotelpaseodegracia.es. Tel.: +34 932150603. Website

Prezzi medi[Modifica sezione]

  • Royal Ramblas Hotel, Ramblas 117, Tel, +34 3019400 / http://www.royalramblashotel.com] / e-mail= info@royalramblashotel.com. L'Hotel Royal è sempre stato il simbolo dell'ospitalità di Barcellona. La proprietà si trova proprio all'inizio de Las Ramblas e vicino a Plaça Catalunya, il cuore culturale, storico e commerciale della città. È il punto di partenza ideale per visitare l'affascinante città di Barcellona.
  • L’"Olivia Plaza Hotel", l’hotel a quattro stelle più centrale di Barcellona, si trova proprio in Plaça Catalunya e a pochi passi da alcune delle attrazioni turistiche più importanti della città. L’hotel offre comfort, qualità, un servizio attento e un design d'avanguardia per garantire alla clientela un indimenticabile soggiorno in questa città. L’hotel è la scelta perfetta per coloro che desiderano soggiornare a pochi passi dalla Barcellona modernista e dai migliori musei, dalle attrazioni turistiche e dai ristoranti, senza dover rinunciare a tutti i comfort di un hotel più ampio. Olivia Plaza e-mail: recepcion@oliviahotels.es Tel: 34 93 316 87 00

The HOTEL DIAGONAL ZERO is situated in the Plaça de Llevant of Barcelona, where the Diagonal Avenue are born, in front of CCIB and Forum. The hotel will have 262 Rooms and Suites, Executive floors, Gymnasium -Spa, open -air swimming pool on floor 17, Reunion Salons, Bars, Cafeteria, Restaurants and private garage.

L'Hotel Icaria Barcelona è un hotel moderno, inaugurato nel 2005, che offre strutture comode ed eleganti che cercano di soddisfare le aspettative di chi compie un viaggio a Barcellona. Bagni completamente attrezzati, insonorizzazione perfetta, servizio in camera 24 ore su 24. Accesso gratuito per tutti i clienti a una splendida terrazza solarium con piscina, vasca idromassaggio, sauna, bagno turco e palestra.Wi-Fi gratuito in tutto l'hotel, Bar, Ristorante e saloni privati per riunioni e banchetti. A soli 300 metri dalla spiaggia e a 500 metri dalla zona dedicata al tempo libero del Port Olimpic e la Marina di Barcellona. Fermata dell'autobus alla porta dell'hotel e Metropolitana a 500 metri.

  • APARTHOTEL SILVER, Bretón de los Herreros, 26, tel. +34 932189100 WEBSITE L’Aparthotel Silver è una delle strutture consigliate di Barcellona. Offriamo ai nostri clienti un gradevole soggiorno, in quanto ci rinnoviamo continuamente ed offriamo dei prezzi sempre molto interessanti. Il nostro principale obiettivo è che vi sentiate come a casa vostraL’Aparthotel Silver si trova in una zona centrale ma tranquilla (nel quartiere di Gracia, anche noto come il “Barcelona Greenwich Village”).molto vicino alle vie con i principali negozi ed i centri d’affari (Av. Diagonal, Paseo de Gracia, Via Augusta) è circondato anche da ristoranti, cinema, negozi di ogni tipo, supermercati, etc...Inoltre, da qui potrete prendere qualsiasi mezzo di trasporto pubblico per raggiungere in poco tempo ogni punto di questa grande città.A pochi metri si trova la stazione della metropolitana FONTANA (linea 3), con cui si arriva in centro (Piazza Catalunya, La Rambla, ecc.) in solo 10 minuti.
  • Ayre Hotel Gran Vía, Gran Vía, 322, tel: +34 93 3675500 - Fax: +34 93 3675501 WEBSITE

è situato su uno dei principali viali della città dallo stile continentale, ai piedi di Montjuic, vicinissimo a Plaza de Espanya e al più importante centro di conferenze di Barcellona, il Fira. Da qui si può raggiungere facilmente il magnifico palazzo sulla collina di Montjuic e le affascinanti fontane magiche. Il centro culturale della città, intorno a Plaza Catalunya e alle Ramblas, è a soli 5 minuti di metropolitana. I mezzi di trasporto pubblico, che consentono di raggiungere tutta la città, sono comodi e l'aeroporto dista 15 minuti.

