Aiuta Wikitravel a crescere grazie al tuo contributo: scrivi un articolo! Ecco come.

Atene/Marousi

Da Wikitravel.
Attica : Atene : Marousi

Marousi o Amaroussio (in greco Μαρούσι o Αμαρούσιο) è un distretto di Atene, importante dal punto di vista turistico perché vi si trovano gli stadi che hanno accolto i giochi delle Olimpiadi del 2004 e continuano ad accogliere importanti eventi agonistici a livello internazionale.

Interno dello stadio olimpico di Atene


Zone[Modifica sezione]

  • La zona degli stadi - Prende il nome ufficiale di "Centro Atletico Olimpico di Atene Spiros Luis" (O.A.K.A.) [1] ed è dedicato alla memoria dell'atleta greco che vinse la gara di maratona alle olimpiadi di Atene del 1896 e che era nativo proprio di Marousi. La prima pietra del centro olimpico di Atene fu posta simbolicamente l'8 gennaio 1980 da Costantino Karamanlis e Andrea Papandreou, all'epoca presidente e 1° ministro di Grecia rispettivamente. L'inaugurazione del centro avvenne due anni più tardi. L'appalto delle opere era stato affidato alla società tedesca Weidleplan su progetto degli architetti H. Stalhout, Fr Herre e Dimitris Andrikopoulo. Nel 1991 venne inaugurato lo stadio olimpico che accolse i Campionati Europei di Atletica Leggera. Nel 1995 furono completati la palestra coperta e lo stadio di pallanuoto e infine nel 2004 lo stadio del tennis. Lo stesso stadio olimpico era stato rinnovato su progetto dell'architetto spagnolo Santiago Calatrava.

Da sapere[Modifica sezione]

Atene: la zona degli stadi nel distretto di Marousi, ripresa dall'aereo
Amarousi costituisce un municipio con una superficie di 13 km2 e 69.470 abitanti (anno 2001). La densità per km2 è di 5.306. Si trova 11 km a nord del centro.

Maroussi è anche una zona di grandi ospedali e cliniche private. L'ospedale Ygea (Υγεία) si trova entro i confini municipali sul viale Kifisia e nelle vicinanze sta il "Mitera", una grande clinica ostetrica. Sempre a Marousi si trova lo "Iatrikò Kentro Athinòn" (Centro Medico di Atene) [2], famosa e salata clinica privata di proprietà del prof. Giorgos Apostolopoulos che ha aperto succursali in vari stati balcanici ed una anche a Mosca grazie alla mediazione di Michail Gorbaciov.

Nel distretto ha sede anche Hellexpo, la fiera di Atene.


Come orientarsi[Modifica sezione]

Come arrivare[Modifica sezione]

Come spostarsi[Modifica sezione]

Da vedere[Modifica sezione]

Maroussi, zona degli stadi: Dettaglio delle arcate (Loggia Olimpica) progettate dall'architetto spagnolo Santiago Calatrava
  • Stadio Olimpico - (Κεντρικό Ολυμπιακό Στάδιο) Inaugurato nel 1982 e rinnovato in vista delle Olimpiadi del 2004. Vi è stato aggiunto il tetto in policarbonato elaborato dall'architetto Santiago Calatrava. Può accogliere oltre 70.000 spettatori.
  • Lo stadio del Tennis (Ολυμπιακό Κέντρο Αντισφαίρισης)
  • Museo delle Ombre Piazza Kastalias , tel: +302106127245 [3]. Dedicato al teatro delle ombre e al suo eroe principale "Karaghiozis", simbolo del greco oppresso.

A parte gli stadi e questo piccolo museo non c'è altro da vedere a Marousi. Uno sguardo "en passant" può essere gettato, percorrendo il viale Kifisià, al moderno palazzo dell'"OTE", la maggiore compagnia telefonica del paese (Organismo Telefonico Ellenico)

Attività ricreative[Modifica sezione]

  • Village Roadshow (The Mall Athens), 10, via Fragoklissias, Maroussi. Un complesso con 14 sale cinematografiche per una capienza di 2754 persone, bar futuristici e un megastore di cd musicali. Inaugurato nel novembre del 2005.

Acquisti[Modifica sezione]

  • The Athens Mall, [4]. Uno dei più grandi centri commerciali della capitale greca.

Dove mangiare[Modifica sezione]

Bere[Modifica sezione]

Vita Notturna[Modifica sezione]

Dove alloggiare[Modifica sezione]

Maroussi ha pochissimi alberghi. Si può alloggiare al centro (Omonia o Syntagma) o in uno degli alberghi nel vicino sobborgo di Kifissia dove sono presenti anche due buoni campeggi.

  • Maroussi. 8, via Olympias - Amaroussio, tel. +30 210 6898191, 6198191, fax +30 210 6197697. Albergo di cat "C" con 17 stanze, aperto tutto l'anno. Un albergo forse da evitare in quanto esistono indizi che funziona anche come albergo ad ore

Comunicazioni[Modifica sezione]

Poste[Modifica sezione]

Telefoni[Modifica sezione]

Postazioni Internet e Wi-Fi[Modifica sezione]


Panorama di Atene dall'Acropoli
Atene: distretti e quartieri turistici, dintorni, escursioni




Varianti

Azioni

Docenti dell'articolo

In altre lingue