  • Hotel Lleó, C/ Pelai, 22-24, ES-8001 Barcelona Tel. +34933181312, Fax. +34934122657 [35]. L'Hotel Lleó di Barcellona, a due passi dalla Rambla da plaza Catalunya, è la soluzione ideale per soggiorni sia business sia turistici in centro.
  • Hotel Actual, C/ Rosselló, 238, ES-8008 Barcelona Tel. +34935520550, Fax. +34935520555 Hotel Actual Barcelona. Hotel Actual è un piccolo boutique hotel situato nel Paseo de Gracia, vicino a La Pedrera de Gaudí ed è la base ideale per visitare Barcellona.

Prezzi elevati[Modifica sezione]

Comunicazioni[Modifica sezione]

Poste[Modifica sezione]

Telefoni[Modifica sezione]

Postazioni Internet e Wi-Fi spots[Modifica sezione]

Dal 2011 la città di Barcellona è dotata di una delle più estese reti di Internet wifi pubblico di Spagna e d’Europa. Negli ultimi 3 anni il Comune di Barcellona ha investito in questo progetto ambizioso, iniziando a dotare gli spazi di verde pubblico di una connessione wifi gratuita. Al giorno d’oggi ufficialmente si contano piú di 400 hotspot wi-fi in tutta la città.

L’idea di dotare gli spazi pubblici di una connessione internet gratuita, venne introdotta per avvicinare tutti i cittadini di Barcellona a questa tecnologia e per offrire una serie di servizi al cittadino che un tempo si potevano usufruire solo in maniera presenziale, e perchè no anche ai turisti im visita alla città.

Utilizzare questo servizio è semplicissimo. Basta essere dotati di un quasiasi dispositivo dotato di tecnologia wifi, trovare uno dei tanti hotspot (segnalizzati da un’insegna molto simile a quella della fermata della metro solo che azzurra, come nella foto qui sopra) che ci sono in giro per la città, e connettersi!

L’accesso a questo servizio può essere effettuato solo attraverso i normali browser come Internet Explorer o Mozilla, facendo un login nella home page di Barcelona wifi, che vi si aprirà automaticamente sul vostro device.

Ovviamente questo ottimo servizio non puó sostituirsi ai tradizioni provider di internet, e per queste ragioni il servizio ha delle restrizioni, sia in velocità che in termini di tempo: la connessione non supererà mai i 256 kbps di velocità, ed è attiva dalle 8 alle 22 (23 nei studentati del Comune).

INFORMAZIONI UTILI:

Per maggiori informazioni sul servizio visitate la pagina ufficiale: Bacellona wifi

Per avere un lista completa di tutti gli hotspot presenti a Barcellona potete visitare questa pagina o guardare questa mappa(sempre aggiornatissima:-)).

Sicurezza personale[Modifica sezione]

Si raccomanda molta attenzione agli effetti personali percorrendo la Rambla. Borseggiatori tentano il colpo soprattutto accostandosi alle persone ignare - e distratte - che assistono ai numerosi spettacoli di piazza. Moltissimi i turisti colpiti pertanto...occhio alla borsa! Lo stesso in metro, specialmente nelle stazioni centrali di Liceu, Urquinaona, Arc de Trionf, Espanya, Catalunya. Normalmente i borseggiatori agiscono in gruppetti di tre persone, spingono la vittima alle spalle al momento di entrare in metro ed escono dalla stessa prima che si chiudano le porte (di solito uno dei borseggiatori rimane vicino alla porta per bloccarla finchè i suoi complici non sono usciti). Attenzione nella zona del Gotic o Born, specialmente se avete bevuto troppo. I borseggiatori sono molti furbi!!

Uscire[Modifica sezione]

Escursioni[Modifica sezione]

Escursioni de bici nella città. Biking in Barcelona propone di visitare il Gótico, Borne, Ramblas, Sagrada Familia e più.

Vesping www.vesping.com, società di due fratelli italiani, offre la possibilità di visitare Barcellona, in completa autonomia in sella a fiammanti Vespe con navigatore satellitare e anche tour preimpostati.

Consigli turistici sulla città di Barcellona: Visitare Barcellona

Itinerari[Modifica sezione]

Outlook onto Les Rambles, Barcellona
Estadi Olímpic Communication Tower, Barcellona
Platja de la Barceloneta che guarda verso Port Olímpic
Parc Diagonal Mar
Parc Güell
Port Vell (Porto Vecchio)


Quest'articolo è uno stub e ha bisogno del tuo aiuto. Esso contiene minime informazioni. Per favore buttati e aiutalo!


Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue

Altri siti